Per tifare Drogba e C., compra maxi-tv coi soldi della droga: ivoriano arrestato

Il pusher della Costa d'Avorio è residente a Torino. Ha comprato un megaschermo da diverse migliaia di euro in un centro commerciale. I carabinieri lo hanno trovato con un chilo di cocaina in casa. Ora dovrà seguire il mondiale dal carcere delle Vallette

La passione per il calcio, la febbre per i mondiali e l'imminente debutto della sua nazionale in Sudafrica si sono rivelati fatali per uno spacciatore della Costa d'Avorio residente a Torino.
Ecco la sua disavventura: con i ricavi dell'attività illecita Bakary Diabate, 35 anni, aveva acquistato un maxi-televisore da 50 pollici, del valore di alcune migliaia di euro, in un centro commerciale. Il particolare però non è sfuggito però ai carabinieri della sezione anti-droga del comando provinciale di Torino i quali, dopo averlo pedinato, hanno scoperto un chilo di cocaina purissima nel suo appartamento, a Borgo Vittoria, suddiviso in 17 superovuli destinati ai pusher di via Stradella e dintorni. Il valore commerciale della droga sequestrata è di circa 100mila euro.
E adesso, anziché dal salotto di casa davanti al futuristico maxischermo, all'ivoriano toccherà seguire le imprese di Drogba e compagni dal più modesto schermo tivù di una cella del carcere delle Vallette...

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti