Via Vetere La protesta dei comitati: «No all’ennesimo bar»

I residenti di zona di porta Ticinese, riuniti nel comitato Parco Basiliche, si mobilitano contro l’apertura di un nuovo bar in via Vetere. «Un ennesimo bar rischia di aprire in via Vetere, la nota strada del centro storico fuori controllo dalle leggi dello Stato dove ben sette locali notturni in trenta metri producono ogni notte dai loro tavolini abusivi sporcizia, rumori, degrado, spesso vendono superalcolici ai giovanissimi senza essere sanzionati e condannano all’insonnia centinaia di residenti nel disinteresse dell’amministrazione e nell’assenza totale dei controlli». «Oltre ai sette esercizi aperti - sostiene il comitato -, occorre segnalare che in via Vetere 10, in uno sgabuzzino di dieci metri quadri già si annuncia l’apertura di un piccolo bar senza servizi igienici regolari». Inoltre è stata aperta «una grande enoteca, proprio in via Vetere 10. E così saremmo a quota nove».