Mondo

Per la Bce una nuova sede da 1,2 miliardi di euro

Continuano a lievitare i costi della nuova sede della Bce a Francoforte. È polemica

La nuova sede della Bce a Francoforte
La nuova sede della Bce a Francoforte

Mentre i greci e gli spagnoli infiammano le piazze per protestare contro i tagli e le riforme pesantissime imposte dall'Unione europea, la nuova sede della Bce a Francoforte è uno schiaffo in faccia a tutti questi Paesi dell'Eurozona che soffrono la morsa della crisi economica. Il Sunday Telegraph (leggi l'articolo) ha attaccato pensatemente la Grossmarkthalle e le due torri gemelle poligonali (alte rispettivamente 185 e 165 metri) il cui costo è cresciuto di almeno 350 milioni di euro.

Le critiche non sono certo mancate. Anzi. Sono accresciute col lievitare dei costi. La cifra sborsata dalla Bce per costruire la nuova sede, che sorgerà nell'area dei vecchi mercati generali di Francoforte, è a dir poco esorbitante. Una cifra da capogiro, una cifra immotivata se si considera la congiuntura economica e la fatica che alcuni Stati dell'area euro fanno per non andare gambe all'aria. Inizialmente la spesa totale del colosso architettonico, che si sviluppa appunto in tre edifici, avrebbe dovuto aggirarsi attorno agli 850 milioni di euro. Tuttavia, le stime comunicate una decina di giorni fa sono a dir poco più alte: alle fine dei lavori il costo dovrebbe essere di 1,2 miliardi di euro. E questo a essere ottimisti. Perché c'è chi è convinto che l'importo possa addirittura farsi più pesante. Come spiega il Sunday Telegraph, infatti, il ritardo di sei mesi sulla conclusione dei lavori hanno, infatti, interessato la ristrutturazione della Grossmarkthalle. Dei tre edifici che costituiranno la nuova sede della Bce, l'imponente edificio storico del 1928 sarà l'ingresso principale.

"I tempi previsti non sono stati rispettati a causa delle complessità degli interventi di restauro necessari nella struttura originaria del monumento storico tutelato", ha spiegato la Bce facendo notare che i lavori straordinari su questa struttura hanno aumentato il budget di oltre 100 milioni di euro a cui se ne sono aggiunti altri 200 a causa dell'aumento del costo dei materiali e delle attività nel settore delle costruzioni. "Ci sono stati una serie di problemi imprevisti che abbiamo dovuto affrontare", ha commentato Jörg Asmussen, membro del Comitato esecutivo della Bce incaricato del progetto. "Questa struttura avrà una presenza veramente forte perché l'idea di base è una geometria molto complessa", ha fatto eco il designer Wolf Prix, a capo di Coop Himmelb(l)au, lo studio viennese di architettura vincitore nel 2004 del concorso internazionale di progettazione indetto dalla Bce.

Commenti