Toyota Azionisti arrabbiati Promosse cause collettive

Gli azionisti di Toyota sono furiosi per il crollo del valore del titolo del colosso automobilistico giapponese negli ultimi mesi. Sono infatti convinti che la società abbia deliberatamente mentito sull’entità dei problemi all’acceleratore alla base di milioni di richiami nel mondo. Per questo sono state proposte già almeno tre cause collettive da parte di investitori di Toyota che vogliono inchiodare la società alle sue responsabilità per aver inizialmente attribuito le improvvise accelerazioni delle automobili a un problema di incastro tra pedale e tappetino. Gli azionisti sostengono che i dirigenti di Toyota sapessero invece da almeno dieci anni dei problemi elettronici all’acceleratore alla base di tutti gli inconvenienti venuti a galla in questo periodo.

Autore

Commenti

Caricamento...