Guardiola vuole Bonucci: la Juventus rifiuta 45 milioni di euro

Bonucci è finito nel mirino del Manchester City di Pep Guardiola. La Juventus ha già rifiutato un'offerta da 45 milioni di euro per il suo difensore

Leonardo Bonucci è attualmente uno dei migliori difensori d’Europa. Il centrale della Juventus ha disputato un ottimo Europeo e nonostante l’errore dal dischetto, nella lotteria dei rigori contro la Germania, il 29enne nato a Viterbo è stato quasi sempre uno dei migliori in campo. L’ex Bari è uno dei pilastri della squadra di Massimiliano Allegri e lo sarà ancora per diverso tempo in Nazionale. Il suo contratto con il club di Corso Galileo Ferraris andrà in scadenza il 30 giugno del 2020 e percepisce un ingaggio da 3,5 milioni di euro netti a stagione. La Vecchia Signora, però, dovrà fare molta attenzione perché su Bonucci c’è il Manchester City di Pep Guardiola.

Secondo quanto riporta Tuttosport, il club dello sceicco Mansour ha formalizzato un’offerta da 45 milioni di euro per la Juventus, offrendo un contratto faraonico al difensore scuola Inter: un quinquennale da sette milioni di euro netti a stagione più eventuali bonus. Sia il club bianconero, che il giocatore però hanno risposto picche a Pep Guardioa. Bonucci si sente molto legato alla società e ai tifosi, è il leader indiscusso della difesa della Juventus e vuole restare per provare a vincere finalmente l’obiettivo che manca in bacheca da oltre 20 anni: la Champions League sfumata nel 2015 per mano del Barcellona di Luis Enrique e del tridente Neymar-Suaraz-Messi. La Juventus ha dunque rispedito al mittente l’offerta e nei prossimi mesi cercherà di allungare ancora di un anno il contratto di Bonucci adeguandogli lo stipendio facendolo diventare uno dei più pagati della rosa.

Commenti

COSIMODEBARI

Mer, 06/07/2016 - 14:37

Che bel teatrino!...è cominciato con il rifiuto della Juve per Bonucci ad un raduno della nazionale di Conte, anche se Bonucci era sotto squalifica, quindi alla partita che la Juve aveva in quel periodo non poteva partecipare...Adesso il teatrino continua sulla strada per Manchester per arrivare, secondo un certo fantacalciomercato, al traguardo Chelsea. Guarda caso proprio da colui che ha addebitato il saluto alla guida della nazionale italiana anche e sopratutto per quel rifiuto...Ah, e ne calcio un giorno arrivasse un altro Cantona! (non l'ex calciatore).