Bruxelles, identificati due kamikaze

I fratelli El Brakraoui, di Bruxelles, sono stati identificati tra i presunti kamikaze dell'attentato all'aeroporto di Zaventem

Sono quattro i terroristi coinvolti negli attentati di ieri a Bruxelles: tre sono morti da kamikaze, il quarto - l’uomo con il cappello nella foto diffusa dalla polizia - è in fuga. Lo ha spiegato il procuratore federale belga Frederic Van Leuw. Dei tre kamikaze, solo due sono stati identificati: si tratta dei fratelli Bakraoui, Ibrahim che si è fatto esplodere all’aeroporto Zaventem e Khalid che invece si è ucciso nella metropolitana. Il secondo kamikaze dell’aeroporto invece è Najim Laachraoui che era già ricercato perché ritenuto l'artificiere degli attentati del 13 novembre a Parigi. Un altro uomo è in fuga mentre un sospetto è stato fermato ad Anderlecht.

I due, Khalid e Brahim erano noti ai servizi di polizia come esponenti della criminalità e non per fatti legati al terrorismo. Uno dei due, Khalid, aveva preso in affitto sotto falsa identità l'appartamento del 60 rue du Dries a Forest dove si era verificata la sparatoria con la polizia. Intanto dopo gli attentati di Bruxelles, la polizia ha chiesto di diffondere un avviso riguardante l'identificazione dei tre sospetti ripresi dalle telecamere di sorveglianza dell'aeroporto di Zaventem poco prima degli attacchi. Nell’appartamento perquisito ieri nel quartiere di Schaerbeek a Bruxelles è stato trovato un arsenale per confezionare ordigni esplosivi: in particolare 15 kg di esplosivo di tipo Tatp, 150 litri di acetone, 30 litri di acqua ossigenata, detonatori, una valigia piena di chiodi e viti e altro materiale. Lo ha detto il procuratore belga Frederic Van Leuw. Il Tatp - che si confeziona proprio con acetone e altri agenti chimici di facile reperibilità - è lo stesso utilizzato negli attentati di Parigi.

A dare preziose informazioni agli inquirenti diverse ore dopo le esplosioni a Zaventem è stato il tassista che ha portato all'aeroporto almeno una parte del commando di terroristi. L'uomo ha soprattutto comunicato alle forze dell'ordine che il numero di bagagli trasportato dai clienti non corrispondeva agli ordigni esplosi. Questo ha immediatamente fatto scattare le ricerche nello scalo con il ritrovamento successivo di un ordigno non esploso poi neutralizzato dagli artificieri. L'uomo inoltre ha potuto fornire l'indirizzo di Scharbeek dove aveva prelevato i suoi passeggeri consentendo così le perquisizioni che hanno portato al ritrovamento di sostanze chimiche e di un ordigno esplosivo contenente chiodi. Non tutti i bagagli erano stati imbarcati dal tassista perché nell'auto non c'era più posto, si legge sul sito della Derniere Heure. Oltre al taxi l'inchiesta si focalizza su altri due veicoli che sarebbero stati usati dal commando, una Renault Clio e un'Audi nera S4.

I sospetti terroristi di Bruxelles si sarebbero serviti di almeno tre auto per commettere il doppio attentato. I sospetti non hanno raggiunto l'aeroporto internazionale di Zaventem a Bruxelles in treno, ma in automobile. La Derniere Heure cita a conferma di questo la testimonianza alla polizia del tassista che li ha trasportati fino allo scalo. Subito dopo gli attacchi, diversi testimoni hanno evidenziato la presenza di un veicolo Audi scuro con tre o quattro individui all'interno. Secondo i media, l'ultima auto apparterebbe a un 22enne di Limburgo, in provincia di Liegi, che ha solo 22 anni, sotto osservazione dallo scorso anno.

Commenti

tonipier

Mer, 23/03/2016 - 08:43

" LA POSIZIONE DELL'ISLAM RISPETTO ALL'EUROPA" L'Islam tende ad estendere e a consolidare la propria supremazia in ambiti territoriali sempre più vasti.

Ritratto di marco piccardi

marco piccardi

Mer, 23/03/2016 - 08:52

PRIMO dopo l'arresto di abdeslam, e la fuga dei complici, le autorita' belghe avrebbero dovuto capire che gli attacchi sarebbero stati imminenti. abdeslam era un traditore che cercava di riabilitarsi con un attacco suicida e quando fu arrestato immediatamente venne divulgata la notizia che era felice di essere uscito dall'incubo del martirio. pertanto i terroristi dovevano agire in fretta.

