Ucciso 100° soldato britannico In video i due ostaggi tedeschi

Un soldato britannico è morto ieri nell’esplosione di un ordigno nella provincia meridionale irachena di Bassora. Lo ha annunciato il ministero della Difesa a Londra precisando che nell’attentato, avvenuto a Umm Qasr, sono stati feriti altri tre soldati inglesi. Si tratta della centesima vittima britannica dall’inizio della guerra dopo l’invasione del Paese arabo nel marzo del 2003. Lunedì era morto un altro militare inglese colpito da un proiettile in un attacco avvenuto nella provincia di Maysan. Il contigente britannico che è dispiegato prevalentemente nel sud dell’Irak è forte di circa 8.000 uomini. Intanto su Al Jazeera è stato mostrato un nuovo video con i due tedeschi ostaggio in Irak: i rapitori li uccideranno se entro 72 ore la Germania non cesserà la cooperazione. Nel video i rapitori chiedono anche alla Germania di chiudere la propria ambasciata a Bagdad.

Commenti

Grazie per il tuo commento