"Stupratori a casa della Boldrini": rinviato a giudizio sindaco della Lega

Le parole contro la Boldrini sono costate carissime al primo cittadino di Pontinvrea Mauro Camiciottoli: ora dovrà risponderne davanti al giudice

Aveva auspicato che gli stupratori di Rimini venissero condannati a scontare gli arresti domiciliari a casa di Laura Boldrini. E ora il sindaco leghista Mauro Camiciottoli è stato rinviato a giudizio per diffamazione.

Il primo cittadino di Pontinvrea, in provincia di Savona, finirà alla sbarra per un post scritto su Facebook a settembre dello scorso anno. Erano le settimane in cui le cronache raccontavano delle violenze sessuali in spiaggia: una in particolare aveva colpito per la propria efferratezza, quella che vedeva come protagonista il 20enne congolese Guerlin Butungu.

Camiciottoli aveva reagito alle notizie delle cronache giudiziarie prendendosela con la Boldrini, ritenuta responsabile dei delitti attribuibili agli immigrati. Per quelle parole violente era stato querelato e ora dovrà rispondere in giudizio di quanto scritto.

La decisione del gup del tribunale di Savona è stata accolta con grande soddisfazione dalla ex presidente della Camera che commenta. "Non cediamo alla violenza di chi si nasconde dietro una tastiera. Come vedete, denunciare chi minaccia e diffama, alla fine paga".

Amaro invece il commento del sindaco: "È lapalissiano che la frase, certamente aspra, non abbia alcun carattere diffamatorio, ma sia solamente una forte provocazione volta a sottolineare l'assoluta assurdità delle tesi portate avanti da anni da Laura Boldrini, a danno dei cittadini italiani. A processo - promette - mi difenderò con le unghie e con i denti chiarendo le più che fondate ragioni che mi hanno portato ad una così dura presa di posizione ai danni della Presidenta".

Commenti

Darbula

Mer, 18/07/2018 - 11:12

Non cliccate quella foto!

Ritratto di No_sinistri

No_sinistri

Mer, 18/07/2018 - 11:32

E' lecito pensare che personaggi come la boldrini godano del favore e delle simpatie di parte della magistratura per cui quando dicono beh c'è subito qualcuno che li ascolta?

dagoleo

Mer, 18/07/2018 - 11:44

Comunque la Boldrini ha ragione. Questi poveri migranti sono bravi e poveri ed hanno bisogno di tanto aiuto. Lei nel suo attico a trastevere ne ha accolti moltissimi ed aiutati moltissimi. La Boldrini è una santa donna, da sempre impegnata nel servizio ai più deboli. Un servizio disinteressato peraltro, perchè lei il suo magro stipendio da parlamentare lo dona quasi tutto in beneficienza. In Itaglia vogliamo davvero un gran bene alla Boldrini e la Boldrini se andasse in giro in mezzo alla gente da sola non correrebbe alcun rischio perchè dagl'Italiani è amatissima. Ma vedrete che presto lo farà, rifiuterà la scortona che è costretta a portarsi dietro e scenderà nelle strade in mezzo agl'italiani a sentire il parere della gente ed a raccoglierne l'affetto profondo che tutti nutrono per lei. Vedrete e vedremo.

Ritratto di Paolo_Trevi

Paolo_Trevi

Mer, 18/07/2018 - 11:48

basta farci vedere questo grugno, non c'è espressione dove non sembra che abbia calpestato un escremento... è un'insoddisfatta nella vita, le manca qualcosa per essere felice e non devo certo spiegare a lor signori cosa sia.

Ritratto di pedralb

pedralb

Mer, 18/07/2018 - 11:50

Vox populi, vox Dei.... arriverà il giorno qualcuno ne risponderà al cospetto di entrambi.

27Adriano

Mer, 18/07/2018 - 11:52

Scusate, cosa avrebbe diffamato? quella della foto?? E le Donne italiane diffamate dalla boldrina, perchè non fanno causa???

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Mer, 18/07/2018 - 11:57

Evviva evviva, l'indipendenza della magistratura e soprattutto infamare la scritta La Legge è uguale per tutti. A quell'infame della boldrina tutto è permesso, insulti, diffamazioni e spregio degli italiani e la magistratura è silente/dormiente. Quando qualcuno gli ribalta addosso i suoi stessi principi allora vengono rinviati a giudizio. Non si lamentino i giudici se poi si sentono denigrati, perchè sono i loro comportamenti denigratori della categoria

Ritratto di hardcock

hardcock

Mer, 18/07/2018 - 12:18

Naturalmente le minacce di morte a Salvini sono di particolare tenuità e dunque archiviate. CODARDI; CODARDI Mao Li Ce Linyi Shandong China

kayak65

Mer, 18/07/2018 - 12:29

e' ,mai possibile che questo personaggio(al maschile e non personaggia) si ritenga sempre offesa da tutto e tutti senza rendersi conto delle sue parole e delle sue azioni? non si rende conto che per le sue paturnie si spendono soldi e perdite di tempo in tribunale sottraendo risorse per processi a reati gravi che magari vengono rimandantati? e' comune pensiero tra gli italiani quanto male abbia operato il soggetto durante la sua presidenza con stizzite reazioni e supponenza autoritaria e ora che rappresenta la minoranza seppur grazie al ripescaggio continua in questo fastidioso inutile e dannoso atteggiamento. e comunque a casa sua quanti clandestini albergano?

frapito

Mer, 18/07/2018 - 12:34

Come mai che con tutte queste campagne pro migranti e sapendo che attorno ai migranti gira un "traffico di esseri umani" gestito dalle varie mafie ed associazioni a delinquere, ai solerti magistrati non viene in mente di indagare per "appoggio esterno ad organizzazioni mafiose"? E pensare che è un reato tanto caro ai sinistri!!! Oppure si sono accorti che questo reato è un parto di qualche fantasia esuberante di sinistra?

Fearlessjohn

Mer, 18/07/2018 - 13:00

Kayak65 12.29 Questa non rappresenta neanche la minoranza, sembra infatti che Grasso le abbia a suo tempo dato una girata perché si rendesse conto di chi era il capo. Questa rappresenta solo sé stessa, e si nutre della visibilità che articoli come questo le fruttano. Bisognerebbe semplicemente ignorarla, anche per evitare di perdere tempo.

Una-mattina-mi-...

Mer, 18/07/2018 - 13:13

NON HO CAPITO: I DIFFAMATI SONO GLI STUPRATORI? IN QUESTO CASO CONCORDO CON LA LORO INDIGNAZIONE

stefano1951

Mer, 18/07/2018 - 13:28

Concordo con la spiegazione semplice e corretta del sindaco Camiciottoli, purtroppo per lui nei tribunali non sentenziano giudici eletti ed in nome del popolo.

Ritratto di comunistialmuro

comunistialmuro

Mer, 18/07/2018 - 13:34

Almeno avessero il coraggio di ammettere che scrivono queste boiate su facebook per farsi beccare e diventare famosi.

venco

Mer, 18/07/2018 - 13:45

Non ha detto niente di grave, niente di perseguibile.

Ritratto di mbferno

mbferno

Mer, 18/07/2018 - 15:00

Infatti,in che modo avrebbe diffamato la Boldrini?

Ritratto di Camaleonte48

Camaleonte48

Mer, 18/07/2018 - 15:01

Purtroppo come siamo messi in italia anche se fai un pirito nella direzione sbagliata c'è qualcuno che ti porta in tribunale. LA LEGGE NON E' UGUALE PER TUTTI.

Tip74Tap

Mer, 18/07/2018 - 16:10

Non vedo dove sia il reato.... se è vero che i giudici danno i domiciliari presso case occupate fregandosene del parere dei proprietari mi pare equo che chi tanto elogia le doti delle sue agognate risorse li accolga durante il periodo di soggiorno obbligatorio decretato da un giudice... anzi, pensandoci bene dovrebbero proprio prendere carta e penna e segnarsi tutti i vari Saviani, Boldrinii, Vauri, Toscanii, Lettizzetti, Fazi, Stradi, Del Rii, Renzii (che tra l'altro ha preparato pure una bella villetta) e chi più ne ha ne metta e vedrete che gli italiani faranno festa per un anno vedendosi liberare le case occupate a loro spese!!!!

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mer, 18/07/2018 - 16:40

E' un vero regime allora in corso? Vietate espressioni di chiara constatazione e di libertà di pensiero? Mi fa paura, perchè la dittatura komunista è stata la più sanguinaria di sempre, anche per numero di morti. Non vedo la stessa celerità ed efficenza per le minacce di morte (addirittura) che si levano dagli stessi komunisti verso Salvini (ministro). Se per questo sindaco è previsto il tribunale, per par condicio per questi ultimi cosa c'è? La fucilazione? Ah, no, niente, liberi, è salvini che deve scusarsi. Allora la dittatura komunsita è nel pieno dei suoi poteri.

GPTalamo

Mer, 18/07/2018 - 16:51

Certo che viviamo in una societa' ipocrita al massimo. La pornografia diffusa e' distante un paio di click di mouse in internet, e ci scandalizza per una "minaccia" di stupro? Ma andiamo. E' chiaro che questo sindaco non si e' comportato da gentiluomo, pero' ha espresso con toni molto forti quello che molti italiani pensano, e cioe' che se un immigrato avesse violentato la Boldrini invece che una italiana qualunque, forse la Boldrini avrebbe cambiato idea sull'immigrazione illegale incontrollata. Insomma, se perseguito dalla legge dovrebbe avere attenuanti molto valide.

Ritratto di Pilsudski

Pilsudski

Mer, 18/07/2018 - 17:08

La cosa non mi meraviglia, dato che il partito dei magistrati e' lo stesso della Boldrini. Basta contare le toghe rosse che siedono in parlamento sugli scranni PD-LeU

Ritratto di elkid

elkid

Mer, 18/07/2018 - 17:47

--salvini può querelare l'anarchico di turno e chiedere 20k di danni e la boldrini no?--la boldrini ha fatto benissimo --soprattutto perchè dall'altra parte vi è addirittura un sindaco legaiolo--la boldrini chieda 40k di danni ---visto che il diffamatore è un uomo delle istituzioni--swag ganja-

Ritratto di riflessiva

riflessiva

Mer, 18/07/2018 - 18:19

Mi sembra il minimo. l'importante è la condanna che dovrebbe essere severissima per incitamento a delinquere. Certo i leghisti sono delinquenti nati per cui per loro è naturale l'odio e le violenze. Vergogna leghisti. Vergogna salvini leoncavallino che oltre all'odio non ha nulla di umano

gigetto50

Mer, 18/07/2018 - 18:34

...vediamo cosa succedera' ora nei confronti di Saviano...appena querelato…..

Michele Calò

Mer, 18/07/2018 - 19:12

Non ti sbagli mai! Ogni due per tre ricompare la pantegana riflessiva Angela ad emettere mefitiche flatulenze del suo copropensiero di sfigatissima orfana PDiota renziana di "squola" cattopedofila. Che sia invidiosa perché nessuna risorsa boldriniana se la fila?!?

Ritratto di Nitrogeno

Nitrogeno

Mer, 18/07/2018 - 19:59

@ RIFLESSIVA...a parte che l' Odio, declinato prima in "Odio di classe" è, Storicamente, di appartenenza Sinistra: Poi, visceralmente (vedi contra-Berlusconi), declinato in Odio contro chiunque non sia Sinistro (rileggi ciò che anche te scrivi), La Boldrini è la protettrice delle "risorse", a prescindere. Energumeni e stupratori compresi, in quanto secondo il "Boldrini pensiero", questi devono essere anche un po' capiti: provengono tutti da Culture dove la Donna è considerata una preda. Se uno afferma che Boldrini, per "generosità applicata" deve trasformarsi in preda che c'è di male? Troppo comodo per questa donnetta, o donnaccia, rifugiarsi nella Legge da far rispettare a quel Sindaco. Troppo comodo: Prima la faccia rispettare alle sue risorse e invochi l'ergastolo o la pena di morte, per quei suoi sozzi selvaggi "protetti" a prescindere, seppur stupratori. Poi se ne riparla!

lawless

Mer, 18/07/2018 - 20:02

soccorso rosso non è ancora scomparso, finirà tutto in una bolla di sapone. Se le parole contano quelle pronunciate nel tempo dalla boldri suonano molto più pesanti, per noi italiani, di quelle del sindaco.

Ritratto di Pilsudski

Pilsudski

Mer, 18/07/2018 - 20:16

@gigetto50: scommetterei su una rapida archiviazione della denuncia. Aggiornando un noto adagio latino sui lupi, "comes comitem non tangit".

frapito

Mer, 18/07/2018 - 20:28

Non solo condannati ma anche ai domiciliari dalla boldrini!!!!!! Troppo crudele e senza un minimo di .... umanità!!!!!

ziobeppe1951

Mer, 18/07/2018 - 20:34

riflessiva..bergoglione non ti ha insegnato l’educazione?.certo che il cantastorie rosso non scherza in fatto di odio e violenza..vergogna zecche rosse che oltre all’odio non avete nulla di umano

lappola

Mer, 18/07/2018 - 20:58

Domanda: se avesse scritto di mandarli ai lavori socialmente utili, il giudice avrebbe rinviato a giudizio i lavori socialmente utili ?

lawless

Mer, 18/07/2018 - 21:02

finirà tutto in una bolla di sapone. Se le parole hanno un senso quelle dette nel tempo dalla boldri che hanno sempre penalizzato il popolo italiano le ritengo notevolmente più pesanti di quelle pronunciate dal sindaco.

edo1969

Mer, 18/07/2018 - 21:03

Darbula... troppo tardi l’ho cliccata. Mi sento male, aiutatemi, stanotte saranno incubi sicuri.

Ritratto di malatesta

malatesta

Mer, 18/07/2018 - 21:47

Due pesi..due misure..per Salvini tutto passa sotto il naso della Magistratura, ma per la boldrina ecco che si svegliano dal letargo!due pesi due misure...

giovanni951

Gio, 19/07/2018 - 09:38

rinviato a giudizio per cosí poco? roba da stato dittatoriale.

Cheyenne

Gio, 19/07/2018 - 09:45

se avesse detto a casa di Salvini nessuno l'avrebbe importunato

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Gio, 19/07/2018 - 09:57

@riflessiva - sempre peggio. Fatti curare.

Giorgio Colomba

Gio, 19/07/2018 - 10:29

Toga rossa la trionferà.