Ritratto di marco piccardi

marco piccardi

Mer, 23/03/2016 - 08:53

SECONDO I servizi segreti del Marocco avevano avvisato I belgi che ci sarebbe stato un attacco. I terroristi sono riusciti ad entrare in areoporto con esplosivi ed armi senza alcun controllo, eppure bruxelles era ad allerta 3 . E ancora, dopo l'attacco all'areoporto le autorita' non si sono premurate di stendere lo stato di emergenza generale a tutta la citta' (a tutto il Paese, direi). la metro non e' stata evacuata immediatamente , eppure lo sanno anche I gatti che la metropolitana e' un obbiettivo sensibile dato l'alta densita' di persone inermi.

Ritratto di marco piccardi

marco piccardi

Mer, 23/03/2016 - 08:57

TERZO occorre tornare indietro di qualche giorno. abdeslam e' stato arrestato in un quartiere definite come roccaforte dei mussulmani. la sua latitanza e' durata 4 mesi ed e' sempre stato a due passi dalla sede del governo europeo. in questo caso I servizi segreti belgi non sono stati in grado di infiltrarsi nel quartiere ed in occasione del primo intervento dove sono stati feriti Quattro agenti di polizia, BUSSARONO ALLA PORTA !!!!

Ritratto di marco piccardi

marco piccardi

Mer, 23/03/2016 - 08:59

INFINE, alla luce di tutto cio' si evince una totale incapacita' da parte dei servizi di sicurezza (ma e' sarcastico chiarli cosi') belgi. tutto questo e' maggiormente aggravato dal fatto che la situazione in belgio relativa ai mussulmani e' assolutamente fuori controllo tanto da chiedermi se addirittura ai vertici non vi siano delle collusioni pesanti con l'islamismo radicale.

Ritratto di bandog

bandog

Mer, 23/03/2016 - 09:12

A questi due "eroi" si deve dare degna sepoltura!Mi propongo di avvolgere i loro resti mortali in bellissime...cotenne di maiale,dando ampia documentazione ai loro simili!!Ciaparatt

Holmert

Mer, 23/03/2016 - 09:17

Ne identifichi due , ma poi saltano dall'ombra altri cento pronti a farsi saltare ed a sparare all'impazzata sul mucchio. Ormai si sono ben stabiliti in Europa,grazie agli accoglientisti senza regole ed alle acque sante di sacrestia di pretta marca di sinistra ed anche qualche cane sciolto di centro(la destra non esiste è morta e sepolta)Hai voglia Renzi a dire che per ora in Italia non c'è nessun segnale di attacco e ad invocare unità ed intelligence. Noi siamo passati attraverso gli anni di piombo e se non si inventavano i pentiti che poi parlarono,col cxzzx che li prendevamo e finiva il tutto. Questi, pronti a farsi saltare in aria,saranno capaci di pentirsi? Con le BR era politica, con questi è religione,molto peggio.

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Mer, 23/03/2016 - 09:17

"I fratelli El Brakraoui, di Bruxelles," DI BRUXELLES avete letto bene: due belgi (e avete voglia di negare che lo siano grazie al cognome). E voi continuate pure a cercarli tra i profughi che arrivano con i barconi o a piedi attraverso la rotta balcanica.

nerinaneri

Mer, 23/03/2016 - 10:00

Omar El Mukhtar:...ma lo erano i loro nonni (o bisnonni): erano da fermare allora...

Lucky52

Mer, 23/03/2016 - 10:34

Omar El Mukhtar appunto per questo è chiaro che ogni tipo di integrazione coi musulmani è impossibile. Non dimentichiamo che nel quartiere dove è stato arrestato Salah i residenti hanno lanciato pietre contro la polizia come fanno a Napoli nei quartieri spagnoli quando arrestano i camorristi.Visto comunque che molti islamici hanno la necessità di farsi saltare per aria per Allah perchè non gli diamo una mano come fecero gli americani nel 1945 per fermare il Giappone ? Tanto i bambini di oggi purtroppo saranno i terroristi di domani.

Ritratto di marco piccardi

marco piccardi

Mer, 23/03/2016 - 10:53

@Omar El Mukhtar verissimo. I terroristi sono mussulmani cresciuti in belgio pertanto occorre adottare provvedimenti repressivi eccezionali nei confronti di tutti I mussulmani. ma e' altresi' importante controllare minuziosamente coloro che illegalmente sbarcano sulle nostre coste poiche' anche tra di loro vi sono moltissimi mussulmani che devono essere estinti.

Ritratto di Loudness

Loudness

Mer, 23/03/2016 - 10:58

Guardate le facce. Poi andate a riprendervi gli studi di Cesare Lombroso...

Ritratto di Loudness

Loudness

Mer, 23/03/2016 - 11:02

Vedi omar sei pure ixxxxxxxe nelle tue affermazioni. Hai dato la dimostrazione che gli islamici anche se li fai vivere per quindici generazioni in Europa, non saranno mai europei e quindi avvalori le tesi di chi li vuole fuori dai cxxxxxxi tutti e subito. Quando sostengo che voi islamici siete i peggiori sostenitori della vostra stessa causa, non sbaglio di una virgola. Sono anche fermamente convinto che per essere islamico si debbano possedere tare genetiche gravi

semelor

Mer, 23/03/2016 - 11:10

Purtroppo questi si sono insinuati a macchia di leopardo in tutte le nostre nazioni, ad un ordine preordinato ci attaccheranno e prenderanno il possesso delle nostre nazioni. A pensar male a volte si indovina, purtroppo è un'amara verita. Le famiglie delle vittime piangono disperatamente le loro perdite, ma la madre di questi assassini che dice, che fa, sarà contenta ad aver immolato al martirio per Allah i suoi figli?

cabass

Mer, 23/03/2016 - 11:19

In Belgio hanno avuto gioco facile per via dell'assurdo apartheid di fatto tra gli autoctoni valloni e fiamminghi, che porta ad avere doppie istituzioni, polizia compresa, divise da un impenetrabile muro di incomunicabilità linguistica, alla base della disorganizzazione che abbiamo visto. Oltretutto, in un paese in cui fai fatica a trovare un fiammingo che parli francese o un vallone che biascichi due parole in olandese, non puoi sperare di integrare arabi e immigrati da ogni dove! Prima bisognerebbe "integrare" gli autoctoni...

Ritratto di Rames

Rames

Mer, 23/03/2016 - 11:20

Facce tipiche da criminali.Riconoscibili a decine di metri di distanza.Andrebbero fermati anche se li vedessero con i passeggini. Che oltretutto non hanno nulla a che fare con la religione.Conoscono a malapena il corano.Sono solo dei Criminali e delinquenti.Poveracci talmente stupidi e folli da farsi saltare in aria.Salah in questa faccenda sembra essere l'unico delinquente con un po' di cervello.

Ritratto di marco piccardi

marco piccardi

Mer, 23/03/2016 - 11:20

@Omar El Mukhtar devo dire che sono rimasto impressionato dale tue parole di condanna di questi atti terroristici e il conforto che provi a dare a tutti coloro che ne sono stati colpiti.

Ritratto di gianky53

gianky53

Mer, 23/03/2016 - 11:21

I seguaci del profeta dovrebbero dirimere le loro questioni teologiche in famiglia senza coinvolgere il mondo intero. Preso atto che è stato un fatale errore permettere il loro insediamento nei nostri territori, causa insanabile incompatibilità, non rimane che rimediare consensualmente. Ognuno a casa propria e nei rapporti commerciali solo pagamenti anticipati con lettera di credito irrevocabile.

bisesa dutt

Mer, 23/03/2016 - 11:31

terroristi isis e nazifascisti stessa specie di disumani assassini senza Dio senza Patria e senza famiglia

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Mer, 23/03/2016 - 11:36

per me sono semplici criminali che approfittano della scusa della Jihad e degli isis, per il semplice gusto di vedere quanti danni e quanti morti riescono a fare, con delle bombe da loro costruite. Come ci sono tanti che cucinano un cibo e poi a tavola gustano la loro prelibatezza cucinata da loro, invece questi hanno imparato a costruire una bomba eppoi il gusto di fare più danni, quasi come una sfida tra loro per avere una classifica al primo posto. Vedrete la prossima volta, sarà più potente.

Carlo_Martello

Mer, 23/03/2016 - 11:38

Mettere là boldrini su un barcone e che Allah la guidi ....

glucatnt73

Mer, 23/03/2016 - 11:39

@Omar El Mukhtar: Il problema è che dovevano fermare i genitori di quei maiali prima che arrivassero in Europa. Comunque la polizia non doveva dare la notizia dell'arresto, doveva far finta di niente e poi utilizzare a proprio piacimento il corpo del suino per farlo parlare.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Mer, 23/03/2016 - 11:44

cosa vi dicevo, che non vinciamo, perchè siamo ottusi eppoi questa guerra non è fatta da due eserciti con una divisa riconoscibile, ma da parte loro da gente furba che si traveste da civile eppoi diventa all'occorrenza degli assaltatori.

Rotohorsy

Mer, 23/03/2016 - 11:48

Si sta ripetendo quello che la Storia ha già registrato più volte. Che quando i popoli diventano imbelli tolleranti e molli cedono il passo a popoli (anche se incivili) più determinati ed aggerssivi. Se non si cambia rotta (e non si cambierà) si prepari la nostra progenie ad una nuova/diversa europa. Poveri loro.

Ritratto di echowindy

echowindy

Mer, 23/03/2016 - 11:52

NON VI È DUBBIO CHE, SE I MOSTRI SANGUINARI ‘EL BRAKRAOUI’ PORTATI PER COMANDO RELIGIOSO A VERSARE SANGUE INNOCENTE ALTRUI E CADESSERO NELLE MANI DEI FAMILIARI DELLE VITTIME (PER RENDERE IL CONTRACCAMBIO), SAREBBE PER L’INTERA EUROPA PREGUSTARE LA GIOIA DELLA VENDETTA.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Mer, 23/03/2016 - 11:56

#Omar El Mukhtar ....di Bruxelles esattamente come tu, di ascendenza terronica, sei di Norimberga.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Mer, 23/03/2016 - 11:59

E Pontalti tace. Sopraffatto dagli eventi oppure alla ricerca di nuove tesi e pezze giustificative?

Egli

Mer, 23/03/2016 - 11:59

E lo pseudo El Mukhtar continua a negare, minimizzare, parlare d'altro...Spero che sia tenuto d'occhio...

gigetto50

Mer, 23/03/2016 - 12:04

....é semplicemente da ingenui e da irresponsabili pensare che anche gli islamici piu' moderati sotto sotto non plaudano all'islamizzazione dei paesi cristiani. Ne fanno un punto d'onore. Andate residenti anni nei paesi islamici per prenderne atto e prima di sparare commenti nei vari talk show in tv o sui giornali. Certo, credo anche che i piu' moderati non plaudono a questo terrorismo per raggiungere il fine, anche perché ci sono vittime anche tra loro. Ma d'altronde scusate, non pensate che il Papa vorrebbe tanto che tutte le popolazioni della terra fossero cattoliche? I missionari, sopratuttto nel passato, non cercavano di convertire a piu' non posso? E che dire delle note persecuzioni perpetrate da conquistatori in terre lontane?

Egli

Mer, 23/03/2016 - 12:04

Altri tre segaioli falliti. Lombroso aveva ragione.

Cinghiale

Mer, 23/03/2016 - 12:07

Caspita! Hanno identificato i due Kamikaze. Adesso si che sono in guai seri.

dondomenico

Mer, 23/03/2016 - 12:07

Non perdete tempo a rispondere a omar.....non ha neanche un briciolo di buon senso nell'astenersi con i suoi commenti idioti in occasioni come questa.

HANDY16

Mer, 23/03/2016 - 12:08

x Omar El Mukhtar: Pagherete caro, pagherete tutto; il conto si allunga e prima o poi si faranno i conti.

Ritratto di echowindy

echowindy

Mer, 23/03/2016 - 12:08

PERCHE' NO?...IMBARCHIAMO DONNA BOLDRINI CON IL SUO SCRANNO SU UN BARCONE E SPINGIAMOLA DIREZIONE 'ONEWAY' AFRICA...

Fradi

Mer, 23/03/2016 - 12:10

Ma fate scrivere lo stesso pezzo a due giornalisti e poi li pubblicate assieme?

antonio54

Mer, 23/03/2016 - 12:12

Il ceppo è quello anche se fossero nati in Belgio o Francia. Questi sono arabi a denominazione di origine controllata, non c'è possibilità di errore. D'altronde, dai nomi non penso ci sia qualcuno che possa dire che siano di origine scandinava. Questi invasori, vanno presi tutti, nessuno escluso e sbattuti via senza alcuna pietà... quale accoglienza, non meritano nulla.

Ritratto di mbferno

mbferno

Mer, 23/03/2016 - 12:17

Salah,Kalid,Brahim,Omar......un nome,una garanzia (di morte).Fuori tutti.

Ritratto di bandog

bandog

Mer, 23/03/2016 - 12:18

bisesa dutt:dimentichi i "compagno che sbagliano ed i comunistardi duri ed impuri!

Cinghiale

Mer, 23/03/2016 - 12:20

Vanno presi tutti, messi su un aereo e portati in Libia. Da li a piedi torneranno nei loro paesi d'origine.

Ritratto di Raperonzolo Giallo

Raperonzolo Giallo

Mer, 23/03/2016 - 12:21

Nei telegiornali di ieri sera nessuno, mai, ha pronunciato le parole "islamico" o "musulmano". I terroristi sono "attivisti dell'Isis" oppure "jihadisti". Gli ordini del Grande Mogol politicamente corretto che ci governa e ci domina sono stati perentori: ciò che realmente conta è preservare la strategia dell'invasione, nutrendo gli utili idioti all'ascolto del solito, basilare concetto che l'Islam è un'altra cosa, è buono, fraterno, e si integra perfettamente, mentre questi "casi isolati" sono solo sfortunate coincidenze. Io provo schifo più per noi stessi che per loro.

