Quel video che incastra Mps: "Qui pigliano stecche da anni"

Un video, registrato con una telecamera nascosta, smaschera la banda del 5%: ecco le triangolazione illecite di Mps

La sede di Siena del Monte dei Paschi

È metà dicembre del 2007. Una cena di lavoro, ma piuttosto informale. Ai due lati del tavolo siedono il dirigente di Dresdner Bank Michele Cortese e il collega Antonio Rizzo. "Con Baldassarri c'era uno che gli faceva il lavoro sporco, si chiamava Cantarini - racconta Cortese - dentro Mps li chiamavano la banda del 5%. Pigliano stecche da anni, è risaputo". La conversazione viene registrata da Rizzo, probabilmente con una telecamera nascosta in una penna, e finisce dritta dritta nelle mani dei magistrati senesi che stanno indagando alle operazioni illecite del Monte dei Paschi.

La registrazione, pubblicata questa mattina in esclusiva da Repubblica.it, getta un'ulteriore ombra sulla "banda del 5%" manovrata da Gianluca Baldassarri e sul ruolo di Matteo Pontone e Alberto Cantarini che, ai tempi dei fatti incriminati, lavoravano a stretto contatto col capo della direzione finanza di Mps. Nel 2007, in qualità di controparte del banco senese, la Dresdner Bank aveva preso parte all'architettura di Alexandria, il derivato tossico strornato a Nomura e ristrutturato dai vertici di Montepaschi perdendo quasi 2 miliardi di euro. Secondo le ricostruzioni degli inquirenti, la Dresder aveva chiesto proprio a Rizzo di caricare su una transazione le commissioni di altre operazioni. "Per questi motivi, e consigliato dai suoi legali, Rizzo aveva registrato alcune conversazioni tra lui e altri funzionari della banca tedesca in cui si parlava di Mps", spiega Andrea Greco su Repubblica raccontando della cena in cui Cortese smascherava sia Baldassarri sia Pontone per aver "percepito una commissione indebita dell'operazione per il tramite di Lutifin". "I due erano conosciuti come la banda del 5% perché su ogni operazione prendevano una percentuale", ha confermato lo stesso Cortese in una chiacchierata coi giudici.

Quando nel 2008 Rizzo denunciò la "banda del 5%", spiega sempre il giornalista di Repubblica, la Dresdner Bank avviò "una serie di procedimenti contro di lui, anziché fare chiarezza sulle operazioni sospette con epicentro Siena. Un anno dopo, nel disfacimento di Dresdner che veniva assorbita da Commerzbank, Rizzo lasciò la società". Nonostante il tentativo dell'istituto tedesco di insabbiare tutto, il fallimento di Lutifin ha portato i magistrati svizzeri a collaborare con la procura di Milano che stava vagliando la veridicità delle denunce di Rizzo. Agli atti c'è ache una mail scritta da Gianluca Garbi il 6 guigno del 2008: "È inaccettabile che un datore di lavoro permetta a un dipendente di registrare conversazioni: dovremmo immediatamente licenziarlo per giusta causa".

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

Triatec

Gio, 23/05/2013 - 11:00

Il fatto non costituisce reato. Ormai è una regola!!

BlackMen

Gio, 23/05/2013 - 11:03

Questo è un classico esempio di come spesso, al contrario di quanto sostenete voi bananas, non ci sia bisogno di arrivare al terzo grado di giudizio per valutare la colpevolezza di un imputato. Qui tra video ed intercettazioni mi pare chiaro che siamo al cospetto di un gruppo di banditi!

CALISESI MAURO

Gio, 23/05/2013 - 11:07

reliform e compagnia cantante niente da aggiungere? magari il tipo di arcore T...a CON I SUOI SOLDI ( e sono con lui ) i vs amici vanno a soldi miei e vostri.. felici? O anche voi....... !!!!?????

gianni71

Gio, 23/05/2013 - 11:08

Mortimermouse adesso scrivi uno dei tuoi commenti deliranti e da coglionazzo decerebrato quale sei!

gianni71

Gio, 23/05/2013 - 11:09

Benny.Panocchia...questi personaggi del MPS presto saranno tuoi compagni di cella. Baciamo le mani!

yuryssg

Gio, 23/05/2013 - 11:13

Garantismo! Garantismo! Garantismo! Sono tutti innocenti sino al terzo grado.

Luca63

Gio, 23/05/2013 - 11:15

Volevo solo sottolineare che lo scoop è di Repubblica. Mai capitato che il Giornale facesse uno scoop contro Berlusconi (o il PDL).

Dario40

Gio, 23/05/2013 - 11:16

sarebbe opportuno indagare dove andavano a finire tutti i soldi di quel 5%.

Ritratto di Luigi.Morettini

Luigi.Morettini

Gio, 23/05/2013 - 11:25

Ora salta fuori pure il video a confermare che il Monte dei Paschi era una Banda e non una Banca. L'unica cosa che manca sono i conseguenti mandati di cattura, cos'altro ci vuole per convincere questi magistrati per eseguirli? Stanno forse aspettando che il congresso del PD stabilisca non il nuovo segretario ma il nuovo Greganti?

yuryssg

Gio, 23/05/2013 - 11:25

@Luca63 , Repubblica è di proprietà di una banda del PD e la questione MPS investe un'altra banda (leggasi guerra fra bande)

Howl

Gio, 23/05/2013 - 11:30

Ma come Repubblica.it ?????? ma non era comunista ? Luca63..........la differenza è proprio lì : loro ( Il Giornale, il Pdl, i loro elettori ) nascondono e giustificano ogni porcata o illecito . E' la loro natura : mistificare, confondere, negare Non vedono ,non sentono,non parlano............le ricorda qls ?

Howl

Gio, 23/05/2013 - 11:30

Ma come Repubblica.it ?????? ma non era comunista ? Luca63..........la differenza è proprio lì : loro ( Il Giornale, il Pdl, i loro elettori ) nascondono e giustificano ogni porcata o illecito . E' la loro natura : mistificare, confondere, negare Non vedono ,non sentono,non parlano............le ricorda qls ?

maelstrom

Gio, 23/05/2013 - 11:31

@BlackMen: invece la Sua mail è un classico esempio di come certa gente (che magari pensa di essere democratica e progredita) si arroga il diritto di valutare - sulla base di notizie di stampa - la innocenza o la colpevolezza di altri individui. Prima di dare giudizi sprezzanti sugli altri, si faccia un bell'esaminao di coscienza, mr. "uomini neri".

Triatec

Gio, 23/05/2013 - 11:32

Luca63 @ In effetti dopo la condanna per lo scoop delle intercettazioni tra Fassino e Consorte, il Giornale è molto più cauto.

reliforp

Gio, 23/05/2013 - 11:32

Dario40...al momento risultano finiti nei conti correnti dei "magnager" infedeli. Se da lì hanno preso altre strade si scoprirà , non peritarti .

Ritratto di Luigi.Morettini

Luigi.Morettini

Gio, 23/05/2013 - 11:35

Lo scoop è di Repubblica solo perchè la sua Cupola ha deciso di buttare a mare una parte di quelli che ha leccato sino a ieri. Nonostante gli aiuti profusi per anni, anche loro sono giunti ad un livello di sputtanamento che non rende più. Penati che si avvale della prescrizione deve essere troppo pure per Scalfari ed Ezio Mauro. Ora in campo sono arrivati Beppe Grullo ed il novello Mr.Bean italiota, al secolo Matteo Renzi e allora....piatto ricco mi ci ficco, si ricomincia ad utilizzare la lingua in altra direzione!

Ritratto di maurocnd

maurocnd

Gio, 23/05/2013 - 11:36

Ssssh, non ditelo troppo forte che se la magistratura se ne accorge, vi denuncia (e condanna) per diffamazione. La sinistra, per definizione, è pura ed immacolata come un giglio. Ricordatelo!

uprincipa

Gio, 23/05/2013 - 11:37

@yuryssg : invece il Giornale è di proprietà di una sola banda... mafiosa...Comunque riguardo i fatti, "Chi ha sbagliato deve pagare e deve andare in carcere" si dice a sinistra. "Chi ha sbagliato non deve pagare perchè sono i giudici che li perseguita" dite voi a destra...ora però per coerenza dovete difendere anche questi ladri del MPS...

guidode.zolt

Gio, 23/05/2013 - 11:38

dalla Banca d'Italia un silenzio...assordante!

