Test Una goccia di sangue può scovare la malattia

Un test del sangue può individuare precocemente il cancro al seno e quello alla prostata. Uno studio presentato all’Asco, il più importante congresso mondiale di oncologia in corso a Chicago, dimostra che il test ha una sensibilità del 92 per cento e una specificità del 100 per cento. In sostanza, è quasi infallibile: il test identifica le impronte digitali genetiche del tumore, analizzando il Dna e scoprendo l’eventuale presenza dei frammenti di Dna rilasciati dalle cellule danneggiate o morte a causa del tumore. La precisione con cui il test individua il cancro precoce è superiore a quella degli attuali metodi diagnostici, e secondo gli esperti può costituire un nuovo approccio alla diagnosi e alla prognosi del cancro ma anche di altre malattie. Il test consentirà di diagnosticare il cancro e ottimizzare il trattamento mirandolo sulle impronte digitali specifiche del singolo tumore.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti