Sgarbi contro il Volo: "Non cantano per Trump? Teste di c..."

Il critico d'arte se la prende con il trio canoro: "Danno del populista xenofobo a Trump ma non sanno nemmeno cosa voglia dire. Meglio un cd"

Vittorio Sgarbi torna a pubblicare uno dei suoi ormai celebri video di polemica. Nel mirino questa volta c'è il trio canoro il Volo, reo di essersi rifiutato di cantare per la cerimonia di insediamento del presidente eletto Usa Donald Trump, definito "xenofobo e razzista" (guarda il filmato).

"Li ho conosciuti da piccoli e avevano solo il desiderio di diventare famosi - ringhia il critico su Facebook - Sono Tre nanerottoli. Non so se sanno esattamente cosa vuol dire “populismo xenofobo”, non hanno mai studiato latino."

"Non sono d’accordo con le idee di Trump? Conosciamo le loro idee? Hanno avuto delle idee? Devono cantare o essere d’accordo con le idee di Trump? ", attacca Sgarbi, che non esita a bollare il volo come "teste di c..." e "coglioncelli".

Non solo. Il critico ne ha anche per il tenore Andrea Bocelli, anch'egli protagonista di un "gran rifiuto" nei confronti della Casa Bianca. Poco prima di Natale il celebre cantante aveva disdetto la propria partecipazione alla cerimonia di insediamento di Trump, in programma per il prossimo 20 gennaio, dopo le proteste dei fan.

Per Sgarbi, però, anche in quel caso si è trattato di una scelta sbagliata. E la boccia con la consueta veemenza: "Trump metta un cd e li mandi a fare in c..."

Commenti
Ritratto di d-m-p

d-m-p

Sab, 07/01/2017 - 12:01

Pienamente d'accordo con Sgarbi..............

DuralexItalia

Sab, 07/01/2017 - 12:07

Il volo? Da Trump? E non vanno alla cerimonia d'insediamento perchè è un "populista xenofobo"? Divertenti, davvero divertenti....

VittorioMar

Sab, 07/01/2017 - 12:26

...probabilmente TRUMP non sa neanche chi siano questi...!!

LANZI MAURIZIO ...

Sab, 07/01/2017 - 12:46

D'ACCORDISSIMO CON IL MITICO SGARBI.

Ritratto di johnsmith

johnsmith

Sab, 07/01/2017 - 12:49

Bene complimenti, una bella suonata ai cantanti. Sgarbi continua a dar voce a chi vorrebbe ma non ne ha i mezzi!

vottorio

Sab, 07/01/2017 - 12:50

Non c'è dubbio che si tratta di suggestione condizionata da un certo ambiente che istiga all'odio politico classico delle sinistre che comprano, unitamente ai voti i personaggi dello spettacolo.

Zizzigo

Sab, 07/01/2017 - 12:50

D'accordo, d'accordo, d'accordo, d'accordo! Perfettamente in sintonia e d'accordo!

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Sab, 07/01/2017 - 12:59

Pienamente d'accordo!!

buri

Sab, 07/01/2017 - 14:21

ha ragione Sgarbi, che c'entrano quellio del Volo con la poòitica americana? io direi proprio niente, quindi i cantanti si facciano i vsvoli loro

Ritratto di ilmax

ilmax

Sab, 07/01/2017 - 14:32

li avranno pagati profumatamente per non cantare.

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Sab, 07/01/2017 - 14:37

Il volo? E chi sarebbero costoro? Boh!

Ritratto di pocci25

pocci25

Sab, 07/01/2017 - 14:40

Come sempre Vittorio sei l'unico a esporre chiaramente quello che la maggioranza delle persone normali si limita a pensare. Grazie per essere l'amplificatore di questa maggioranza. Continua così. PS escludo dalla schiera delle persone normali i vari sedicenti cantanti, stilisti, attori e ciarpame vario che usano la loro visibilità per qualificarsi per quello che sono: imbecilli

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Sab, 07/01/2017 - 15:00

Pienamente d'accordo con Sgarbi!!

chebruttaroba

Sab, 07/01/2017 - 15:04

Oltretutto ritengo questi Volo decisamente scarsi. Credo che il non ascoltarli possa solo fare bene.

btg.barbarigo

Sab, 07/01/2017 - 15:11

Insuperabile e con carattere.

