Vandalismo Assalto a via Bellerio La polizia acquisisce i filmati dei «Corsari»

Hanno imbrattato i muri della sede del Carroccio a Milano ed hanno pensato bene di filmarsi mentre lanciano secchiate di vernice rossa sulla scritta «Lega Nord Padania». I Corsari, collettivi di sinistra, ora lavorano così: prima sfoderano le bombolette spray, poi pubblicano le loro bravate su YouTube firmandosi «Gente seria» nei titoli di coda. Come a rivendicare l’atto vandalico di protesta. Di sicuro, proprio grazie al loro video, sarà più facile identificarli. La polizia acquisirà anche le immagini delle telecamere posizionate vicino alla sede leghista. Tra le scritte, le tiritere di sempre: «Abba vive», per ricordare il ragazzo ucciso lo scorso settembre e trasformato in un’icona anti razzismo, «Per una città multiculturale». «Lega la Lega». E poi ancora scritte contro il vicesindaco milanese Riccardo De Corato, da tempo nel mirino dei movimenti di estrema sinistra». È la terza volta che i Corsari colpiscono via Bellerio, quartier generale del partito di Bossi.