Giorni della rabbia, 200 feriti. Un morto negli scontri a Gaza

Proteste contro la decisione di Trump di riconoscere Gerusalemme capitale. Tensioni e scontri nel "venerdì della rabbia"

C'è una vittima negli scontri che sono in corso nella Striscia di Gaza, dove i palestinesi sono tornati a protestare dopo la decisione degli Stati Uniti di rompere lo status quo che da anni vigeva sulla situazione delicata di Gerusalemme, definendola capitale di Israele, annunciando la volontà di spostare la propria ambasciata e scatenando così l'ira del mondo arabo e islamico, che condanna con forza la decisione di Donald Trump.

Un uomo di trent'anni è morto al confine con la Striscia, ucciso dai soldati israeliani, mentre cinquanta sarebbero i feriti qui e nei Territori occupati, che vanno ad aggiungersi al centinaio di persone ferite ieri, con migliaia di persone nelle strade nel Giorno della rabbia proclamato dai palestinesi.

Scontri si sono verificati proprio a Ramallah, a Hebron e a Betlemme, dove al lancio di sassi e bombe molotov le forze di sicurezza hanno risposto con gas lacrimogeni e proiettili di gomma. Ieri alcuni razzi erano stati lanciati dalla Striscia, per precipitare prima ancora di valicare il confine. Un'azione a cui gli israeliani avevano risposto colpendo due obiettivi nella Striscia.

La risposta del mondo islamico

Le proteste non si sono limitate ai territori palestinesi, ma hanno toccato anche quei Paesi a maggioranza islamica per cui Gerusalemme è una delle città sante e la questione palestinese un nervo scoperto. Migliaia di manifestanti sono scesi in strada per il secondo giorno anche nelle città tunisine, da Sidi Bouzid a Kairouan, ma anche nella città della Giordania, Amman in primis.

Migliaia di persone si sono radunate alla moschea grande del quartiere conservatore di Fatih, a Istanbul (foto), portando in strada le bandiere di Turchia e Palestina, dietro a manifesti contro "l'America assassina" e su cui si leggeva: "Se Gerusalemme non è libera, il mondo è prigioniero". Manifestanti anche nella capitale Ankara, alle moschee di Kocatepe e Hacibayram, dopo che nei giorni scorsi il presidente Erdogan si è espresso con forza contro la decisione americana. E all'Onu anche cinque Paesi Ue hanno preso posizione contro la scelta di Trump. Gli ambasciatori Onu Italia, Francia, Gran Bretagna, Germania e Svezia hanno letto una dichiarazione comune al Palazzo di Vetro dicendosi in "disaccordo" con la decisione della Casa Bianca.

Commenti

perilanhalimi

Ven, 08/12/2017 - 15:34

Ma che vadano a lavorare , invece di fare I mantenuti da Onu e tutto il resto del mondo. false vittime di professione , basta col mantenere chi ha ucciso italiani a Fiumicino e Roma ! Viva Israele , ultimo Stato dell` occidente!!!

Ritratto di Zvallid

Zvallid

Ven, 08/12/2017 - 15:35

La colpa non è di Trump, semplicemente questi colgono ogni occasione per andare fuori di testa.

Ritratto di DVX70

DVX70

Ven, 08/12/2017 - 15:57

Islam, religioni di pace... eterna !!!

Ritratto di tomari

tomari

Ven, 08/12/2017 - 16:03

Ma i mussulmani cosa centrano con Gerusalemme? Il loro faro non è La Mecca?

lorenzovan

Ven, 08/12/2017 - 16:03

@Zcallid...se ti volessi male augrerei a te e ai tuoi figli di vivere n mese da palestinese nella cisgiordania occupata

Cesare46

Ven, 08/12/2017 - 16:08

Una persona "normale" non gli fregherebbe nulla se gli amerikani riconoscerebbero Gerusalemme o Canicattì come capitale. Questi allergici al lavoro cercano ogni cavillo per giocare alla guerra.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Ven, 08/12/2017 - 16:28

@lorenzovan - ci sono molti in Cisgiordania, che non è occupata, ma è stata occupata dai Palestinesi, i quali dichiararono guerra ad Israele nel 48, 67, e ..sempre, perdendo tali territori. Come dire che la Croazia italiana è occupata dai croati. I Palestinesi pacifici vanno a lavorare in Israele, perchè il loro governo non dà lavoro, e vivono bene, gli altri, facinorosi, fanno come te da comunista, protestano, non lavorano e pretemdono di essere mantenuti, difatti dall'Onu e paesi arabi. Li usano per fare macelli inutili. Visto che ti gratti le balle in Portogallo, ti auguro di vivere in una periferia di grande città italiana, con tutti gli appartamenti occupati da clandestini abusivi, e non è una rarità. Vediamo quanto resisti buonista delle mie palle.

