Via Tracia Alloggi Aler, allontanati clandestini

Lo sgombero di una famiglia abusiva in via Tracia nei giorni scorsi è stata contestato dai centri sociali con un presidio. L’allontanamento, ha spiegato l’Aler che gestiva l’alloggio, è eseguito dopo una «sentenza di condanna» emessa dal «giudice nei confronti del nucleo coinvolto», ha spiegato l’azienda che gestisce l’edilizia residenziale pubblica in città. I due adulti egiziani erano abusivi dal 2006. Secondo le carte processuali, al momento dell’occupazione sussisteva un reale stato di necessità perchè la donna era in stato di gravidanza, ma dopo ha rifiutato anche l’ospitalità in un centro accoglienza.
I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.