Volkswagen e Bmw si ribellano a Magna

La Volkswagen e la Bmw pensano di interrompere i rapporti con Magna, fornitore di componenti, per evitare di avere la concorrenza in casa. «Non ci piace quando i nostri fornitori diventano nostri concorrenti», ha attaccato il capo del consiglio di sorveglianza di Volkswagen Ferdinand Piech a Francoforte, prima dell’apertura del Salone dell’Auto. «Questo vale certamente anche per gli altri costruttori», ha aggiunto. Piech ha poi fatto capire che il gruppo di Wolfsburg potrebbe interrompere i rapporti commerciali con Magna e affidare gli ordini ad altri fornitori. «Ne troviamo senza problemi degli altri», ha minacciato. E il direttore finanziario di Bmw Friedrich Eichiner ha detto che «finora abbiamo collaborato molto bene con Magna, ma la loro strategia è cambiata, ora abbiamo a che fare con un produttore di auto».

Commenti