La lettera di Ratzinger, la foto "ritoccata" e il paragrafo omesso

Joseph Ratzinger e la lettera sulla teologia di Bergoglio. Emergono nuovi particolari: la fotografia della missiva sarebbe stata ritoccata

Benedetto XVI saluta Francesco durante il concistoro del 22 febbraio

Il mistero si infittisce. Dall'annuncio di una lettera elogiativa di Joseph Ratzinger nei confronti della teologia di Papa Francesco alle notizie riportate in questi giorni. La missiva, di cui è stata data lettura completa durante l'annuncio in Vaticano, presentava, almeno fino alla pubblicazione del testo completo, una parte che sarebbe stata "omessa".

Come vi abbiamo raccontato in questi giorni, Benedetto XVI ha sì scritto dell'esistenza di un doppio "stolto pregiudizio" riguardante la natura unicamente pragmatica di Bergoglio e quella solamente teoretica di se stesso, ma ha anche dichiarato di non essere in grado, per motivi di salute e per impegni pregressi, di leggere i testi che gli sono stati recapitati e quindi di scriverne.

"Tuttavia - ha sottolineato il papa Emerito nella missiva - non mi sento di scrivere su di essi una breve e densa pagina teologica perché in tutta la mia vita è sempre stato chiaro che avrei scritto e mi sarei espresso soltanto su libri che avevo anche veramente letto". E ancora: "Purtroppo, anche solo per ragioni fisiche, non sono in grado di leggere gli undici volumetti nel prossimo futuro, tanto più che mi attendono altri impegni che ho già assunti".

Il teologo tedesco ha quindi comunicato di non aver letto gli undici "piccoli volumi" che "mostrano a ragione che Papa Francesco è un uomo di profonda formazione filosofica e teologica e aiutano perciò a vedere la continuità interiore tra i due pontificati, pur con tutte le differenze di stile e di temperamento". Nella tarda serata di ieri, però, è emersa un'ulteriore novità: la foto della lettera di Ratzinger sarebbe stata ritoccata. E la Santa Sede l'avrebbe in qualche modo ammesso.

Nella fotografia della lettera che è stata diffusa, come riporta anche La Stampa, le righe poste alla fine, cioè quelle relative alla parte "omessa", risultano essere sfuocate. "Un portavoce vaticano - ha scritto l' Associated Press - parlando a condizione di anonimato, non ha spiegato perché la Santa Sede ha offuscato le righe se non per dire che non era mai stato previsto che la lettera fosse pubblicata. Infatti, l'intera seconda pagina della lettera è coperta nella foto da una pila di libri, con solo la piccola firma di Benedetto riportata, per dimostrare la sua autenticità". Qualcuno, insomma, avrebbe manipolato l'immagine del testo di Ratzinger e il fine di questa operazione potrebbe solo essere ipotizzato.

C'è da dire, in ogni caso, che monsignor Dario Viganò, che è il Prefetto della segreteria per la Comunicazione, durante l'incontro svoltosi lo scorso 12 marzo, ha letto per intero il testo inviatogli dal papa Emerito.

L'intera vicenda è riassumibile così: Benedetto XVI riceve undici volumi della collana su La teologia di Papa Francesco. Declina l'invito a introdurre la pubblicazione attraverso un suo scritto perché impossibilitato. La lettera, che è datata 7 febbraio, viene letta in prossimità del quinto anniversario del pontificato di Jorge Mario Bergoglio, cioè il 12 marzo. La parte finale della missiva viene resa nota da Sandro Magister sul suo blog de L'Espresso. Un'agenzia di stampa internazionale riporta che un portavoce del Vaticano, rimasto tuttavia anonimo, ha "ammesso" l'offuscamento delle righe della seconda parte della missiva. La lettera sulla "continuità interiore" tra i due pontificati è ormai diventato un vero e proprio caso mediatico.

