Twitter e Facebook Pirati informatici attaccano i social network

Twitter e Facebook sono finiti ieri nel mirino degli hacker ma con conseguenze diversi. Mentre il sito di microblogging è rimasto bloccato per oltre 2 ore l’omologo di social network ha registrato solo dei ritardi. I gestori di Twitter con un aggiornamento sulla propria home page i gestori hanno informato che «il sito è tornato in servizio ma stiamo ancora continuando a difenderci e a riprenderci da questo attacco». Poco dopo hanno aggiunto che «gli utilizzatori potrebbero registrare alcuni rallentamenti nella rete mentre stiamo cercando di recuperare il 100% di efficienza». La portavoce di Facebook, Brandee Barker, ha detto che non ci sono stati rischi per i dati registrati sul sito e che l’accesso è stato pienamente ristabilito per la maggior parte degli utenti.

Commenti