Marcello.508

Sab, 07/01/2017 - 15:14

Vittò lassa stare: certa gente fa così perché non sa chi c'è dall'altra parte. Dare poi dello xenofobo a Trump che non è neanche in carica e non ricordare che Obama ha costruito un muro di oltre mille km con il Messico e cacciato dagli Usa circa 2,5 mln di emigranti, è il segno che questi il cervello lo hanno da qualche altra parte, al riparo dal sole.

stesicoro

Sab, 07/01/2017 - 15:23

Invitati dal presidente Trump avrebbero rifiutato l'invito? Non posso crederci. Ma se fosse vero, poiché si tratterebbe di una decisione presa sicuramente senza un'adeguata consapevolezza di come stanno realmente le cose, sarebbe utile sapere chi ha fatto loro il lavaggio del cervello.

lonesomewolf

Sab, 07/01/2017 - 15:23

D'accordo con Sgarbi. Questi individui e includo anche Bocelli non sanno che essere artista significa non appartenere a correnti politiche. Sono fifoni e mancano di "attributi", altrimenti non si sarebbero curati dei veto ricevuti. Di certo perderanno parte della loro platea che ora li guarda in altro modo. Io stesso che volevo andaré a un loro concerto con la mia famiglia non ci andro' e per il futuro non comprero' nulla di loro. Non sono veri artisti.

eugenio.n

Sab, 07/01/2017 - 15:35

Io questi cantanti con la puzza sotto il naso li manderei in Corea del Nord.Altro che rifiutarsi di andare negli USA e portare a casa un po di Dollari per questa povera Italia indebitata fino al collo.

Renee59

Sab, 07/01/2017 - 15:39

Bravo sgarbi.

pimmio78

Sab, 07/01/2017 - 15:39

....quanno ce vò, ce vò.

ioiome

Sab, 07/01/2017 - 15:48

Soldi buttati dalla finestraaaaaaa

Ritratto di valerio_1977

valerio_1977

Sab, 07/01/2017 - 15:53

vabbè ma mo pure le pulci parlano? basta guardarli in faccia poverelli. fra qualche anno si sentiranno delle star ed andranno in giro con il foulard intorno alla gola perche chi li vede capisce che loro sono artisti, cantanti. non mi scambierei neanche un'unghia.

cianciano

Sab, 07/01/2017 - 15:56

E chi se ne frega !!....e chi pensano di essere !!!....adesso mi ricordo si son quelli della figurona fatta in svizzera (in hotel).....

COSIMODEBARI

Sab, 07/01/2017 - 15:56

Daccordissimo con Sgarbi...Decisioni stupide fino sull'orlo della idiozia. Nello sport a dicembre 1976 la finale di Coppa Davis nel Cile di Pinochet. Gli stupidi di turno, quelli del governo in testa, non volevano che i nostri partecipassero. Ma il presidente del Coni disse si. Risultato finale 4 a 1 per l'Italia, insalatiera a casa, e ncontro di doppio giocato dai nostri, su volere del capitano, Nicola Pietrangeli, indossando una maglia color rosso porpora, davanti al dittatore Pinochet che tre anni prima aveva perpetrato il colpo di stato contro il governo democratico del socialista Salvatore Allende. Una vittoria su tutti i fronti, vista in diretta tv partita dopo partita. Io c'ero e mi sentii un pò più Italiano.

bobots1

Sab, 07/01/2017 - 16:01

Pienamente d'accordo. I Volo possono far quello che vogliono ma anche noi possiamo pensare quello che vogliamo di loro...

Kupo

Sab, 07/01/2017 - 16:06

Mi domando:ma quando tornerete a cantare In America come sceglierete il pubblico? Gli chiederete, prima di vendergli il biglietto, se è xenofobo? o chiederete di dimostrare che non è populista? Oppure, molto più probabilmente, intascherete i loro soldi senza farvi domande, ammesso che abbiate qualche neurone che vi permette di farvele?

francescomauri

Sab, 07/01/2017 - 16:12

tre cretinetti che si sono montati la testa,pensino a cantare e ad avere successo, fino a quando durerà, si può passare in fretta dalle stelle alle stalle.

