Brexit, le Borse vanno a picco e la sterlina adesso affonda

Effetto Brexit sulle Borse: Tokyo perde l'8% anticipi drammatici per Europa e Usa. La sterlina va a picco

Anche le valute risentono dei primi risultati sul Brexit. Nella prima mattina di oggi, in Asia orientale, la sterlina era scambiata a 1,4554 sul dollaro, in calo del 2,18% rispetto alla chiusura di ieri, quando aveva toccato i massimi degli ultimi sei mesi sul biglietto verde. La valuta britannica è scesa nelle scorse ore fino a un minimo di 1,4152 sul dollaro, dopo che nel corso dell’ultima settimana aveva guadagnato quasi il 5% sul dollaro.

Brexit, sterlina a picco

Lo yen, valuta rifugio, recupera le perdite iniziali e si quota a 105,12 sul dollaro intorno a metà mattina. Tokyo arretra di oltre l’8%, Hong Kong va giù del 4,67% e Shanghai del’1,19%. Le borse europee sono previste in forte calo, per l’effetto Brexit. Secondo la britannica CMC Markets, la borsa di Londra si appresta ad esordire in discesa del 7%. La sterlina è caduta di oltre il 10% a quota 1,3305 dollari, il minimo dal 1985, con la vittoria del fronte del 'leave' con circa il 52% dei voti. La sterlina è scesa quindi di oltre il 6% contro l'euro e il 15% nei confronti dello yen. Mercato valutario travolto dal risultato del referendum in Gran Bretagna, che ha visto la vittoria del "sì" all'uscita dalla Ue. Oltre alla sterlina, ai minimi da 30 anni, anche l'euro subisce le ripercussioni e si attesta a poco meno di 1,10 dollari (1,096), in calo del 3,7%. Standard and Poor's è pronta a declassare la Gran Bretagna con l'uscita, ora ufficiale, dall'Unione europea. In sostanza, dichiara il portavoce Motitz Kramer al Financial Times, "l'attuale valutazione del credito di tripla A è insostenibile nelle circostanze attuali". Piazza Affari all'apertura non riesce a fare prezzo dopo l’uscita della Gran Bretagna dalla Ue. Mps e Popolare di Milano riescono a segnare un primo prezzo d’apertura a circa un’ora dall’avvio ufficiale delle contrattazioni di Piazza Affari. Il titolo della banca senese ha segnato un apertura a -28% a 0,41 euro per poi salire a 0,42 (-23,77%) ed è poi stato sospeso in asta di volatilità. Stesso movimento per Bpm, che segna un calo del 23,8% a 0,386 euro. Fermi in volatilità quasi tutti i titoli bancari italiani (Mps, Bpm, Mediobanca, Intesa, Unicredit, Ubi). Il Ftse Mib arretra dell’11,4% a 15912 punti, minimi da febbraio scorso. Apertura in forte calo per la Borsa di Francoforte, con l'indice Dax che cede il 9,83% a 9.248,58. Ma la giornata prosegue nel peggiore dei modi per la Borsa di Milano. Mai Piazza Affari aveva chiuso in calo di oltre il 10% negli ultimi trent’anni. Per trovare qualcosa di paragonabile bisogna tornare all’estate del 1981 - ma gli indici erano diversi - quando Milano perdette l’11,76% nella seduta del 16 giugno 1981. Ma oggi è andata anche peggio.

Milano perde il 12% in un giorno

Le elaborazioni dell’ufficio studi del Sole 24 Ore e di Borsa Italiana evidenziano come la flessione che si è registrata oggi (Ftse Mib -12,48%) dopo l’esito del referendum che ha sancito la volontà del Regno Unito di uscire dalla Ue rappresentano un unicum nella storia di Piazza Affari. Anche nelle complicate sedute dopo l’11 settembre la Borsa di Milano aveva perso meno: -7,57% il giorno dell’attentato, -6,62% il 14 settembre. Altrettanto pesanti erano state le sedute dopo il crack Lehman Brothers e in particolare quella del 6 ottobre 2008 che aveva mostrato un calo dell’8,24%; un dato che finora rappresentava il record negativo. Male anche le giornate successive con il -7,14% del 10 ottobre 2008, il -6,78% del 16 ottobre, il -6,20% dell’11 novembre e il -6,26% del primo dicembre. Anche la crisi del debito italiano del 2011 aveva portato risultati meno gravi sulle Borse: il primo novembre Piazza Affari perdette il 6,8%. Pochi giorni dopo Berlusconi lasciava la carica di presidente del consiglio sostituito da Mario Monti.