Ritratto di makisenefrega

makisenefrega

Ven, 08/12/2017 - 16:31

Avanti il prossimo che raggiungerà le 72 vergini! XD

Ritratto di 51m0ne

51m0ne

Ven, 08/12/2017 - 16:37

@lorenzovan : hai ragione, che ci provino, questi sionisti aggratis, a vivere in un lager come Gaza e con le spese a carico loro (Gaza, citta' giardino dell'impero britannico prima dell'arrivo degli ebrei in Palestina).

Massimo Bocci

Ven, 08/12/2017 - 16:41

Il Tycoon fatto il primo passo continui nella corsa, chiami i Russi e i Cinesi e facciamo mettendoci fine, come in Siria e Iraq con la setta terroristica criminale assoldata è finanziata Meticcia ISIS,ClintonAbbronzato e criminali, uguale copia conforme a quella Palestinese (pagata e finanziata ONU,UE-Euro, Emirati Arabi,ecc. e chiudiamo anche questa pagina terroristica!!!

Marcolux

Ven, 08/12/2017 - 16:42

Questa orda di vagabondi invasati non aspettavano altro! Vivono da millenni solo per ammazzare e ammazzarsi. Con questa gente non c'è alcuna speranza...e pensare che fra pochi anni, grazie al PD e a berghimbroglio ci domineranno.

Marcolux

Ven, 08/12/2017 - 16:43

Ogni appiglio o scusa è buona per inneggiare alla guerra santa. Poveri idioti! Questa è la feccia dell'umanità.

bobots1

Ven, 08/12/2017 - 16:48

@lorenzovan: ammettiamo che i palestinesi, da territorialmente invasi, siano contrariati (comunque è un atto politico). Ma negli altri paesi le proteste e la rabbia? Il problema religioso musulmano è fuori da ogni logica della mentalità occidentale. Non possiamo ne riusciremmo a convivere con queste persone. Le loro posizioni nei confronti degli altri credenti (o non) e nei confronti delle donne sono lontane, troppo lontane dalle nostre.

Ritratto di elio2

elio2

Ven, 08/12/2017 - 16:48

Ma lasciateli morire di fame stì parassiti, non fanno niente e non producono niente, sono mantenuti in tutto e per tutto dal mondo intero, se Israele non gli da la benzina e il gas, non sarebbero in grado di procurarsene neppure per gli accendini, non parliamo di cibo e medicinali, eppure si lasciano istallare batterie di missili nei scantinati dei palazzi dai terroristi di Ḥamās, per lanciarli su Israele che poi gli farà saltare la casa, così poi vanno tutti in strada a bruciare bandiere. Arabi, poi, cosa vuoi pretendere, abituati a farsi comandare da prima della nascita fin dopo morti.

Tarantasio

Ven, 08/12/2017 - 16:51

immaginate di vivere in un centro sociale grande come la Palestina....

al43

Ven, 08/12/2017 - 16:58

Se non sbaglio: Maometto fugge, scacciato dai mercanti de La Mecca, verso la città che poi verrà chiamata Edina e lì getta le basi di quella che sarà la comunità musulmana con un gruppo di seguaci. Una delle prime misure che prende è quella di fare sterminare gli ebrei (800, tutti quelli che c'erano) che non vogliono convertirsi alla nuova religione. E come inizio mi sembra già edificante...

apostata

Ven, 08/12/2017 - 16:59

Si vanno completando gli schieramenti per i fuochi pirotecnici finali. L’impegno per sottrarsi alla soggezione, l’avevano proclamato bush, l’inquilino della sala “orale”, l’ometto abbronzato, ma poi avevano preferito non farne nulla. Ora questo dice pane pane, vono vino, anche se vogliono farlo fuori da tutte le parti. Dispiace che per relazionare su questa dura vicenda, la rai ci abbia messo nelle mani del debosciato marrazzo, senza tener conto della sensibilità dei telespettatori, che solo a vederlo sono presi dal voltastomaco, gli si storcono le budella peggio della pubblicità di poltrone sofà!