Massimo Bocci

Sab, 07/01/2017 - 16:33

Parole...SANTE!!!

steacanessa

Sab, 07/01/2017 - 16:47

Un belinone e tre belinette privi di vero talento tenorile. Trump se ne farà una ragione. Per quanto concerne le belinette mi auguro che l'immigrazione usa vieti loro l'ingresso per attività antiamericana.

Ritratto di aquila

aquila

Sab, 07/01/2017 - 16:57

la natura è bizzarra, a volte dota persone di talento ma non altrettanto di limpida intelligenza per cui vengono guidati come ebeti da procuratori assetati di soldi che li tengono al guinzaglio e quando non producono più denaro li mollano spesso in braghe di tela. peccato soprattutto per Bocelli avrebbe fatto un buon servizio al Paese ed anche ben pagato. così andranno solo alle feste dell'Unità con i soliti cantanti decotti che, tra l'altro, da quando i denari scarseggiano disertano alla grande. Sgarbi ha ragione

antonio54

Sab, 07/01/2017 - 17:01

Ha fatto benissimo Sgarbi. Immaginiamoci il presidente degli USA che si mette a perdere tempo con questi tre tipi, che non rappresentano nulla e che probabilmente non conosce nemmeno. Poiché sono tre ragazzotti, sicuramente saranno stati mal consigliati...

giovanni PERINCIOLO

Sab, 07/01/2017 - 17:09

Perfettamente d'accordo Vittorio e, se fossi al posto di Trump, non farei altro che privare di visto per gli USA per i prossimi quattro anni sia il volo che boccelli!

Ritratto di kardec

kardec

Sab, 07/01/2017 - 17:20

...miserabili cagasotto. E questo vale anche per Bocelli !

batpas

Sab, 07/01/2017 - 17:24

Indifendibili perchè l'arroganza è indifendibile

19gig50

Sab, 07/01/2017 - 17:24

Sapete che gli frega se questi tre non vanno a cantare per lui... il volo chi???

lilli58

Sab, 07/01/2017 - 18:00

bravo Sgarbi! sono pienamente d'accordo con lei

dot-benito

Sab, 07/01/2017 - 18:03

sono d'accordo con sgarbi ma tanto in italia con il finanziamento per l'arte ci mangiano anche questi

roliboni258

Sab, 07/01/2017 - 19:47

un trio di caproni

laura bianchi

Sab, 07/01/2017 - 20:29

Per l'ennesima volta,Sgarbi ho colto nel segno.Controllare chi c'è dietro questi ragazzi,non sarebbe male.

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Sab, 07/01/2017 - 22:02

"IL VOLO" PER VOLARE PIU IN ALTO HA FATTO UN CRASCH MEMORABILE!É QUESTA E GENTE CHE CREDE DI ESSERE COME PAVAROTTI TENORE DI FAMA MONDIALE! MENTRE INVECE SONO TUTTI É 3 SOLO DEI PASSEROTTI CHE NON SANNO VOLARE!.

edo1969

Sab, 07/01/2017 - 22:50

laura bianchi, c'è dietro il bilderberg

timoty martin

Sab, 07/01/2017 - 23:16

Sgarbi un grande con idee molto giuste. Bravissimo e sempre coraggioso

timoty martin

Sab, 07/01/2017 - 23:27

Bella lezione data da Sgarbi. Boccelli e Volo hanno perso una bella occasione per avere visibilità. Magari "calorosamente consigliati" o "aiutati" dai democratici per rifiutare? Ricordiamo a questi cantanti politicizzati che in democrazia il risultato delle elezioni si rispetta. Ma, è ormai noto che le sinistre hanno altre idee.

hellas

Sab, 07/01/2017 - 23:30

Il volo....musicalmente il nulla, intellettualmente lo zero!

