A tutta velocità in piazza Navona

Scambia piazza Navona per un autodromo, travolge un vigile e finisce in manette. Una bravata finita con l’arresto quella di un giovane che l’altra notte con una potente Bmw ha sfrecciato a tutta velocità per la piazza del centro chiusa al traffico, investendo con il lato destro dell’auto un vigile urbano che gli aveva ordinato l’alt e terrorizzando i turisti e i romani che affollavano la piazza. Ne è seguito un inseguimento a sirene spiegate nel centro storico, da corso Vittorio a piazza San Pantaleo, dove il giovane ha dapprima abbandonato l’auto con le portiere chiuse e poi ha cercato di riprendersela mentre i vigili la facevano portare via con il carro attrezzi. Da qui un nuovo inseguimento a piedi, con il giovane, accompagnato da un amico, che riesce a dileguarsi. Salvo però presentarsi ai carabinieri di piazza Venezia per denunciare la rimozione dell’auto. Qui lo hanno raggiunto i vigili urbani, che lo hanno riconosciuto, arrestato e portato in carcere.

Commenti

Commenta anche tu
Grazie per il tuo commento