Londra nel mirino delle agenzie di rating


Standard&Poor’s intanto rivedrà tutti i rating "che potrebbero risentire dell’esito del referendum" sulla ’Brexit’, annuncia l’agenzia in un commento sul voto britannico. "L’uscita della Gran Bretagna - afferma S&P - sarà probabilmente un lungo processo nel corso del quale saranno negoziati trattati e accordi tra il Paese e l’Unione Europea per regolare gli affari futuri. Come abbiamo detto negli ultimi mesi, alcuni rating potrebbero risentirne prima di altri, incluso il rating sovrano del Regno Unito e di tutte le entità a esso direttamente collegate". La vittoria del leave, secondo S&P, potrebbe influenzare "le performance di crescita, il ’funding’ esterno e il bilancio pubblico" del Regno Unito. "Nelle nostre recenti ricerche - afferma S&P - abbiamo annunciato la possibilità di abbassare il ’rating’ di oltre un gradino se riterremo che (la Brexit, ndr) avrà un’influenza negativa sulla forza istituzionale del Paese e sulla sua capacità di formulare politiche in grado di favorire una crescita sostenibile".

Commenti
Ritratto di mbferno

mbferno

Ven, 24/06/2016 - 07:40

Dopo un iniziale "assestamento" con elevata volatilita',tutto tornera' come prima e si stabilizzera'.

GMfederal

Ven, 24/06/2016 - 07:52

benissimo... meraviglioso... forza Salvini!! prossimo leader!!

Ritratto di Azo

Azo

Ven, 24/06/2016 - 07:56

In Europa, c`è bisogno di gente che riporti la DISCIPLINA, non di corrotti parlamentari, che si sono venduti al CAPITALISMO, DEL FONDO MONETARIO EUROPEO!!!

mifra77

Ven, 24/06/2016 - 07:59

Fra una settimana tutto sarà più chiaro e se è vero che ci vorranno almeno due anni affinché il brexit diventi operativo, basta mettere un calmiere alle borse(speculazione immotivata e sfrenata) e progressivamente assuefarsi ai nuovi assetti.

Ritratto di Azo

Anonimo (non verificato)

Ritratto di mariosirio

Anonimo (non verificato)

squalotigre

Ven, 24/06/2016 - 08:14

mifra77 - il calmiere alle borse si può mettere, forse, in Cina, non in un paese democratico in cui le borse seguono le leggi del mercato. Sono però convinto che dopo un periodo di assestamento l'Inghilterra avrà un aumento del pil a due cifre mentre noi ad andare bene avremo un aumento pari al prefisso di Milano. I professoroni bocconiani che non sono mai venuti a contatto con gente veramente povera non si rendono conto che l'euro e le leggi europee hanno prodotto disoccupazione e povertà. In compenso sappiamo quanto devono misurare le banane.

Ritratto di combirio

combirio

Ven, 24/06/2016 - 08:24

Coraggio Salvini tieni bene con Barra a Dritta il timone della Barca, perché gli scossoni non mancheranno. Un Europa così è meglio non averla, va rifondata! O diventiamo una nazione unita oppure rimanere sotto un tiranno economico come la Merkel non ha senso.

Cinghiale

Ven, 24/06/2016 - 08:38

Panico dovuto al fatto che nessuno sa con precisione cosa succederà. UE a fine corsa, i popoli vengano chiamati a votare cosa vogliono. Anche se adesso credo proprio che non lo farà nessuno, stop al voto e vediamo cosa dice la ruota.

nerinaneri

Ven, 24/06/2016 - 09:19

...ai pensionati qui, interessa solo il prezzo delle dentiere...e i cateteri...

nerinaneri

Ven, 24/06/2016 - 09:22

squalotigre: il warren buffet de noartri...

idleproc

Ven, 24/06/2016 - 09:25

La prima balla alla quale NON dovete credere è che il "problema" finanziario e successivi riassestamenti pianificati o meno sia dovuto al "brexit". Non guardate solo la superficie, non fate i Polli e fate quadrato.

Ritratto di mbferno

mbferno

Ven, 24/06/2016 - 09:25

Le borse sono quanto di piu' irrazionale ci possa essere....comunque da lunedi in poi ci sara' il classico rimbalzo e,nel frattempo,qualcuno ci avra' guadagnato.

Aegnor

Ven, 24/06/2016 - 09:31

Bene e avanti così.

releone13

Ven, 24/06/2016 - 09:34

...Bene....benissimo......ora, quando le aziende quotate in borsa licenzieranno in massa la gente, andranno tutti dagli inglesi a ringraziarli!!!!!!!!!!!....molto bene.....

michetta

Ven, 24/06/2016 - 09:35

Premesso che i giorni che hanno preceduto il BREXIT, sono stati prolifici oltremisura per i benefici che i banchieri opportunisti hanno fatto in modo che accadessero, oggi, si può dire che finalmente LA PRIMA NAZIONE ha saltato il cosiddetto fosso, andandosene dalla UE. Ne seguiranno altre, perché gentaglia come Prodi, Ciampi, Fazio, Napolitano e tutto il suo partito vecchio e nuovo, che siano, hanno voluto così . Che vengano strafulminati dal primo temporale capiti loro a tiro! Su tutto ciò, si noti comunque, che quanto si era guadagnato nei giorni precedenti, oggi, si riperde. Domani ricominceranno a guadagnarsi i soliti noti con le solite banche, ecc.ecc.ecc. Di una cosa occorre essere speranzosi! Finirà per la Great Britannia l'andata di arrivi dei nordafricani, auspicando che termini anche per noi! Il papà Bergoglio, è stato avvertito.......

michetta

Ven, 24/06/2016 - 09:37

.......ah, dimenticavo. E chi possiede fondi, si vada subito a piazzare nei vari MONETARI di ogni singola Società Gestione Fondi

Ritratto di welschtirol

welschtirol

Ven, 24/06/2016 - 09:49

Scossa di assestamento iniziale, "speculazioni" in borsa e poi tutto come prima. L'Europa fatta così è come non ci fosse. Salvo la moneta, non c'è niente in comune. Più che un Unione sembra una Comunità Europea.

ponkio

Ven, 24/06/2016 - 09:58

Ahahahah già mi immagino le facce di quei banchieri che in questi giorni avevano investito pesantemente nel remain!

Ritratto di bandog

bandog

Ven, 24/06/2016 - 10:00

Tranquilli la speculazione contro la sterlina(l'infame soros insegna) finirà, anche perché Chi ha il BRENT,comanda!!!

greg

Ven, 24/06/2016 - 10:05

Il grande, grandissimo panico per l'UE è che ora, con l'uscita dell'Inghilterra da questa Europa falsamente unita, è come Mario Draghi, e quindi l'economia euroburocratica, giustificheranno l'immane massa di euro stampati, senza alcuna copertura ed alcun PIL a supporto, anche solo per sostenere il costo faraonico che la struttura carica sulle spalle dei cittadini delle varie nazioni europee. Mi ricordo anni fa quando, rivoluzione ungherese, Don Sergio, un prete di Modena, affermò che quella rivoluzione aveva aperto le prime crepe nel monolite comunista, che apparve, nel 1989, un ammasso di macerie dopo la caduta del muro, cioè una economia basata solo ed unicamente su milioni di schiavi obbligati a vivere di comunismo. Lo stesso ora sarà per l'UE, in cui si sono aperte le prime grandi crepe, e la prima dimostrazione che il programma di creare un Nuovo Ordine Mondiale è basato sulla criminalità delle banche, dei banchieri alla Rothschild e del denaro virtuale.

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Ven, 24/06/2016 - 10:14

Intanto ora si disunisce (dopo tanti secoli) il Regno Unito, La Scoza e (forse) l'Irlanda del Nord fanno fagotto!

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Ven, 24/06/2016 - 10:30

In che senso la Merkel sarebbe un tiranno economico?

Albius50

Ven, 24/06/2016 - 10:31

Il crollo delle BORSE al 90% degli ITALIANI non gliene frega nulla; il valore di un AZIENDA è sul MERCATO REALE e non FINANZIARIO. Personalmente dopo che le BANCHE hanno INCHIAPPETATO un sacco di piccoli risparmiatori nessuno si azzarda di dare un euro alla CASTA FINANZIARIA.

Ritratto di El Presidente

El Presidente

Ven, 24/06/2016 - 10:51

@michetta. Che per la GB finisca l'ondata di immigrati è una pia speranza. Se i britannici hanno votato per l'uscita dalla UE pensando così di evitare di essere invasi da mezza africa e medio oriente hanno fatto malissimo i loro conti. Un semplice esempio, a Calais ci sono migliaia di immigrati che cercano di entrare illegalmente in GB e sono tenuti a bada dalla polizia francese. Da stamattina mi chiedo in forza di cosa i francesi dovrebbero continuare a fare da border guard avanzata ai britannici. Larghissima parte di chi prova a entrare in UE vuole arrivare in GB, oggi i paesi UE fanno da filtro, domani non avranno più quest'obbligo, anzi, scommettiamo che preferiranno chiudere più di un'occhio?

conviene

Ven, 24/06/2016 - 10:51

E Salvini da irresponsabile gode. Tanto i 15mile euro al mese se li porta a casa senza andare quasi mai al parlamento europeo e degli italiani e dell'Italia se ne frega altamente. Questa dopo la batosta elettorale è la sua occasione per avere di nuovo visibilità con le sue salvinate. Ma la risposta da parte degli italiani sarà una sonora pernacchia

diesonne

Ven, 24/06/2016 - 10:56

DIESONNE LA BORSA E LA SPECULAZIONE FINANZIARIA DOMINA SU TUTTI GLI STATI NON ESISTE PIU' LA POLITICA E IL CAPITALE E' COME LA TORRE DI BABELE-SALE E POI PRECISSIVOLMENTE COME MORTO CADE VIDEANT CONSULES NE RES PUBLICA CADAT

nerinaneri

Ven, 24/06/2016 - 11:06

...anziani e complottismo globale:divertente...

Ritratto di Giovanni da Udine

Giovanni da Udine

Ven, 24/06/2016 - 11:07

La finanza internazionale non poteva perdersi un'occasione del genere! In un paio di giorni inversione di tendenza e...tutto come prima. Ma intanto qualcuno ci avrà guadagnato svariati milioni di euro o di dollari!

Rossana Rossi

Ven, 24/06/2016 - 11:15

Poi tutto torna come prima, anzi meglio......

Jimisong007

Ven, 24/06/2016 - 11:18

Tra le due paure ha prevalso il desiderio di Libertà contro un periodo di assestamento. Certo non pagheranno l'enorme prezzo che stiamo pagando con l'ingresso dell'Euro (100% di aumento prezzi)

xgerico

Ven, 24/06/2016 - 11:19

E sticaz-zi sono problemi di chi è in possesso (e ancora ci crede) delle azioni S.p.A.!

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Ven, 24/06/2016 - 11:19

Certo secca perdere i risparmi investiti in borsa o nei titoli di stato, ma, come dice Salvini in gioco c'è la LIBERTA' e l'essere PADRONI A CASA NOSTRA. Sono solo soldi , anche se tanti (probabilmente il 50-60% dei risparmi investiti), ma per la LIBERTA' molti hanno dato la vita. Se rimpiangessimo i risparmi persi saremmo dei miserabili irriguardosi verso chi ha perso la vita. Seguiamo dunque Salvini, meglio una povertà con LIBERTA' e che una vita da schiavi UE solo per ansia di consumismo. Torniamo alla frugalità!

Ritratto di semperfideis

semperfideis

Ven, 24/06/2016 - 11:21

Omar El Mukhtar BISOGNA ANCHE SPIEGARTELO ???

Ritratto di semperfideis

semperfideis

Ven, 24/06/2016 - 11:22

conviene Torna pure a dormire con Monti Napolitano Renzi Boldrini Merkel Hollande...di pagliacci siamo pieni...mettiti in fila...

Aegnor

Ven, 24/06/2016 - 11:22

Conviene,corri ad incassare,nelle ultime 48 ore sono stati "salvati" altri 5000 invasori e altri sono in arrivo,metti da parte i soldini perché,se continua così,presto li dovrete mantenere in prima persona

Ritratto di .LYA<3.

.LYA<3.

Ven, 24/06/2016 - 11:25

panico a piazza "affari", ah,ah,ah ECCHISSENEFREGA

wotan58

Ven, 24/06/2016 - 11:26

Intanto perde la tripla A. E' da anni che ci si chiedeva come facesse a mantenere il top rating malgrado fosse il paese più indebitato del mondo, come e peggio del Giappone, sommando debito pubblico e privato, e malgrado fondamentali economici ben peggiori della media UE. D'altra parte della tripla A era ed é molto importante per un paese che basa essenzialmente sulla finanza. Il crollo delle borse, la caduta a picco della sterlina e l'indebolimento dell'euro possono avere conseguenze possono essere devastanti non tanto per la Uk stessa quanto per i paesi periferici... esattamente come successo con la crisi del 2007 iniziata, gaurda caso, proprio in uk. Nel frattempo prepariamoci al rimpatrio di almeno quota parte delle centinaia di migliaia di persone che lavoravano in UK.

Ritratto di gzorzi

gzorzi

Ven, 24/06/2016 - 11:32

Tranquilli, tutto tornerà come prima, fate passare il momento, il mondo va avanti anche se il regno "unito" è poco unito.

il veniero

Ven, 24/06/2016 - 11:40

FORSE gli euro burocrati capiranno che è ora di svegliarsi ? Gli italiani avevano sperato in una UE ANTIDOTO alla cloaca romana ma la triste verità è che si è dimostrata altrettanto bizantina e inefficace . Auspico una VELOCISSIMA presa di coscienza e una UE 2.0 ...ma subito . Comunque questa storia ha già soffocato la timidissima ripresa italiota . Ancora una volta fa UN AFFARE CHI SE NE PUò ANDARE ...dimenticavo :UNA SCOMMESSA LA FACCIO IO : pd/cgil a breve laceranno la patrimoniale diretta ( oltre a quelle occulte attuali ) e pesante . Scommettiamo ?

nerinaneri

Ven, 24/06/2016 - 11:43

welschtirol: un po' come la sicilia col veneto...

abocca55

Ven, 24/06/2016 - 11:46

Poi si riprenderà e tutto ritorna meglio di prima. Non c'è ragione da farsi prendere dalla diarrea. Ci sarà uno sforzo dell'Europa per fare meglio e le borse andranno su. I guai sono per i paurosi, i pessimisti, e per gli inglesi, che saranno gli unici ad avere la vita difficile, a meno che non si uniscano agli USA, in un mercato di libero scambio. Ma probabilmente perderanno Scozia e Irlanda. Questo è il momento di comprare in borsa e fare investimenti molto vantaggiosi.

BENNY1936

Ven, 24/06/2016 - 11:51

Alcune banche perdono sino al 20%, però ci sono i compratori che le loro azioni le acquistano lo stesso, e di sicuro non sono scemi. Prima o dopo i titoli risaliranno e -- come al solito -- a lasciarci le penne saranno i soliti piccoli risparmiatori che si precipitano a vendere, mentre gli squali della finanza poi faranno affari d'oro. Il fondatore della FIAT -- che non era di certo uno sprovveduto, già ai suoi tempi ammoniva: "comprate quando la Borsa scende e viceversa".

Giorgio1952

Ven, 24/06/2016 - 11:55

Ditelo a Salvini!!!

Cinghiale

Ven, 24/06/2016 - 11:59

Ma quanto catastrofismo! Avete tutti un sacco di soldi investiti in titoli e robe simili? Il pane questa mattina costava 3,8 euro al kg, il fornaio mi ha garantito che domani sarà lo stesso.

Cinghiale

Ven, 24/06/2016 - 12:01

@ El Presidente Ven, 24/06/2016 - 10:51 - Sui clandestini ha ragione in pieno, ma non credo che agli inglesi la voglia di brexit sia venuta per questo.

squalotigre

Ven, 24/06/2016 - 12:03

nerinaneri - quando vuole fare la spiritosa citando a capocchia economisti internazionali che non conosce almeno si accerti come si scrive il loro cognome che è Buffett e non Buffet. Io faccio il chirurgo e non ho studiato economia; sono però a contatto, per il mio lavoro, con nuovi poveri che anche grazie alla UE, all'euro e ai vari professori sono alla canna del gas e non hanno neppure i soldi per pagarsi le medicine, che il servizio nazionale non fornisce più. Vada a chiedere in giro se le persone stavano meglio con la vecchia liretta o con l'euro e poi mi sappia dire. E se poi volesse insistere chieda anche se si trovava meglio con Silvio o con l'ottimo Renzi e la sx, le cui magnifiche sorti e progressive si riscontrano in tutti i paesi che hanno avuto la fortuna di provarla. In Venezuela, ad esempio.

nerinaneri

Ven, 24/06/2016 - 12:09

...comprate, comprate...se avete coraggio...specie:le banche...

greg

Ven, 24/06/2016 - 12:12

Conseguenza dell'immissione, sui mercati finanziari globali, di quantità di denaro carta straccia. Tanti anni fa a Bretton Woods venne rinunciato l'ancoraggio delle monete all'oro. Oggi io penso che oltre la metà delle masse di varie valute circolanti siano garantite dal nulla, PIL o materie prime, quindi è valuta fasulla, carta straccia. Che il governo della Unione Europea sta incrementando, visto il ritmo con cui stampa euro basati sul nulla, oltretutto l'euro, una moneta inventata di sana pianta, per fare concorrenza al dollaro, ma senza avere la potenza dell'industria americana alle spalle. Questo è il disegno del Nuovo Ordine Mondiale, togliere la speranza, agli uomini, d'avere valori veri in tasca e in mano, e dargli solo la fumosità dei progetti dei vari Mario Monti dei club Bilderberg, Trilateral e delle banche d'affari, vere centrali di delinquenza.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Ven, 24/06/2016 - 12:17

soliti speculatori. Rothschild e Soros staranno facendo miliardi.

Ritratto di elkid

elkid

Ven, 24/06/2016 - 12:21

-------ragazzi ancora qui state?----andate a comprarvi un pacco di sterline e rivendetele fra qualke giorno appena risalgono----vi fate le vacanze gratis ---alla faccia della brexit----hasta siempre

nerinaneri

Ven, 24/06/2016 - 12:44

squalotigre: lo chiedo a chi ha un mutuo (ovvero il 50% della gente) da 10 anni a tasso variabile ancorato allo spread?...

cecco61

Ven, 24/06/2016 - 12:45

Titolo in parte sbagliato. Il crollo delle Borse è dovuto al panico del momento e alle speculazioni ribassiste. Molti titoli sono comunque su quotazioni superiori a quelle di pochi giorni or sono e chi più paga oggi sono quelli che avevano scommesso sul fallimento della Brexit. Il disastro economico non è dovuto alla Brexit ma alle politiche scellerate di Bruxelles che vanno avanti da anni totalmente sorde agli avvisi e agli allarmi.

Ritratto di giangol

giangol

Ven, 24/06/2016 - 12:48

gli europei non ha più diritto al voto e a decidere il proprio futuro. tutto è in mano a politici e finanza che attuano il piano kalergi per eliminare la razza bianca e costruire un'europa nera da manovrare a proprio piacimento

nerinaneri

Ven, 24/06/2016 - 12:48

Cinghiale: mai sentito dire "italiani popolo di risparmiatori"?...cerca su google, lo fa in automatico...

Ritratto di El Presidente

El Presidente

Ven, 24/06/2016 - 13:05

@Cinghiale E allora non si capisce chi li abbia portati a una decisione simile, hanno sempre avuto tutti i privilegi e interpretato i doveri a modo loro. C'è molta demagogia e poca obiettività dietro a questa scelta. Hanno due effetti sicuri e immediati dall'uscita dal'UE: deprezzamento della sterlina e downgrade del debito che avrà un costo non indifferente in termini di interessi, poi c'è tutta la pletora degli accordi su pesca, agricoltura finanza in cui la UE con la GB, mi si perdoni la metafora colorita, è sempre stata più "davanti" che dietro a spingere. Con il petrolio ai minimi storici poi è pure peggio. Chi vivrà, vedrà

audionova

Ven, 24/06/2016 - 13:06

art. 32 La Repubblica tutela la salute come fondamentale diritto dell'individuo e interesse della collettività, e garantisce cure gratuite agli indigenti. Nessuno può essere obbligato a un determinato trattamento sanitario se non per disposizione di legge. La legge non può in nessun caso violare i limiti imposti dal rispetto della persona umana.le medicine per patologie ecc. vengono date gratuitamente agli indigenti e soprattutto non si paga il iicket sopra i 65 anni. perche' dite delle str.....e?i medici di base hanno l'obbligo di dare medicine passate dal s.s.n.per eta',patologie(vedi diabete,ipertensione,tumori ecc)nessuno paga e nemmeno il ticket. igno....i.

audionova

Ven, 24/06/2016 - 13:08

squalotigre,sai cosa vuol dire aumento a 2 cifre? ma secondo te neanche gli usa sanno cosa vuol dire,gnurant.

audionova

Ven, 24/06/2016 - 13:13

ponkio,quei banchieri hanno gia' fatto affari doro(come me)e sono gia' usciti(ieri)e hanno ricomprato(oggi)per guadagnare molto di piu' alla faccia dei fASCISTI.

squalotigre

Ven, 24/06/2016 - 13:13

nerinaneri - visto che c'è, chieda ai possessori del mutuo che non possono pagare qualche rata perché hanno perso il posto di lavoro, per la chiusura delle loro aziende, cosa pensano della legge che sta per essere approvata dall'ottimo Renzi e che permetterà alle banche di pignorare le loro case, senza neanche passare per i tribunali. Forse con la lira pagavano interessi maggiori, ma avevano i soldi per farvi fronte. Chieda anche agli esodati, ai possessori delle obbligazioni di Etruria del padre di Miss Mariele, a coloro i cui soldi del c/c non sono più garantiti dallo Stato, grazie al "belino" imposto dalla UE. E poi mi riferisca.

audionova

Ven, 24/06/2016 - 13:17

michetta,per guadagnare davvero bisogna solo comprare azioni delle banche,questa mattina quando i titoli sono ritornati alle contrattazioni,un esenpio?banco popolare a 2.27,avendo venduto prima i diritti a 1,25 e ricomprato stamattina a 2,27. questo e' essere lungimiranti e guadagnare subito dopo 1 ora.

Ritratto di sepen

sepen

Ven, 24/06/2016 - 13:25

Anche nel 2011 ci fu la tempesta dello spread, poi misteriosamente passata una volta dimesso Berlusca. Il crollo delle borse è solo la ripicca delle banche (per i cui lerci interessi la UE è programmata) per questa batosta memorabile. Un'altra chiave di lettura è il ricatto economico al governo UK affinché disattenda il mandato popolare e segua i diktat UE. Solo che la Regina Elisabetta non è Napolitano....

squalotigre

Ven, 24/06/2016 - 13:47

audionova - lei non sa quello che dice. Dà dell'ignorante a chi lavora sul campo da una vita e dimostra di essere quello che è e cioè un perfetto idiota. Ci sono farmaci antitumorali di ultima generazione che non fanno parte dei farmaci elargiti dal SSN, che sono indispensabili e che costano un patrimonio e così anche farmaci non sostituibili che sono a carico del paziente, anche se lo dice la Costituzione. Ma se persino un semplice esame ematico effettuato per prevenzione come la colesterolemia la nostra ministra ha stabilito possa essere effettuato gratis solo ogni 2 anni? Si informi ed eviti di parlare su argomenti che non conosce.

squalotigre

Ven, 24/06/2016 - 13:51

audionova - aumenti a 2 cifre si sono avuti in molti paesi emergenti come il Brasile o la Cina che detiene i 3/4 del debito pubblico degli Usa. Perché non potrebbe conseguirlo anche l'Inghilterra, quando si sarà liberata dalle leggi idiote fatte dai regolatori dei cetrioli? Sono ignorante in economia, lo riconosco, ma mai quanto lei.

nerinaneri

Ven, 24/06/2016 - 13:57

sepen: scozia e irlanda del nord IN...le banche godono a perdere il 20% del loo valore in una seduta...

Cinghiale

Ven, 24/06/2016 - 14:14

@nerinaneri Ven, 24/06/2016 - 12:48 - Italiani popolo di risparmiatori, ok, e cosa c'entra? Lei ha azioni titoli e simili che risentono dell'andamento della borsa? In pochi li hanno e chi li ha ne ha a tonnellate. Il pane domani quanto costa?

nerinaneri

Ven, 24/06/2016 - 14:18

squalotigre: la crisi è globale! chieda ai suoi colleghi usa come se la passano, o in giappone...che con l'euro non hanno a che fare...

Cinghiale

Ven, 24/06/2016 - 14:18

@El Presidente Ven, 24/06/2016 - 13:05 - Non ne ho la più pallida idea, gli inglesi sono sempre stati un popolo atipico per l'Europa. Forse ha dato loro fastidio il fatto che la Germania comanda troppo e gli Inglesi a stare sotto neanche per idea. Il dato di fatto è che in un paio d'anni la GB dovrà rivedere tutti gli accordi con l'Europa e magari ne allaccerà di nuovi con la Russia, boicottata stupidamente dall'UE.

Cinghiale

Ven, 24/06/2016 - 14:19

@sepen Ven, 24/06/2016 - 13:25 - Esprime in pieno il mio pensiero, siamo almeno in due a pensarla così. Buongiorno.

Ritratto di bandog

bandog

Ven, 24/06/2016 - 14:29

audionova se fai gli "affari" come scrivi in "itagliano" siamo messi male!

Jimisong007

Ven, 24/06/2016 - 14:42

Bugie e disinformazione sul crollo della sterlina sopra 1,24 contro 1,27 di ieri, pochi anni fa era scesa molto i più contro l'euro

nerinaneri

Ven, 24/06/2016 - 14:48

...occhio che wall street deve ancora aprire...

nerinaneri

Ven, 24/06/2016 - 14:58

Cinghiale: sono totalmente flat proprio per paura di questo momento...

tRHC

Ven, 24/06/2016 - 15:29

Questa "catastrofe" della borsa ha tutta l'aria di un monito o minaccia per chi volesse seguire la Gran Bretagna... ma non servira' perche' il popolo finche' puo' pronunciarsi dira' sempre la sua( per quale motivo pensate che il popolo Italiano sia ingabbiato con la scusa della legge elettorale anticostituzionale???) provocando mal di pancia di certi supponenti che non hanno nessuna considerazione per chi li sfama...(cialtroni). siamo solo agli inizi

nerinaneri

Ven, 24/06/2016 - 15:40

tRHC: la speculazione non ha tempo per minacciare, preferisce pensare ai $ o £ o €....

greg

Ven, 24/06/2016 - 15:42

OMAR EL SOMAR - si chiede in che senso la Merkel tiranno economico?? Lasci perdere, non affatichi i pochi neuroni che ha nel vuoto della sua scatola cranica mussulmana. Faccia le sue 5 preghiere a sedere per aria quotidiana e stia contento così, campando alle spalle della comunità che è obbligata a mantenerlo

Ritratto di menesonoandatovia

menesonoandatovia

Ven, 24/06/2016 - 15:56

Passata la tempesta per il Regno Unito cominceranno i benefici mentre per noi rimarranno i problemi, non poteva un popolo sovrano passare attraverso la forca caudina intimata dall europa, meglio fuori dall europa ma con la schiena diritta, io oersonalmente ringrazio il Regno Unito per la lezione di dignita' che mi ha dato. Dio Benedica il Regno Unito !

sparviero51

Ven, 24/06/2016 - 17:26

PER CORTESIA SMETTETELA DI CHIAMARLA "PIAZZA AFFARI ", E' SOLO LA BORSA DI PAPERINO !!!

lupo1963

Sab, 25/06/2016 - 01:07

Ovviamente la borsa di Londra non perde come le altre .La borsa di Milano e' la peggiore.Questi sono i numeri,le chiacchere le lascio a renzi e padoan.

gpl_srl@yahoo.it

Sab, 25/06/2016 - 08:27

Crollo delle borse mondiali??? ma chi sta sprofondando?? l' europa ?? l' Inghilterra che col voto ha dinmostrato di non riuscire a dimenticare gli orrori di una europa con capitale a Berlino?? Se si potesse ricorrere ad un referendum anche in Italia??, in Francia??, in Olanda?? l' europa unita con capitale a berlino sparirebbe in poche ore!

MARCO 34

Sab, 25/06/2016 - 14:39

Udionova 13.06 Mi permetto di smentirla sulla esenzione dal pagamento del ticket per gli ultra sessanta cinquenni: ho superato abbondantemente quell'età e continuo a pagare i tickets!!!

FranceM8

Lun, 27/06/2016 - 13:24

Seeeee forza Salvini..... che si allea con i soliti posto fisso di forza Italia, che hanno cambiato 20 bandiere e sono tornati alla base......ma che fanno, un nuovo Ulivo 2 di destra? Hanno gia provato nel decennio scorso e non ha funzionato. Stesse faccie di 10-15anni fa...