Il «Viaggio» di Rossini: una prima assoluta a S.Cecilia

Molto si è parlato in questi anni di «Viaggio a Reims» di Gioachino Rossini, grande scoperta del Festival rossiniano di Pesaro che lo ha tirato fuori dal dimenticatoio. Il capolavoro creato dal grande compositore italiano in Francia arriva ora per la prima volta a Roma nell’ambito del Festival del Belcanto promosso dall’Accademia Nazionale di Santa Cecilia. La manifestazione, che si apre il 16 settembre al Parco della Musica, culminerà, appunto, con «Il viaggio a Reims» che il 21 e 23 settembre sarà eseguito, diretto da Kent Nagano, in forma di concert. Dopo la storica edizione Ronconi-Abbado del 1984, il lavoro di Rossini, creato per un festeggiamento regale continua a sorprendere e a divertire ad ogni sua ripresa. Fra gli interpreti del «Viaggio», che sarà dell’orchestra e del coro dell’Accademia ceciliana, voci giovani come Romina Basso e Nicola Olivieri e il soprano Rosa Feola nel ruolo di Corinna.

Commenti

Grazie per il tuo commento