Torture Cia Cheney all’attacco: «L’inchiesta di Obama è una mossa politica»

L’ex vicepresidente Usa Dick Cheney è tornato a difendere il modo in cui la Cia operò sotto George W. Bush e ha accusato l’amministrazione Obama di voler procedere «per motivi politici» con l’inchiesta sulla Cia avviata dal ministro della Giustizia, Eric Holder. Secondo Cheney, gli interrogatori durissimi a cui gli agenti fecero ricorso nei confronti dei terroristi ritenuti più pericolosi, «permisero di ottenere informazioni per prevenire attacchi e salvare vite umane». È grazie a essi se negli ultimi anni in America non si sono più verificati «attentati di massa». Cheney sapeva del waterboarding, pratica che per Holder è da considerarsi tortura.

Commenti