Milano, un'altra donna trovata morta in casa: si indaga per omicidio

La scoperta solo pochi giorni dopo l'omicidio di Tiziana Pavani, la segretaria di 55 anni trovata senza vita nel suo appartamento nella zona Baggio

Un'altra donna uccisa in casa sua a Milano, dopo soli tre giorni dall'omicidio di Tiziana Pavani nella zona Baggio.

L'allarme è scattato domenica pomeriggio, in zona Lorenteggio. La vittima è Rosanna Belvisi, 50 anni e residente in via Vincenzo Maria Coronelli 11, poco lontano da piazza Frattini. Il marito, Luigi Messina, rientrando domenica nell'appartamento al pianterreno, ha trovato la donna riversa a terra, esanime, con una profonda ferita alla gola. Sul posto gli operatori del 118 e la polizia di Stato, che indaga per omicidio.

La donna lavorava all'Inps da molti anni. Era stata custode del palazzo dove abitava da molti anni e poi, quando dal condominio erano stati eliminati i custodi, si era spostata in ufficio dove lavorava attualmente. Il coniuge lavora come guardia giurata, spiegano i vicini sul posto che riferiscono anche che i due hanno una figlia di 27 anni. Messina ha raccontato di essere uscito oggi pomeriggio per una passeggiata e di aver trovato, al ritorno, la moglie morta.

Pochi giorni fa un'altra donna è stata uccisa all'interno della sua casa. Per l'omicidio di Tiziana Pavani ha confessato un amico della vittima Luca Raimondo Marcarelli. A incastrare l'uomo sono state le immagini di videosorveglianza di un bancomat, in cui lo si vede prelevare dei soldi con la carta di credito della vittima, trovata tagliata in un cestino vicino all'appartamento in cui abitava l'uomo, intorno alle 5.30 del mattino di giovedì. L'uomo, 32enne italiano senza precedenti penali, "oltre a un rapporto di conoscenza aveva una relazione saltuaria con Tiziana".

Commenti

maricap

Dom, 15/01/2017 - 18:38

A quando la pena di morte?