Via a trattative con Monte Parma

Il consiglio d’amministrazione della Banca Popolare di Milano ha dato mandato al presidente, Massimo Ponzellini, e al direttore generale, Fiorenzo Dalu, di avviare trattative con Monte Parma con l’obiettivo di valutare la possibilità di portare Piazza Meda al controllo della banca dopo il recente invito della Banca d’Italia a cercare un partner industriale. Lo riferiscono fonti vicine alla banca al termine del Cda. L’operazione, su cui il board si è espresso all’unanimità, secondo Radiocor, porterebbe Bpm a rilevare in un primo tempo la quota detenuta da Banca Sella (circa il 4,6%) per poi stipulare un accordo con le due fondazioni azioniste (Fondazione Monte di Parma e fondazione di Piacenza e Vigevano).

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti