Un ticket per non far soffocare Venezia

Venezia è al collasso, travolta da un flusso quotidiano e inarrestabile di turisti. Un fiume di gente che arriva da ogni parte del mondo, spesso sollecitata da spot delle agenzie di viaggio. Nel 2008 altri 1.500 veneziani hanno lasciato la città e ora il rapporto tra residenti e visitatori è di uno a dieci. Un esempio? Se capiti in mezzo a un gregge sbarcato da una gigantesca nave crociera e finito in qualche imbuto del labirinto veneziano sei fregato, non ti resta che scappare a nuoto. La soluzione? Facciamo pagare l’ingresso in città per salvarla dalle politiche del centrosinistra mirate solo a riempirla di turisti.

Commenti