Ritratto di abj14

abj14

Sab, 07/01/2017 - 23:39

Sono d'accordo per filo e per segno con quanto esposto da Sgarbi. – (1° invio 13:22 - 2° invio 17:40 – 3° invio 23:39)---

Gaetanogiacomo

Sab, 07/01/2017 - 23:49

Se io fossi Trump ordinerei che sia triplicata la tassazione per Bocelli e ai tre ragazzotti quando si esibiscono negli USA.

angelovf

Sab, 07/01/2017 - 23:54

Ognuno è padrone delle sue idee, sono un grande ammiratore di questi ragazzi "volo", a mio parere però hanno fatto molto male a rifiutarsi di cantare per Tramp, sono ragazzi, si ricrederanno, non devono montarsi la testa,anche se sono bravissimi. Questo Tramp, non sappiamo come si comporterà, poi daremo un giudizio, certamente la donna non eletta (Clinton) non era uno stinco di santo, meglio per il mondo, se non è stata eletta.

massimopa61

Dom, 08/01/2017 - 01:30

Cantare e una cosa, pensare è ben altra. È estremamente probabile che i tre siano stati manipolati a suon di sorrisi radical chic e di promesse di lauti guadagni da impegni alternativi. Chissà se si sono ben documentati su chi è realmente il predecessore di Trump, il famoso Nobel per la pace ...

Ritratto di filatelico

filatelico

Dom, 08/01/2017 - 04:21

Questi tre pisciasotto hanno distrutto un Hotel a Locarno per futili motivi e sarebbero artisti ????? In Svizzera non li fanno più entrare !!! Bravi gli svizzeri !!!

brunog

Dom, 08/01/2017 - 05:26

Ma se hanno cantato per Napolitano, Grasso e la Boldrina, a maggior ragione possono cantare per Trump.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Dom, 08/01/2017 - 06:30

Sai che gli frega a Trump di questi tre.... ?

Popi46

Dom, 08/01/2017 - 07:53

Sgarbi, GRAZIE.

Ritratto di AlleXpert

AlleXpert

Dom, 08/01/2017 - 08:54

Sgarbi hai ragione su questi tre canarini illuminati da lampi d'imbecillità.

Epietro

Dom, 08/01/2017 - 09:32

Trum risponde ai Volo: vous dites que vous voulez voler, ma ci eli e dando eli?

effecal

Dom, 08/01/2017 - 09:43

A questo punto TRump inviterà bello figo

Chanel

Dom, 08/01/2017 - 09:50

Mi piacciono questi ragazzi quando cantano e mi dispiace profondamente vederli strumentalizzati per motivazioni politiche. Mi ricorda le marce al tempo di Berlusconi delle varie Emma & che urlavano al grido di" se non ora quando". L' arte è per tutti e un conto è manifestarla, un conto piegarla ad interessi di parte. Dovevano in fondo cantare, non partecipare ad una campagna elettorale. Idem per Bocelli. Inoltre l'appoggio alla Clinton delle star americane da madonna in giù non mi pare che abbia avuto molto successo. Gli elettori sono più intelligenti, degli artisti apprezzo la loro arte ma non condizionano il mio pensiero politico quando vado a votare. Anche a casa nostra apprezzo Benigni quando commenta Dante, ma non ha certo influenzato il mio voto sul referendum

elgar

Dom, 08/01/2017 - 09:55

Non mi risulta che Trump abbia provocato primavere arabe o contribuito alla guerra contro Gheddafi creando i presupposti di un'invasione ingestibile e l'ascesa dell'Isis. Queste cosine le ha fatte quell'intelligentone di Obama che è molto nervoso proprio perchè ha paura che si scoprano alcuni altarini. I "Volatili cantanti", icona del cattivo gusto musicale al quale ci siamo ridotti sono liberi di non andare ci mancherebbe, ma prima farebbero bene ad informarsi meglio. Non erano necessarie motivazioni di carattere politico. Bastava un semplice e cortese diniego con una scusa. Bocelli per esempio ha rifiutato perchè è stato aggredito sui social e pertanto ha preferito rinunciare per evitare polemiche. Ma questi manco sanno che significa "populista xenofobo" e parlano pure...

Ritratto di marmolada

marmolada

Dom, 08/01/2017 - 10:09

Sgarbi, una delle poche voci libere e oneste al mondo! Concordo pienamente con lui!!

Ritratto di franco.a.trier_DE

franco.a.trier_DE

Dom, 08/01/2017 - 10:24

tre grandi voci hanno.

Ritratto di franco.a.trier_DE

franco.a.trier_DE

Dom, 08/01/2017 - 10:25

quando mai ha capito qualcosa Sgarbi?

Ritratto di Adriano Romaldi

Adriano Romaldi

Dom, 08/01/2017 - 10:38

Ancora una volta i cantanti, gli attori, i cosiddetti artisti da baracconi, dimostrano di essere i giullari del Potere costituito e non hanno mai capito che sono proprio le loro azioni che li bollano come fannulloni; sfruttano i Fans per i soldoni. Forza Italia. Shalòm.

Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Dom, 08/01/2017 - 10:42

SONO SERVI DI SOROS NON POSSONO CANTARE VERREBBERO DISTRUTTI DAL SISTEMA

cianciano

Dom, 08/01/2017 - 10:45

franco.a.trier. Constato che tra tutti i commenti lei è l'unico che NON HA CAPITO....

nonna.mi

Dom, 08/01/2017 - 10:49

Vittorio Sgarbi: ti do del Tu perché potrei essere tua madre, anagraficamente,anche se spesso sei esagerato e volgarotto, sei fra le Persone che io stimo per l'Intelligenza, la Cultura e il Coraggio di dire ciò che in tantissimi condividiamo. Ti considero un vero "anti-Gad" e questo è il più alto complimento che ti posso fare. Myriam

Ritratto di franco.a.trier_DE

franco.a.trier_DE

Dom, 08/01/2017 - 10:50

Romaldi tu canti meglio di loro? Siete tutti razzisti perchè sono siciliani?

mezzalunapiena

Dom, 08/01/2017 - 10:51

purtroppo per la sinistra non ci sono avversari politici ma nemici che vanno eliminati non battuti sul campo

Ritratto di onollov35

onollov35

Dom, 08/01/2017 - 10:55

Vittorio, non arrabiarti tanto non sono nessuno!!!

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Dom, 08/01/2017 - 11:10

Magari a qualcuno può sembrare una delle solite estemporaneità o esagerazioni di Sgarbi, invece dice delle grandi verità sia su Bocelli che su quei tre tapini dei Volo. Un artista che si rispetti deve tenere lontana la politica dalla sua arte. E' per questo che in Italia è tutto un casino, perché nulla vien più prodotto che non sia soprattutto collegato alla sinistra. E la corruzione e la depravazione di ogni cosa impera.

zuma56

Dom, 08/01/2017 - 11:13

Poveretti, cercano in ogni modo di farsi pubblicità. Ormai anche i disperati, pur di avere un minimo di attenzione, corrono a sparare su Trump. e sembrerebbe che il nuovo presidente degli USA chieda praticamente a tutti di cantare al suo insediamento. Chissà, se aspetto un po' magari chiamerà anche me e magari pure il mio gatto. A prescindere da ciò, qualcun si ricorda una canzone dei Volo ? Questi in meno di un anno spariranno e nessuno si ricorderà più di loro !

Opaline67

Dom, 08/01/2017 - 11:29

SONTUOSO SGARBI QUI.....HA DETTO PROPRIO BENE

roberto.morici

Dom, 08/01/2017 - 11:33

Non vorrei sbagliare. Mi sembra di ricordare che quel Bocelli sia un tenore, o baritono, cieco. Dei Volo ho dovuto chiedere a mia moglie.

mifra77

Dom, 08/01/2017 - 11:36

La natura gioca sempre brutti scherzi; ti da una bella voce ma usa la scatola cranica come cassa di risonanza, tenendola sgombra dalla materia grigia.

Giorgio Rubiu

Dom, 08/01/2017 - 11:42

Cantano bene ma non meglio di tanti altri tenori e questo vale anche per Boccelli.Sono arrivati a fama e quattrini perché il loro manager (Tony Renis,mi si dice) ha sfruttato la "vedovanza" del pubblico dai famosi "Tre Tenori" dei quali almeno uno (Carreras) non era all'altezza degli altri due.Il giudizio di Anna Netrebko sui cantanti lirici è che,se non sono in grado di cantare un'intera opera in un un teatro e hanno bisogno dell'ausilio di un microfono,NON sono dei veri cantanti lirici.Questo vale sia per "Il Volo" che per Boccelli.A parte questo,sono convinto che Trump se ne farà una ragione.Qualcun altro canterà e,se non canta nessuno,va bene ugualmente.I voti ricevuti sono ciò che conta per diventare Presidenti degli USA.