Cinghiale

Mer, 23/03/2016 - 12:22

@Omar El Mukhtar Mer, 23/03/2016 - 09:17 - Come dice giustamente lei, sono nati in Belgio da genitori arabi. Segno evidente che non si integreranno mai, i genitori hanno insegnato la pazienza e loro hanno fatto i bravi soldatini.

Ritratto di michageo

michageo

Mer, 23/03/2016 - 12:23

cito M.Piccardi: "BUSSARONO ALLA PORTA !!!! colgo l'osservazione per ricordare che tale comportamento, è come quello da dover tenere, da parte della Forza Pubblica in Italia, in analoghe occasioni, altrimenti vi è il magistrato di turno nostrano, che, potrebbe incaxxarsi e fare arrestare la vittima, dell'intervento di sicurezza e non l'autore del delitto.

Marzio00

Mer, 23/03/2016 - 12:24

@ Omar El Mukhtar: El Brakraoui Khalid e Brahim, Najim Laachraoui, sono tipici cognomi belgi? Comunque non mi risulta che si facciano ricerce tra i clandestini sui barconi (almeno in Italia), mentre i fatti dimostrano (ricorda i passaporti Siriani falsi trovati in Germania) che tra i clandestini ci siano potenziali terroristi. Un pò di obiettività non guasterebbe!

onurb

Mer, 23/03/2016 - 12:27

Omar El Mukhtar. Esatto: di Bruxelles. E' la prova provata che gli islamici di prima generazione erano teste calde e hanno messo al mondo figli e nipoti con la testa ancora più calda, perché, anche se sono cittadini europei, la loro cultura è l'opposto della nostra e con questa non potrà mai convivere. Integrarsi è addirittura impensabile.

giovanni PERINCIOLO

Mer, 23/03/2016 - 12:30

Omar El Mukhtar. Dicci tu quale é la differenza, sempre di musulmani si tratta e sono la dimostrazione che é impossibile l'integrazione. Tra l'altro chiedi sempre di non fare amalgame tra buoni e cattivi musulmani ma purtroppo non c'é alcuna differenza perché am dunque tutti riconoscono una unica legge, la legge coranica, e chiacchiere a parte difenderanno sempre i "fratelli" in allah. Se non é cosi' dicci tu come é possibile che l'uomo più ricercato d'europa la cui foto é apparsa almeno quattro cinque volte al giorno nei telegiornali di tutta Europas, parlo di Abdelslam, abbia potuto nascondersi per oltre quattro mesi a Maelbeek senza che qualche "buon musulmano", quelli che a parer tuo sarebbero buoni musulmani non intrgralisiti, ne abbia avuto conoscenza. Sopratutto considerando che Maelebeek conta circa 85000 abitanti con oltre 80% di musulmani e cinque moschee direi che parlare di connivenza é scontato, altro che "non fare amalgame"!

semelor

Mer, 23/03/2016 - 12:33

Finalmente anche questi due kamikaze sono in paradiso di Allah, chissà la felicità,avranno ciascuno 70'vergini dagli occhi neri, spero si siano portati qualche pillola blu per le loro performance, che Allah li aiuti!

Giacinto49

Mer, 23/03/2016 - 12:38

Omar - Queste particolari famiglie non sono ne belghe ne europee. Applicherei nei loro confronti, vista la situazione di guerra in cui ci precipitano il metodo Priebke o, se preferisce il metodo Johnny Stecchino(schrr....a voi e alle vostre famiglie!!). Altre due, to', tre carognate come quelle di ieri, poi ci saremmo tolto il pensiero .

Ritratto di Giorgio_Pulici

Giorgio_Pulici

Mer, 23/03/2016 - 12:53

Questi terroristi islamici dimostrano di non avere nessuna paura di morire perché aspirano ad un aldilà da martire: sembrano veramente invincibili. Ora io penso che per, almeno, contenerli occorra agire sulla stessa leva che li spinge ad immortalarsi e cioè minacciandoli di "contaminare" le loro spoglie mortali attraverso una sepoltura con parti di un animale "infetto": ad esempio avvolgere la spoglia in una pelle di maiale. So che sembra un'idea assurda e che noi occidentali, buonisti, democratici e per l'uguaglianza universale, ci dovremmo violentare per accettarla, ma sono convinto che non sia affatto da scartare.

dakia

Mer, 23/03/2016 - 13:05

dakia. questa gente in piena libertà con valige colme d'esplosivi che prende taxi e viaggia senza importargli dove può esplodere come pensiamo di fermarla, chiacchiere se ne fanno tante, come il ministro degli esteri ieri sera che sciorina la solita frase fatta, il kamikaze era della porta accanto non quello venuto sul barcone. Allora c'è da tornare a domandarsi da quale soggetti siamo governati o quali interessi ci siano di mezzo perché è ancora peggiore il fatto che il terrorista viva accanto alla mia porta, oltre che arrivato anche lui sul barcone.