La precisazione del Vaticano

"Nessuno ha voluto nascondere o manipolare nulla", ha precisato oggi il Vaticano. Secondo quanto riportato dall'Ansa, infatti, la Santa Sede ha dichiarato che "la foto di cui alcune testate parlano è una foto chiaramente artistica: infatti una parte della lettera era sfuocata e presentava anche la collana di libri editi dalla Lev". Le stesse righe contenute nelle parte sfocata dell'immagine che "...è stata letta da parte di mons. Viganò pubblicamente in occasione della conferenza stampa davanti ai partecipanti e ai giornalisti". Nessuna manipolazione, dunque.

Commenti
Ritratto di Elvissso

Elvissso

Gio, 15/03/2018 - 12:25

Lasciate in pace Benedetto,il vero papa.

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Gio, 15/03/2018 - 12:44

Squallidi e miserabili.

dagoleo

Gio, 15/03/2018 - 12:50

Papa Ratzinger non legge l'opera principare che riassume la teologia di Bergoglio, perchè ha altri impegni e gli difettano le forze? In modo elegante ha detto che nel poco tempo che gli rimane vuole fare e leggere cose più utili ed interesssanti, piuttosto che perdere tempo in insulsaggini piene di errori e strafalcioni teologici insopportabili. Fai bene Papa Ratzinger, il vero Papa sei sempre tu, quell'altro ignorante non è altro che un impostore.

Una-mattina-mi-...

Gio, 15/03/2018 - 13:14

SE HANNO TAROCCATO UNA LETTERA, IMMAGINO COSA POSSANO AVER FATTO IN SECOLI CON I VANGELI

Tarantasio

Gio, 15/03/2018 - 13:15

non dire falsa testimonianza... e chissà cos'altro hanno combinato lassù nelle segrete stanze...

INGVDI

Gio, 15/03/2018 - 13:33

Povera falsa chiesa di Bergoglio.

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Gio, 15/03/2018 - 14:01

Era quello che sospettavo: vescovume viscodo.

glasnost

Gio, 15/03/2018 - 14:11

Ma che fine sta facendo la Chiesa Cattolica? A chi giova la sua trasformazione in onlus di tipo sorosiano, taroccando anche le informazioni? Il suo compito non sarebbe quello di insegnarci la "via della salvezza eterna"? Ma che tristezza per chi ci ha creduto!!!

lonesomewolf

Gio, 15/03/2018 - 14:27

L'avevo immaginato. Bergoglio vuole imporsi a ogni costo.

petra

Gio, 15/03/2018 - 14:28

Le mezze verità non sono verità, perchè possono falsificare completamente il concetto di un pensiero, anche una sola parola omessa o modificata lo può fare.

c'eraunavoltal'Uomo

Gio, 15/03/2018 - 14:30

ELVISSSO...ED ANCHE, E SOPRATTUTTO, L'UNICO VERO FRANCESCO, IL PROTETTORE DI QUESTA POVERA TERRA, MARTORIATA E SVILITA OGGI, FORSE PIU' CHE AI TEMPI DEL SANTO....

greg

Gio, 15/03/2018 - 14:55

Tutto ciò che Bergoglio tocca finisce per infettarsi. Ha un potere quasi demoniaco di infangare la sacralità della chiesa cattolica tradizionale

diesonne

Gio, 15/03/2018 - 15:05

diesonne la verità viene sempre a goalla_-il silenzio di Benedetto xvi dici più con il silenzio che non con scritti e il suo magistero è chiaro a tutti:prelati e in modo particolare al popolo di Dio La parola di DIO non è pubblicità per chi la dice,ma accoglienza e adesione a Cristo per chi ascolta

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Gio, 15/03/2018 - 15:11

Ma cosa fa il vaticano con questa specie di papocchio.??

routier

Gio, 15/03/2018 - 15:17

E' dai lontani tempi del Concilio di Nicea (325 d.C) che taroccano le Scritture. Vuoi che smettano adesso?

dagoleo

Gio, 15/03/2018 - 15:57

Domine, libera nos a malo Bergoglio.

baronemanfredri...

