Tursi 2012 Sei nomi per una candidatura in rosa

Deve per forza essere un lui? E se fosse una lei? Se fosse una donna a sfidare un’altra donna? Se anche il centrodestra credesse in una quota rosa per la prima volta a palazzo Tursi? Interrogativi e riflessioni che nascono nel centrodestra dopo la rinuncia di Enrico Musso e le tensioni, forti, che si respirano nel Popolo della Libertà diviso tra fondazioni e correnti. Il Giornale tenta di tracciare sei identikit di donne genovesi e capaci che hanno saputo dimostrare il proprio talento nella vita politica o in quella professionale e che potrebbero unire il centrodestra intorno ad un progetto, un programma, un volto sul quale lavorare in vista del 2012.
Savina Scerni. Moglie dell’imprenditore marittimo Gianni Scerni, ex presidente del Genoa, Savina è la presidente del teatro Politeama Genovese (...)

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti