"Contratto M5S-Lega chiuso oggi". Resta il nodo premier

Modifiche dell'ultimo minuto al programma. I leader chiedono di salire al Colle

"In serata chiudiamo il contratto". Non sono bastate le tre ore di vertice tra Luigi di Maio e Matteo Salvini per sciogliere tutti i nodi rimasti aperti da ieri dopo la finalizzazione del contratto tra i due partiti.

Mancano ancora alcuni aspetti, dice il leader politico del Movimento 5 Stelle, dopo che fonti grillini avevano assicurato che il programma era ormai condiviso, ma aggiunge che i contributi attesi da alcuni parlamentari "non riguardano punti dirimenti".

"È quasi tutto pronto", ribadisce lasciando la Camera Vincenzo Spadafora, il fedelissimo di Di Maio che ha preso parte all'incontro insieme Giancarlo Giorgetti (Lega) e al capo segreteria di Salvini.

Oggi alle 15 un nuovo tavolo tecnico, per integrare i punti mancanti. Intanto i leader dei due partiti hanno chiesto di salire al Colle lunedì, per riferire al Presidente Mattarella.

A mancare ancora è il nome di un premier, anche se sembra che qualche passo in avanti ci sia stato La Lega, con il capogruppo al Senato Gian Marco Centinaio, non esclude che "possa esserci un premier terzo. È logico che ci si muove a 360 gradi. Per noi, che sia un 'terzo', tecnico o politico, poco importa".

Le novità del contratto

Nel contratto è stato inserito un punta sull'alienazione genitoriale, una dinamica psicologica disfunzionale che, secondo alcune teorie mediche, si attiverebbe sui figli minori coinvolti tanto in contesti di separazione e divorzio dei genitori, definiti conflittuali, quanto in contesti di presunta violenza intradomestica.

Una modifica è arrivata per quanto riguarda il tema dell'Alta velocità, ora meno specifico e con l'eliminazone del terzo valico. In mattinata il governatore del Piemonte, Sergio Chiamparino, aveva definito "inaccettabile" lo stop alla Tav, "un fatto gravissimo" anche per Forza Italia.

Correzioni dell'ultimo minuto anche sul tema del Jobs Act, per "evitare l’eccessiva precarizzazione".

Commenti

Happy1937

Gio, 17/05/2018 - 14:04

Poveri Noi! Di male in peggio. Dalla disgrazia del bunonista Gentiloni alla sciagura di questi due insani dilettanti allo sbaraglio. Finiremo in coda alla Grecia, seppur gia’ non ci siamo arrivati.

Ritratto di MaddyOk

MaddyOk

Gio, 17/05/2018 - 14:26

POST DA INQUADRARE ED APPENDERE IN CASA... ORMAI CI POSSIAMO FIDARE SOLO DEI BLOG..... L’Establishment sta invocando la bancarotta dell’Italia. Irresponsabili. Ecco a cosa stiamo assistendo in questi giorni: l’intero Establishment italiano, dal presidente al PD, dalla Rai a Berlusconi a praticamente tutti i giornali, stanno invocando “i mercati” e l’”Europa” contro il governo giallo-verde che ancora non è insediato.... https://www.maurizioblondet.it/

cangurino

Gio, 17/05/2018 - 14:30

potranno esserci ancora punti da limare, ma possiamo avere ancora oggi ministri come la Fedeli e Gentiloni? E l'alternativa potrebbe essere pari o peggio, perché di "fonte" catto comunista. Tre quinti degli italiani vogliono il cambiamento, anche se solo il 2% degli organi d'informazione condividono la volontà degli italiani. Salvini, chiuditi in una stanza con Di Maio e decidete una volta per tutte.

Duka

Gio, 17/05/2018 - 14:45

Verso la chiusura della grande BOIATA !!!!

apostata

Gio, 17/05/2018 - 14:46

passetto dopo passetto andremo a finire a natale

diesonne

Gio, 17/05/2018 - 15:08

disonne questi due cantastorie stanno scrivendo l'iliade o la divina comlimedia?chi leggerà le loro idiozie?speriamo che il presidente Mattarella non si perda nella valle oscura della mente degli autori-domanda:il testo sarà scritto in terzine baciate?

tonipier

Gio, 17/05/2018 - 15:08

" CI ASPETTA IL MACELLO?" Dove vogliono realmente arrivare? Nessun popolo al mondo ha patito come quello italiano le umiliazioni e i dileggi delle degenerazioni politiche.

schiacciarayban

Gio, 17/05/2018 - 15:16

Vorrei far notare che è da circa 10 gg che "il contratto è chiuso entro oggi" Buffoni!

Ritratto di mina2612

mina2612

Gio, 17/05/2018 - 15:20

Povero Salvini quanto è caduto in basso a causa del suo spopositato ego!

TonyGiampy

Gio, 17/05/2018 - 15:30

MaddyOk Da una parte l'Establishment, le tv, i giornali, la Ue, il Presidente, il Pd, la Rai, Berlusconi e i clandestini che sono tutti preoccupati e indignati;dall'altra i lavoratori, i pensionati, i disoccupati, le casalinghe, i piccoli imprenditori e gli affamati che gioiscono. Vuol dire che siamo finalmente sulla strada giusta!!

flip

Gio, 17/05/2018 - 15:30

e queste mezze cartucce vogliono guidare l'Itaia? penosi! questi sono peggio di renzi ed è tutto dire!.

