Trovare la fede mappando il cristianesimo

Se c'è una cosa che non può mancare in casa (e una casa senza biblioteca è come una fortezza senza armeria: antico detto monastico) è un atlante del cristianesimo, che ci si creda o no, che lo si pratichi o no. Se non sappiamo che siamo e da dove veniamo, non sappiamo nemmeno dove andiamo (e ci facciamo trascinare da chi lo sa). Le mappe qui proposte non sono solo quelle storiche, ma anche le attuali, comprese le Ong che si occupano dei cristiani perseguitati. Avere le idee chiare è meglio che averle confuse, anche se è meglio non averne affatto che averne solo una.

Rino Cammilleri

Commenti

Commenta anche tu
Grazie per il tuo commento