NickNY

Gio, 23/05/2013 - 11:42

"La conversazione viene registrata da Rizzo, probabilmente con una telecamera nascosta in una penna, e finisce dritta dritta nelle mani dei magistrati senesi che stanno indagando alle operazioni illecite del Monte dei Paschi." Si, DRITTA DRITTA. La registrazione è del 2007, secondo il mio orologio siamo nel 2013.

Ritratto di TizianoDaMilano

TizianoDaMilano

Gio, 23/05/2013 - 11:44

Il Mandante!!! Manca il Mandante. Questi banditi non hanno agito da soli come non ha agito da solo Penati, come non ha agito da solo Greganti. IL MANDANTE È IL PARTITO COMUNISTA. Qui mancano perquisizioni (non annunciate tremesi prima), intercettazioni e arresti. Cari sinistri questi non sono banditi e basta, sono i vostri picciotti incaricati di riscuotere in pizzo. MAFIOSI!

Ritratto di TizianoDaMilano

TizianoDaMilano

Gio, 23/05/2013 - 11:47

COMPAGNI TIRATE FUORI I SOLDI!!!!!!!!!!!!!!!

Ritratto di TizianoDaMilano

TizianoDaMilano

Gio, 23/05/2013 - 11:49

Plin-plon! I compagni comunisti sono pregati di avviarsi alla cassa! Restituire i miliardi prego!!!!!!!!!!

Cosean

Gio, 23/05/2013 - 11:49

Finalmente anche "Il Giornale" da credito ad intercettazioni fatte all'insaputa degli astanti!

J.S.Mill

Gio, 23/05/2013 - 11:50

Ma quanto siete ingenui! Ma è ovvio che La Repubblica, casamatta gramsciana del PCI-DS-PDS-PD, cerca di spostare le responsabilità direttamente sulla Banca. Perchè così cerca di separare e salvare la Fondazione, covo dei sinistri. Divide et impera! Che poi non ci fosse stato (e ci sia) un filo diretto tra le due entità, non crede nessuno.

billibix

Gio, 23/05/2013 - 11:56

Manca solo il vero colpevole...per le Procure Rosse...Berlusconi...non poteva non sapere che i Rossi di MPS prendevano stecche da anni...

bruna.amorosi

Gio, 23/05/2013 - 11:56

BLACK MEN allora quale sarebbe la giusta condanna ? . io almeno io sono sicura che non si farà NIENTE .come il solito i rossi non vedono non sentono npon parlano e..cosìtutto va in prescrizzione . come il soloto se si va ad accisare la sinistra .

onurb

Gio, 23/05/2013 - 11:57

BlackMen. Certo, e se fossimo in uno stato come quelli che piacciono a lei, questi signori li avrebbero già impiccati. Ma qui vige la democrazia e la nostra costituzione, la più bella del mondo, afferma che tutti sono innocenti fino a sentenza definitiva. E poi, chissà mai che con il processo vengano fuori anche le magagne dei referenti politici.

Ritratto di ilmax

ilmax

Gio, 23/05/2013 - 12:05

è un contentino per chi chiede continuamente come mai non se ne parli, il filtro La Repubblica, fa passare solo alcune cose, ma quelle che interessano all'opinione pubblica sono ben altre, non questa cosetta per far credere ai soliti allocchi, che sono solo pochi i responsabili!! bisogna chiedersi come mai solo loro hanno gli scoop, sia da una parte che dall'altra, solo che una parte è priva di filtri!

Libertà75

Gio, 23/05/2013 - 12:10

E quanti soldi da MPS son finiti al "Forteto"? Berlusconi è un mollaccione, in campagna elettorale doveva battere sui furti perpetrati da MPS e la pederastia applicata al Forteto

BlackMen

Gio, 23/05/2013 - 12:25

...eheh...sapevo che con le giuste leve vi sareste trovati a difendere persino questi ladri del PD!

BlackMen

Gio, 23/05/2013 - 12:29

onurb: la nostra costituzione, "la più bella del mondo", è la stessa che dice che il vostro capo non è eleggibile....fate voi!