tersicore

Mer, 23/03/2016 - 13:13

I biechi, rivoltanti conformisti che sostengono l'origine europea dei terroristi, dimenticano di aggiungere, come logica conseguenza, che le donne dei nuovi 'integrati' nonché risorse di Caritas e cooperative rosse, sforneranno migliaia di terroristi in futuro, prolificando a spese degli italiani e a nostra definitiva rovina. I danni che sta facendo l'imbelle cioccolataio fiorentino, nel presente e nel futuro sono incalcolabili. Chi oggi irresponsabilmente vota PD sarà maledetto dai figli dei nostri figli, se riusciranno a sopravvivere.

@ollel63

Mer, 23/03/2016 - 13:17

è incredibile che gli agenti della sicurezza in aeroporto, non solo quelli dell'aeroporto di bruxelles, non siano in grado di riconoscere individui sospetti (l'abbigliamento -dal copricapo alle scarpe-, il bagaglio -forma, dimensioni, probabile massa, colore, legacci, sistemazione e cautele nel mezzo di trasporto ecc. ecc.-, il modo d'incedere sospetto, di guardarsi intorno, i segni d'intesa, i tratti somatici, il numero, ecc. ecc.) FACCIANO DEI CORSI SPECIALI per cogliere i segnali (SONO SEMPRE PRESENT, occorre imparare a riconoscerli) e devono anche sapere come intervenire in sicurezza: ci sono sempre, ed anche evidenti, i punti deboli di questi criminali. Il panico lo avvertono e lo manifestano anche loro. NIENTE PUO' essere dissimulato con disinvoltura, e anche la spavalderia ha i suoi tratti di riconoscibilità anormale. E ci sono anche macchine automatiche capaci di analizzare movimenti e abbigliamenti strani. STUDIATE.

dakia

Mer, 23/03/2016 - 13:24

dakia. L'europa segue rassicurandoci togliendo dopo un paio di giorni la sicurezza negli aeroporti nei terminal e mezzi di trasporto, ma non è così che funziona il mondo solo noi proseguiamo da ciechi a tenta, fra poco non ci sarà più lavoro giacché gli imprenditori ci penseranno prima che qualche matto li faccia saltare. Non capiscono In Eu che ne va della nostra economia, ma non è che noi italiani siamo lostesso tanto convinti, vogliamo l'Eu, una carcaccia che sbanda ad ogni curva,vedi floris e i suoi invitati, pareva come ha detto sallusti che questi avessero ragione loro a fare ciò che fanno. non capiamo che questa gente oltre a non entrare deve essere mandata via tutta giacché come il bubbone della peste sta in ogni luogo che toccano e non abbiamo dove poggiare le mani.sono anni che massacrano gente e alfano si vanta di averne rimpatriati una 60ina.Bravo testa di cocco potevi tenerteli a casa o mandarli in vaticano per l'assoluzione.

Amazigh

Mer, 23/03/2016 - 13:26

Per coloro i quali vogliono mettere tutti i musulmani in uno stesso sacco due riflessioni: 1) la storia ha già giudicato come errore un comportamento simile (1609 - 1613): https://it.wikipedia.org/wiki/Espulsione_dei_Moriscos Dopo l'espulsione dei "moriscos" la Spagna conobbe secoli di recessione mancandogli la mano d'opera. 2) Quanti dei "facinorosi dal "mause" facile" presenti in questo forum sarebbero disposti ad andare in trincea? lo chiedo perché di questo si tratta, ossia di scatenare la "guerrilla" in Europa e non per qualche giorno o settimana. L'ordine costituito, come lo conosciamo, andrebbe a farsi benedire, l'Europa scomparirebbe in una rivoluzione della quale potrebbe approfittare chiunque. Provate a pensarci sopra.

Ritratto di giangol

giangol

Mer, 23/03/2016 - 13:27

la sboldrina si sta attivando per farlo rilasciare, deve pagare le pesnioni ai trombaltiani italiani

Ritratto di bandog

bandog

Mer, 23/03/2016 - 13:31

Giorgio_Pulici:se per bloccarli dovremmo usare " Strutto e Cotenne suine" me ne farò una ragione!

