Usa-Nord Corea: intesa sullo stop al reattore n.1

Tokyo. Stati Uniti e Corea del Nord hanno raggiunto un’intesa che prevede la chiusura, entro tre settimane, del principale reattore nucleare del Paese asiatico, quello di Yongbyon. L’annuncio dell’accordo è stato dato ieri a Tokyo dal negoziatore americano Christopher Hill. Le relazioni tra Corea del Nord e Stati Uniti potrebbero essere così a una svolta decisiva, considerato che la questione nucleare da tempo ormai è uno dei temi più scottanti e difficili tra i due Paesi e tra la Corea del Nord e la comunità internazionale. Un portavoce degli Affari esteri di Pyongyang si è detto soddisfatto dell’intesa e ha definito i colloqui ampi e produttivi, spiegando che le parti si sono accordate per rilanciare da luglio i negoziati multilaterali sulla crisi nucleare e organizzare una nuova riunione dei Paesi interessati all’inizio di agosto nelle Filippine.
I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.