Ritratto di pisistrato

pisistrato

Gio, 23/05/2013 - 12:29

Che banda di ladri !!! Ti credo che hanno fatto il governo con il PDL, hanno veramente tanta esperienza nel campo da mettere in comune.....

APG

Gio, 23/05/2013 - 12:44

Sicuramente buona parte di quelle tangenti sono finite nelle mani di politici. E' ora di indagare a quali politici sono state passate le mazzette!

da.ri.os.

Gio, 23/05/2013 - 13:41

Sbranano pure repubblica ora???

Ritratto di ersola

ersola

Gio, 23/05/2013 - 13:43

su mps sul pd-l e sul pd+l c'è molto ma molto di più ancora da scavare a fondo ma stranamente tutti tacciono.

Ritratto di 02121940

02121940

Gio, 23/05/2013 - 14:36

La "banda del buco" operava indisturbata alle spalle della gente e del paese. Se una simile questione avesse solo sfiorato Silvio sarebbe scoppiata la guerra civile, ma dato che chi intingeva il pane nella zuppiera era ed è gente di sinistra, allora la questione è quasi dimenticata. Del resto solo ieri abbiamo avuto notizia di una prescrizione per un ex collaboratore di Bersani, che ha dichiarato di rifiutarla, ma poi abbiamo letto che non se ne parla proprio.

gibuizza

Gio, 23/05/2013 - 15:12

@Luca63 - questo non è uno scoop! La magistratura sa di queste cose dal 2007 (sono sei anni) e ha passato, come al solito, le indiscrezioni al giornale di riferimento. Lo "scoop" lo ha fatto Rizzo, non Repubblica.

gibuizza

Gio, 23/05/2013 - 15:26

@BlackMen - e dove stà scritto che B. è inelegibile?

BlackMen

Gio, 23/05/2013 - 16:05

gibuizzan....nella sentenza n.42 dell’11 luglio 1961 della Corte Costituzionale

linoalo1

Gio, 23/05/2013 - 16:26

Domanda!Ma quanto sono estranei i PDuisti?All'inizio si parlava di un koro pesante coinvolgimento!Da un po',nessuno ne parla più!E' già tutto finito?Era solo una bolla di sapone?Ma perché,voi giornalisti,non ci fate capire cosa succede in proposito?Lino.

Rossana Rossi

Gio, 23/05/2013 - 16:52

A chi scrive stupidaggini criticando il Giornale propongo di andarsi a leggere la loro cartastraccia tipo unità o il fatto che è roba adatta a loro.......in quanto a MPS tranquilli finirà tutto in una bolla di sapone, i nostri cari giudici imparziali sono tutti presi a controllare le mutande di Berlusconi.......

Massimo Bocci

Gio, 23/05/2013 - 17:05

Chissà come apprenderanno la notizia gli azionisti e i truffati (TFR) dipendenti, certo anche loro oggi si sentano di avere una stecca, o meglio un bel palo nel....................., piantato (irreversibilmente) da LADRI COMUNISTI!!!!

eloi

Gio, 23/05/2013 - 17:56

Da buon compagno sono felice che miabbiano fregato 10.000 euro la mia felicità aumenta pensando che lo stesso servizio me lo hanno fatto anche Unipol e fon/sai.

onurb

Gio, 23/05/2013 - 18:36

BlackMen. Vedo che non ha saputo cogliere l'ironia che ho messo nel dire "la costituzione più bella del mondo".

Ritratto di TizianoDaMilano

TizianoDaMilano

Gio, 23/05/2013 - 18:40

Fuori il malloppo comunisti del cazzo!!!!!!!!!!

ro.di.mento

Gio, 23/05/2013 - 18:46

sono i pm che trascinano le indagini penati e mps in modo tale che arrivino alla prescrizione PRIMA ancora che si venga a sapere che c'è un'indagine! con berlusconi i giornali sanno che è indagato prima ancora che lui stesso! QUESTA E' GIUSTIZIA POPOLO !!!!!!

ro.di.mento

Gio, 23/05/2013 - 18:47

E I TEDESCHI PERCHè NON HANNO PARLATO ??? FORSE PERCHè A CASA LORO SI AGISCE COSI'? PERO' LI' LA MAFIA NON ESISTE , AHAHAHAH