Gio, 15/03/2018 - 16:13

SE E' STATA RITOCCATA SIGNIFICA CHE L'ARGENTINO ERA STATO FATTO NERO IL VERO PAPA BENEDETTO NON PERDONA A QUESTO INSULSO BARACCONE SINISTRO MAI TRADIMENTO E CONSEGNA AI NEMICI DEL CATTOLICESIMO

audace

Gio, 15/03/2018 - 17:18

Indegni e miserabili. Usurpatori della buona fede dei deboli.

Vostradamus

Gio, 15/03/2018 - 17:40

Se il pampero è un teologo, allora lo sono anche i vecchietti pensionati della bocciofila.

celuk

Gio, 15/03/2018 - 18:07

che figura! (di merxx)

Cheyenne

Gio, 15/03/2018 - 18:19

E' ovvio poteva un grande come Benedetto XVI inciuciarsi con bergoglione l'islamico?

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Gio, 15/03/2018 - 18:23

Ma vi fidate? Lasciate perdere.

corivorivo

Gio, 15/03/2018 - 18:42

pampero, belen, maradona. il Q.I. in tre non raggiunge lo zero virgola...

tosco1

Gio, 15/03/2018 - 18:49

La prima cosa che a me venne da dire e scrivere ,alcuni giorni fa', fu' : qui gatta ci cova! .Ed ora stanno venendo fuori tanti piccoli gattini.Immagino quanta voglia abbia Ratzinger di leggere e poi commentare gli 11 volumetti della Teologia di Bergoglio, dei quali cerco di immaginare il contenuto.Mi viene anche da ridere su questo, sapendo che Bergoglio e' laureato in chimica, e che ha una spiccata propensione allo stimolo della clandestinita' degli uomini.Insomma,e' tutto un quiz.!

ilrompiballe

Gio, 15/03/2018 - 19:10

Padre, perdona loro perché non sanno quello che fanno.

roliboni258

Gio, 15/03/2018 - 19:20

che schifo

Ritratto di pediculus

pediculus

Gio, 15/03/2018 - 21:18

A quando il veleno nell'ostia ?

Ritratto di Civis

Civis

Gio, 15/03/2018 - 22:22

tosco1 18:49, Bergoglio è tecnico chimico, non si è laureato in chimica. In teologia ha ottenuto il Baccalaureato, poi la Licenza specialistica (non si sa con quale tesi) e successivamente non ha concluso il dottorato.

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Gio, 15/03/2018 - 23:51

CERTO CHE IL SUCCESSORE DI BERGOGLIO AVRÁ MOLTO DA FARE PER CANCELLARE I SBAGLI CHE QUESTO ISLAMPAPOCCHIO HA FATTO ALLA NOSTRA CHIESA!IO PER ME NON MI SENTO PIU RAPPRESENTATO DA QUESTO ISLAMISTA CHE SPUTA SU UNA CHIESA CHE PER 2100 ANNI HA DIFESO I CRISTIANI!.

Ritratto di brigante_garganico

brigante_garganico

Ven, 16/03/2018 - 08:11

O cangaceiro !

INGVDI

Ven, 16/03/2018 - 09:48

Necessita una class action contro Bergoglio: i cattolici disertano chiese e oboli per un mese. Ci sarebbe un esame di coscienza da parte della gerarchia vaticana e magari un ritorno a Cristo.

gianrico45

Ven, 16/03/2018 - 10:07

Una volta le lettere venivano censurate ai carcerati.

diesonne

Ven, 16/03/2018 - 10:16

diesonne è vero quello che diceva Paolovi:in vaticano c'è il fumo di satana-la trasparenza è nulla e l'ipocrisia è dominanta:SIGNORE LIBERACI DA QUESTO MALE CONCEROGENO