Usa pronti a imporre sanzioni «paralizzanti»

Potrebbe presto arrivare un aut aut per la Repubblica islamica di Mahmoud Ahmadinejad. L’amministrazione Obama sta valutando con gli alleati europei e con Israele di imporre sanzioni economiche paralizzanti all’Iran se Teheran respingerà la proposta di dialogo del presidente americano sul programma nucleare. Tagliare le importazioni di benzina e di altri derivati dal petrolio potrebbe essere la mossa di Washington e Bruxelles, ha riferito ieri il «New York Times», secondo cui la proposta approderà al Congresso. L’eventualità è stata prospettata all’alleato israeliano nel corso della visita, la scorsa settimana, del consigliere di Obama per la sicurezza, James L. Jones. La Casa Bianca, ha aggiunto il quotidiano, non ha né confermato né smentito le notizie sui contenuti dei colloqui.

Commenti