Amazigh

Mer, 23/03/2016 - 13:31

Giogio Pulici: non troverà nel corano che una azione simile (avvolgere in pelle di maiale in cadavere) contamini lo spirito. Chi racconta queste "amenità" fa parte della schiera dei manipolatori di quel testo. Le ricordo ancora che il maiale é considerato impuro non solo dai musulmani (vedi p.e. gli induisti). Il perché é chiaro: lì, i maiali, sono presenti nelle discariche come i topi da noi.

tzilighelta

Mer, 23/03/2016 - 13:33

...........gli italiani in America, tutti mafiosi.....

dakia

Mer, 23/03/2016 - 13:34

dakia. no, Do-Ut-Des, non si avvalgono di scuse da piccoli criminali le loro strategie sono ben mirate dato che hanno il contorno che li nasconde e è al corrente di ciò che fanno e bruxelles che fa la piatosa dovrebbe pensare che al mondo ci sono tanti esseri e non può votarsi al martirio.

MEFEL68

Mer, 23/03/2016 - 13:36

@@@Omar El Katar - Quello che tu affermi è la prova definitiva che i musulmani, come gli zingari, sono diversi dal resto del mondo. Questo perchè sono loro a non volersi integrare(da come scrivi tu sei uno di questi); sono musulmani e tali vogliono rimanere. Nessun musulmano(c'è sempre l'eccezione)che emigra desidera vivere come un europeo o un americano. Si vede da come continuano a vestirsi e a comportarsi anche quando sono in altri Paesi. Si capisce da come puniscono le loro figlie che vogliono vivere come tutte le nostre ragazze. Lo si capisce dal fatto che le loro donne non possono partecipare a competizioni sportive internazionali come tutte le altre. Se non volete integrarvi ne avete tutto il diritto, ma allora: perchè non rimanete a casa vostra???

Armandoestebanquito

Mer, 23/03/2016 - 13:42

wahoo... ma che bravi che sono questi belgi a identificare i terroristi..ma scusate e' stato dopo.. mmm .. questi hanno gia'lasciato un marea di vittime! ohh allora sono propio degli imbecilli, dilettanti allo sbaraglio.. ma come si fa.. questi 3 ricercati entrarono a faccia scoperta dalla porta principale del aeroporto senza che nessuno si accorgersi? Ma per lacarita' tutti a casa subito.

Malacappa

Mer, 23/03/2016 - 13:45

Questi gaglioffi andavano arrestati prima,tanti 007 che non possono anticipare le mosse di questi delinquenti e farli fuori in silenzio, eliminarli, che sentano la paura di non essere sicuri, no che li prendono e va il miglior avvocato del Belgio a difenderli.

ismaele

Mer, 23/03/2016 - 13:49

Omar al muktar: il suo Nick name la dice lunga su ciò che pensa degli occidentali. Un "eroe" libico contro il colonialismo italiano. Spero che tutti quanti la pensano come lei facciano la stessa fine.

nerinaneri

Mer, 23/03/2016 - 13:53

tersicore: guarda che il primo è stato claudio martelli ai tempi del pentapartito...e tu lo dovresti ricordare che a quei tempi eri appena andato in pensione...

Ritratto di bandog

bandog

Mer, 23/03/2016 - 14:12

Amazigh: provi a chiederlo ad un jihadista o integralista se non ha TERRORE della "cotica" suina ed ancor più di una pallottola alla "sugna"!!!

Amazigh

Mer, 23/03/2016 - 14:29

Bandog: da morto ne dubito assai, comunque se ne trova uno cadavere può provare a chiederglielo, poi mi dice cosa le ha risposto :). Al di là di queste amenità folcloristiche, se volesse approfondire, il corano permette ai musulmani di mangiare carne di maiale in caso di necessità (per esempio per non morire di fame in un deserto). Sono previste anche altre eccezioni, alle regole, sempre in caso di necessità. Le preciso che io non sono dei loro, sono solo uno che si é preso la briga di leggere il testo di protocollo del "nemico ufficiale" per capire come funzionano le loro teste manipolate. Consiglio la lettura di questo libro a chi voglia approfondire.

dakia

Mer, 23/03/2016 - 14:33

dakia@Amazigh. Dopo la lotta con gli ottomani, amico del sole, l'Eu esiste ancora e Vienna non è caduta, anzi ha messo i limiti per non tornare secoli dietro. Si sa che dopo una guerra c'è da riprendersi ma si fa con più "ganas", e se permetti i facinorosi sono coloro che assecondano queste politiche altro chi difende il suo spazio, gente che non accetta il negativo "no" non si accomoda a usanze,questo sconquasso lo hanno creato i missionari e i medici senza frontiere che si sono messi a fare politica, poi di wikipedia c'è da prendere per vero il 30%, non credere qui siano tutti incolti.