Ritratto di Manigoldo55

Manigoldo55

Dom, 08/01/2017 - 11:54

RAGIONISSIMA... io se fossi in Trump gli chiederei il isto di ingresso re i prossimi concerti che questi tre boriosetti faranno sicuramente nei prossimi mesi ... alla dogana li rispedirei indietro come persone non gradite. Andate a cantare in Corea del Nord da Kim Jong Un

elgar

Dom, 08/01/2017 - 11:59

@roberto.morici Bocelli è un tenore che ha comunque studiato canto con il grande Franco Corelli e conosce la musica perchè suona il piano. Questi tre sarebbero dei potenziali tenorini ma non hanno studiato. E, purtroppo, si sente. Il tenore deve avere almeno due ottave ovvero sedici note e cioè dal do basso al do sopracuto sonore ed omogenee. Se non si possiedono "almeno" queste note non si è tenori. Bocelli lo è loro no.

papik40

Dom, 08/01/2017 - 12:15

spero che Trump neghi a Bocelli ed al Volo il visto per entrare in America!

ceppo

Dom, 08/01/2017 - 12:17

poveretti diventati squallidi ricchi e senza palle! bravo vittorio

Ritratto di Flex

Flex

Dom, 08/01/2017 - 13:19

A questi dovrebbero vietare l'ingresso negli USA e boicottare i loro spettacoli e la vendita dei CD.

giusto1910

Dom, 08/01/2017 - 13:25

Il mono dello spettacolo, negli ultimi 30 anni, é stato caratterizzato da mancanza di figure di rilievo. Per quanto riguarda le scelte politiche di attori e cantanti esiste un allineamento ferreo che coincide con il loro bassissimo livello culturale. Sarà forse perché il 90% del mondo dello spettacolo é gestito da una lobby cultural-finanziaria ben precisa che apre i cordoni della borsa solo agli amici ed agli amici degli amici? Spero vivamente che Trump riesca a scardinare questo sistema paramafioso.

Libero1

Dom, 08/01/2017 - 14:00

A parte che Trump ha detto che non ha invitato ne bocelli ne il trio marmotta "il volo".Mi domando come possono aver inventato una cosa del genere.Inventare di aver rifiutato di partecipare all'inagurazione del neo eletto presidente USA Trump solo per il solo scopo di farsi conoscere fa' v..........

pasquinomaicontento

Dom, 08/01/2017 - 14:01

Remember,se vince la Brexit è finita per Inghilterra...e tutto il pudritume celluloideo a riempirci le orecchie con questi presagi malefici,e così è stato, prima della vittoria di Trump,quasi tutta Hollywood in prima fila l'italo americano De Niro in combutta con diversi correligionari,a voler rompere er grugno al roscio...patetici,De Niro poi, che in Toro Scatenato non sapeva tirà manco un diretto o un gancio...la parodia di un grande pugile italo-americano Jake La Motta...forse lì c'era una giustificazione, se putacaso il grande La Motta javesse rotto er grugno...ma forse sono andato fora con l'accuso, riguardo a 'sti tre canterini ha ragione Sgarbi tutta la vita...me sà che si sono precluso il visto per i prossimi 4 anni per cantare in America, verrebbero sommersi dai fischi dei repubblicani...

Ritratto di zanzaratigre

zanzaratigre

Dom, 08/01/2017 - 15:45

Non capisco, a Bocelli che prima non "vedeva" l'ora di andare da Trump a cantare, sarà ritornata la vista e ai tre "volo" che sarebbero andati in aereo sarà venuta la paura di andarci pure in nave. Mah!

nerinaneri

Dom, 08/01/2017 - 16:03

...unpo' come quel medico che ti ha salvato...

Ritratto di MAURI

MAURI

Dom, 08/01/2017 - 17:29

El voeo: "osei còe ae a patata" bravo professòr Sgarbi!

ESILIATO

Dom, 08/01/2017 - 17:29

Ma insomma vale la pena continuare a parlare di tre soggetti che l'americano medio , con eccezione del cugino di Brooklyn, sa chi siamo.......naturalmente per il vantaggio hanno interesse a tenere la polemica aperta cosi il nome appare sui giornali....ma credetemi a parte qualche fessacchiotto qui a NYC nessuno sa chi siano.