Dordolio

Gio, 17/05/2018 - 15:45

Ma l'avete letto il programma di governo? E' su RAINEWS in rete. Dopo ne parliamo....

BACECO

Gio, 17/05/2018 - 16:07

Caro Salvini, i contratti si possono fare con persone serie e competenti e sinceramente non mi sembra una peculiarità dei 5 stelle. Un contratto prima delle elezioni c'era con Forza Italia e fratelli d'Italia: ora lo hai tradito a tuo dire per il bene degli Italiani. Io mi chiamo fuori e credo proprio che non avrai più il mio voto.

schiacciarayban

Gio, 17/05/2018 - 16:13

@tonygiampy - Mi sa che sei rimasto agli anni 70 quando ancora c'era la lotta di classe, i ricchi cattivi e i poveri buoni. Se questo è il nuovo siamo messi bene! Qualcosa mi dice che hai votato grillino.

francoilfranco

Gio, 17/05/2018 - 16:25

Salvini, vecchia volpe, sai bene che Mattarella vi mandera' a "passeggiare"!!! E' una costituzione di governo incostituzionale a tutti gli effetti, come trovo sia incostituzionale che un Presidente non abbia concesso l'opportunita' di formare un governo al centro destra. Del resto seguendo i diktat della "cariatide" che ancora si aggira nei meandri del potere, e da umile servo, rappresentante della politica globalista, falsa ed ipocrita, era gia' tutto previsto.

baio57

Gio, 17/05/2018 - 16:53

@ calpestatorediocchiali- Scusa se mi intrometto ,scommetto che hai votato Csx . Lo si evince dal colore verde che esce dal tuo commento.

schiacciarayban

Gio, 17/05/2018 - 17:11

@baio 57 - ti sbagli, ho votato Meloni, pensando che fosse il cdx ma evidentemente mi sbagliavo, visto che Salvini si fa i fatti suoi.

Ritratto di pravda99

pravda99

Gio, 17/05/2018 - 17:58

Il dado e` tratto! Il "Contratto" con il M5* sancisce definitivamente il TRADIMENTO di Salvini verso Berlusconi e Meloni, e rompe di fatto la "coalizione" di CDX. Dice Salvini: "Il tradimento non è nel mio Dna"...Come lo chiama aver lasciato Berlusconi e Meloni fuori dal Governo su ordine di Di Maio, pur di governare? Mi sembra che la stessa cosa fece Alfano: abbandono` Berlusconi pur di governare. Qualche matematico, o filosofo, o piazzista, mi spieghi la differenza.

baio57

Gio, 17/05/2018 - 18:20

@ pravda99 - Pensa ai sinistri tuoi e cerca di non rosicare più del dovuto, altrimenti per la troppa bile ti scambiano per Shrek.

Ritratto di onefirsttwo

onefirsttwo

Gio, 17/05/2018 - 18:35

Dovete fare la staffetta , una volta Salvini e una volta Di Maio , 1 anno a cranio : e mandate a quel paese tutti quanti . Non volete ? : e allora metteteci o Orietta Berti o Gianni Morandi : più affidabili di loro due non ne trovate . Celentano no , perché con Adriano comincerebbero i dubbi e vi incartate. Yeeeeeeeeeeeeeeaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaahhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhh .

paolo1944

Gio, 17/05/2018 - 18:40

Meglio Salvini al governo che il Tecnico di Mattarella. Tanto in tre mesi (tanto durerà) non faranno proprio un bel niente, e se lo faranno sarà sempre meglio di quanto farebbe il Tecnico (ovviamente di area cattocomunista).

Ritratto di jasper

jasper

Gio, 17/05/2018 - 19:20

Tra poco diranno che la Russia ha fatto vincere Salvini e Di Maio alle elezioni il 4 di marzo.

Ritratto di jasper

jasper

Gio, 17/05/2018 - 19:23

Forse il Diavolo non è così nero come lo si dipinge. Direi che è bianco semmai. Basta vedere Bergoglio.

peter46

Gio, 17/05/2018 - 19:41

schiacciarayban...ecco finalmente spiegato il motivo del perchè 'è caduta così in basso' la destra ex missina...da quando in tanti l'abbia 'lasciata' ed ha 'acchiappato' tanti di voialtri.

rudyger

Gio, 17/05/2018 - 19:43

la differenza con il passato è questa: fatte le elezioni, il P.d.R lasciava pochi giorni perchè i soliti noti si mettessero d'accordo per spartirsi le poltrone. Vedi tripartito,quadripartito, pentapartito. Quindi nominava il Presidente del Consiglio che era d'accordo con i partiti e andavano a sedersi nella tavola apparecchiata. Tutti zitti. Il Nord ai liberali e repubblicani, il Centro al PCI, il Sud alla DC. Ora che vogliono scombussolare il sistema tutti giustamente si ribellano. Non possono più mangiare !

carlolandi

Ven, 18/05/2018 - 04:31

carlo landi Se dovessi essere incaricato di fare il Premier mi sentirei una nullità