Torturato e bruciato Il killer di Trieste catturato a Cosenza

Arrestato dalla Squadra Mobile di Cosenza in collaborazione con la Mobile di Trieste Giuseppe Console, 24 anni, per l’omicidio a Trieste, del 23enne Alessandro Novacco trovato semicarbonizzato in un appartamento abbandonato del popoloso rione di «Gretta». Il giovane ha opposto alle manette solo una debole resistenza: si era rifugiato in una casa di proprietà della famiglia. Per l’uccisione di Novacco - legato mani e piedi a una sedia, ferito con un coltello in diverse parti del corpo e quindi bruciato - era stato arrestato il triestino Alessandro Cavalli di 34 anni. L’unica «colpa» della vittima sarebbe quella di aver frequentato l’ex di Console, descritto come un violento.