Ritratto di bandog

bandog

Mer, 23/03/2016 - 15:00

Ho letto quattro volte il loro testo ufficiale, le fatwe del gran muftì, drgli imam sciiti, wahabiti e salafiti, inoltre, ho "vissuto" in mezzo a loro.Lei...? P.s.: di sicuro avrà letto anche:La Dichiarazione del Cairo sui diritti umani nell'Islam Normativa Risoluzione 49/19-P della XIX Conferenza Islamica dei Ministri degli Esteri, 5 agosto 1990, specialmente l'art.10 ed a maggior ragione capire a fondo la loro protervia ed il loro modo di dare la pace(quella eterna) a chi non si adegua.

alby118

Mer, 23/03/2016 - 16:07

Continua ad esserci qualche idiota che asserisce che costoro erano cittadini europei ma , potendo fare un tassello nelle loro teste e, aggiungerei, anche nelle teste di chi asserisce questo, di europeo non troveremmo assolutamente nulla. Non basta signori miei la cittadinanza per essere europei, il titolo bisogna guadagnarselo sul campo con i comportamenti e l'unico titolo che hanno saputo guadagnarsi costoro è stato quello di "sudici porci mussulmani" !!

Amazigh

Mer, 23/03/2016 - 16:36

dakia, pochi anni dopo la difesa di Vienna dei francesi cristiani venivano trucidati per strada in una guerra religiosa. Questi conflitti assurdi innescati, con la scusa della religione, stanno tornando di moda e ci stanno cascando quasi tutti. L'occidente ha più responsabilità perché, teoricamente, meno ignorante e meno arretrato e perché la violenza l'ha esportata in molti paesi islamici. Unica soluzione: abbattere l'UE a controllo remoto.

Amazigh

Mer, 23/03/2016 - 16:39

bandog: se lo ha letto 4 volte (ma allora deve averlo trovato interessante) saprà che quello che ho scritto corrisponde a verità. Non ho vissuto in mezzo a loro e, di sicuro, non ho letto la dichiarazione ma provvederò, grazie per la segnalazione.

Amazigh

Mer, 23/03/2016 - 16:41

bandog: Art. 10 della dichiarazione a cui alludeva L'Islam è una religione intrinsicamente connaturata all'essere umano. E' proibito esercitare qualsiasi forma di violenza sull'uomo o di sfruttare la sua povertà o ignoranza al fine di convertirlo a un'altra religione o all'ateismo. Cosa ci vede di male?

dario348

Mer, 23/03/2016 - 16:47

Che vergogna accostare questi vili assassini ai piloti della marina imperiale. Quelli combattevano contro un altro esercito perché c'era una guerra, giusta o sbagliata che fosse. Il suicida musulmano è un vile che uccide innocenti e inermi civili in nome di un maledetto loro Dio!

Ritratto di FanteDiPicche

FanteDiPicche

Mer, 23/03/2016 - 17:42

Smettetela di chiamarli "kamikaze" ed informatevi, signori giornalisti. I Kamikaze erano giovanissimi eroi giapponesi che volontariamente sacrificavano la propria vita per la patria. Questi definiteli voi, se no mi censurate.

Ritratto di marco piccardi

marco piccardi

Mer, 23/03/2016 - 17:55

per piacere non chiamiamo questi luridi bastardi kamikaze. I kamikaze erano uomini d'onore che combattevano una guerra (sapendola persa) contro un nemico preciso. essi dicevano che ''il dovere e' pesante come una montagna al cui confront la morte e' leggera come una piuma''. dopo la capitolazione, I pochi sopravvissuti rimasti commisero Harakiri, mentre l'ufficiale che li comandava monto' su un vecchio bombardiere Mitsubishi e si lancio' contro un incrociatore, senza peraltro arrecare alcun danno poiche' fu disintegrato in volo dall'antiaerea. Era l'Ammiraglio Ugaki e non sapeva pilotare nessun aereo. Fu accompagnato da un pilota kamikaze. Per rendere onore a questo uomo e a tutti I kamikaze periti, non dobbiamo definire kamikaze dei luridi mussulmani che uccidono civili inermi, inclusi bimbi e donne.

Ritratto di marco piccardi

marco piccardi

Mer, 23/03/2016 - 18:23

ultima cosa, Ugaki , prima di decollare per il suo viaggio senza ritorno, ha posato per una foto ricordo. Dritto davanti all'aereo, sorrideva. Lui come tutti I Kamikaze non ha dovuto assumere droga come I maiali mussulmani. solo un ultimo bicchiere di Sake'.

Ritratto di bandog

bandog

Mer, 23/03/2016 - 18:28

Amazigh: che tutto ciò che non è islam è HARAM!

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Gio, 24/03/2016 - 04:26

Omar, leone dei fichi secchi, erano islamici di terza generazione. Erano belgi come lo puó essere una giraffa. Infatti, dai loro nomi, si capisce chiaramnte che non sono prettamente fiamminghi. Questo sta a dimostrare che, nonostante fossero di terza generazione, non si erano affatto integrati. Mativo in piú per dire: fuori dalle @@ tutti gli islamici.