In tre stuprano nordafricana ma la vittima non li denuncia

Si trovava in vacanza a Ponza assieme alla famiglia, originaria di Bologna, ha trascorso la serata in un locale in compagnia di un ragazzo conosciuto sull’isola ma la sua serata si è trasformata in un incubo. È accaduto a una ragazza di origine nordafricana, di 26 anni, che è stata trasportata ieri mattina in stato di shock all’ospedale di Formia, dopo aver confidato a un’amica di essere stata vittima di una violenza sessuale. È stata l’amica a dire tutto ai carabinieri, raccontando che la ragazza aveva conosciuto un romeno di 31 anni. Secondo la ricostruzione dell’amica i due hanno trascorso insieme la serata in alcuni locali, poi lui l’avrebbe condotta nel suo alloggio e avrebbe abusato di lei insieme con altri due operai della ditta, entrambi italiani. Tutti e tre questa mattina hanno però lasciato l’isola. La ragazza, ancora in stato di shock, si è al momento rifiutata di sporgere formale denuncia per violenza sessuale.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti