Usa Sul NY Times inserzione pro Papa

Il New York Times ospitava ieri un’inserzione a pagamento, intitolata «Puntando alla giugulare del Vaticano», dove si difendeva il comportamento di Joseph Ratzinger e della Chiesa nella vicenda del prete pedofilo Lawrence Murphy e si accusa il New York Times di complotto per cercare di «indebolire l’autorità morale della Chiesa». L’inserzione è stata pagata dalla «Catholic League for Religious and Civil Rights», la maggiore organizzazione cattolica negli Usa per la difesa dei diritti civili. Nell’inserzione si sottolinea che il Vaticano fu informato della vicenda (iniziata negli anni ’ 50) solo nel ’96 e che non esistono prove che l’allora cardinale Ratzinger fosse a conoscenza del caso.

Caricamento...

Commenti

Caricamento...