La Tosca al Castello

La grande musica torna ad animare le serate al Castello Sforzesco. Dove stasera alle 21 e 30 sarà proiettata su grande schermo la «Tosca» di Giacomo Puccini, in una delle versioni scaligere più interessanti. L’opera porta infatti le firme di Luca Ronconi e Riccardo Muti e la produzione del teatro alla Scala. Il regista del Piccolo e il direttore d’orchestra milanese danno la loro impronta a un dramma lirico ricco di colpi di scena, sullo sfondo della Roma ottocentesca. La storia è incentrata su Angelotti, ex console della Repubblica romana che fugge dalla prigione di Castel Sant’Angelo. L’uomo cerca aiuto dalla sorella che gli fa trovare un travestimento femminile. Travestimento che causerà una serie di equivici, e che porterà all’inevitabile finale tragico.
I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.