Ritratto di giesse

giesse

Dom, 08/01/2017 - 18:08

#nerinaneri: per cortesia mi spiega cosa vuol dire? Grazie. Per il resto sono totalmente d'accordo con Sgarbi. E se i TRE non vogliono cantare se ne stiano tranquilli e in silenzio, non credo che il mondo si metta a piangere per questo. Saluti. Sergio

Dario40

Dom, 08/01/2017 - 18:12

cosa vi aspettavate da 3 elementi come questi ? Normale che si agganciassero ai sinistri al caviale. Dario 40

Ritratto di Pictures

Pictures

Dom, 08/01/2017 - 18:12

@effecal "A questo punto TRump inviterà bello figo" GRazie effecal del tuo commento, mi sono letteralmente scompis... dalle risate. Beh, almeno bellofigo é intelletualmente onesto ...Benigni da Obama e bellofigo da Trump, che scena spettacolare

Holmert

Dom, 08/01/2017 - 18:18

"IL VOLO era un complesso degli anni '70 fondato nel 1974 su iniziativa di Mogol e della Numero Uno, come evoluzione della Formula 3, era composto da Alberto Radius e Mario Lavezzi alle chitarre e voce, Vince Tempera e Gabriele Lorenzi alle tastiere, Bob Callero al basso e Gianni Dall'Aglio alla batteria."(da W.) Avete letto che nomi? Come mai hanno plagiato un nome di altri? Hanno almeno chiesto il permesso? Ora il Volo si è schiantato a terra, scimmiottando la moda dei parvenu sinistrxnzi. E poi dicono che gli USA sia un paese democratico. Ora hanno scoperto la loro vera natura quella dei democratici sinché ci sono loro al governo a fare affari. Faranno fare la fine di Berlusca anche a Trump? Io ho l'impressione che Trump,rosso di pelo, non se la farà fare. Credo che farà piazza pulita dei suoi avversari.

sesterzio

Dom, 08/01/2017 - 18:42

Grande Sgarbi! Piccoli personaggi vanno trattati così.

wrights

Dom, 08/01/2017 - 19:25

Purtroppo le persone portate alla popolarità e sponsorizzate politicamente da quelli che si autodefiniscono democratici, non riescono a concepire, ne a tollerare una persona od un governo che non la pensi come loro. Come non condividere quindi, quello che afferma Sgarbi. We Are Love, Buon Natale, L'amore si muove, (l'ipocrisia no).

Ritratto di faustopaolo

faustopaolo

Dom, 08/01/2017 - 20:26

Sgarbi parla per tutti

il nazionalista

Dom, 08/01/2017 - 20:37

Chi regola, anzi DOMINA, il mondo dello spettacolo: musica, cinema e show business, sono, a livello planetario, le grandi ' compagnie ' internazionali: appartenenti a pieno titolo a quella 'cupola ' dei ' poteri forti ' mondiali che aveva la clinton come sua fiduciaria negli USA(come per l' Europa ha la sinistra delle banche e dell' invasione afro-asiatica). Per chi lavora in tale ambito: attori, cantanti e persone di spettacolo, finire sul ' libro nero ' dei signori dello star system significa stroncarsi la carriera e, per ' istinto di sopravvivenza ', queste persone diserteranno, pressoché in massa, l' Insediamento presidenziale di Trump!!!

nopolcorrect

Dom, 08/01/2017 - 22:11

Ottimo suggerimento. Bocelli non è un grandissimo tenore, molta della sua fama si basa sulla sua cecità che commuove gli ascoltatori.

roberto.morici

Dom, 08/01/2017 - 23:03

Grazie, Signor edgar, ha colmato un paio di mie lacune. Fra un paio d'ore andrò a letto e dormirò più soddisfatto tranquillo.

MudPitt

Lun, 09/01/2017 - 00:48

Mah, non e' mica un obbligo esibirsi per un politico. Se non si ha voglia, non lo si fa. Comunque potevano risparmiarsi i commenti. (Ma io i Volo non li ho mai sentiti nominare. Sara' perche' non vivo in Italia da 20 anni).

nerinaneri

Lun, 09/01/2017 - 14:08

giesse: vuoi l'analisi logica o quella grammaticale?...

Ritratto di giesse

giesse

Lun, 09/01/2017 - 18:04

nerinaneri: faccia quel che vuole, l'importante che non lo faccia cantando. Saluti. Sergio

nerinaneri

Mar, 10/01/2017 - 10:05

giesse: cantando non è il verbo esatto...