Trovata pistola della strage

Appartiene a Claudio Tomaino, ed è quella usata per uccidere Camillo, Giuseppina, Eugenio e Maria Pane nella strage di Caraffa, la pistola ritrovata ieri mattina in un bidone della spazzatura davanti a un lido di Lamezia Terme (Catanzaro), a un chilometro di distanza dalla villetta del presunto autore dei quattro omicidi. Lo hanno confermato i carabinieri, i quali non hanno rivelato come hanno trovato l’arma ma hanno escluso che a indicare il luogo dove era nascosta sia stato Tomaino. Il suo difensore, Armando Veneto, ha riferito ai giornalisti che il giovane non ha mai ammesso alcuna responsabilità.

Commenti

Commenta anche tu
Grazie per il tuo commento