Ritratto di abj14

abj14

Ven, 08/12/2017 - 17:11

Marcolux 16:42 – Il suo commento mi ha ricordato una vignetta su Il Piccolo di Trieste subito dopo la guerra dei 6 giorni. – Si vede Nasser in visita a Mosca (URSS) che riceve il contratto di fornitura arei MIG. Il capo della delegazione russa, consegnando il contratto, chiede a Nasser : "Volete che li sfasciamo noi qui o ci pensate voi a farlo ?".

Ritratto di elkid

elkid

Ven, 08/12/2017 - 17:12

-----le chiacchiere stanno a zero-- La Corte Internazionale di Giustizia -(cig) ritiene ancor oggi che i territori occupati dallo Stato di Israele oltre la "Linea Verde" del 1967 continuano a essere "territori occupati"- e dunque con essi anche la parte est di Gerusalemme---israele ha tutto il diritto di difendere i suoi confini---ma appunto i suoi --non rubando terra a gogò che non le appartiene----giuridicamente israele è un paese d'occupazione e non merita rispetto finchè non si ritira oltre quella linea verde dei vecchi confini---augh

Pippo3

Ven, 08/12/2017 - 17:13

vanno in piazza a far casino e poi si lamentano se le prendono?

blu_ing

Ven, 08/12/2017 - 17:17

ovviamente ai civilissimi mussxxmani o gli dai ragione o se la prendono, vai sboldirna con il tuo solito eloquio liturgico sxxla accoglienza, meno male che tra un po ti becchi un calcio in cxxo fenomenale, gerusalemme fu fondata dai figli di mose cui non fu permesso di mettere piedi nella terra promessa, gli ebrei sono razzisti ed idioti per quanto hitler ci abbia provato non è riuscito ad estirpare sta gramigna malvagia che ha messo a morte Dio, ma credo che abbiano almeno in questo caso ragione, maometto è del 650 dopo cristo, solo gli idioti dell'unesco potevano dire che gerusalemme è mussxxmana, viva Trump, na bella guerra e ci togliamo di torno ebrei e mussxxmani!

Giorgio5819

Ven, 08/12/2017 - 17:19

Questi hanno veramente stramazzato i cog.lioni ! è 2000 anni che frantumano le pa.lle al mondo, ma perché non si estinguono ?? Sono solo gentaglia, da una parte e dall'altra, solo gentaglia!

Ma.at

Ven, 08/12/2017 - 17:31

Questi fannulloni e buoni a nulla non aspettano altro per distruggere ciò che gli altri fanno, tanto sono mantenuti dall'ONU che è un'organizzazione si supporto ai teroristi che gli occidentali sono costretti a mantenere: dobbiamo smettere di pagare i complici dei criminali!

perilanhalimi

Ven, 08/12/2017 - 17:35

Israele non ti arrendere, se no L` Europa sara` come te tra 100 anni. Basta con questi carnefici visti come vittime dai nostri nazisti e dai soliti sinistrati filoislamici Siamo noi responsabili di questo scempio , perche` li manteniamo con le nostre tasse , nonostante quello che hanno fatto a Roma e Fiumicino!

Ritratto di abj14

abj14

Ven, 08/12/2017 - 17:36

lorenzovan 16:03 scrive : "nella cisgiordania occupata" – 1) Trattasi di parte della Cisgiordania. – 2) Domanda : Perché è occupata (come Gerusalemme Est) ? – Risposta : Perché gli arabi nel 1967 ebbero la fantastica e peregrina idea di andare a stuzzicare le sfere a Israele, paese molto allergico a certe sollecitazioni, prendendosi un sacco di salutari e corroboranti bastonate in soli 6 giorni. – Per ulteriori dettagli, vedere commento Leonida55 16:28. – (2° invio)--

Ritratto di abj14

abj14

Ven, 08/12/2017 - 17:37

perilanhalimi 15:35 - Concordo e aggiungo, arrembaggio/sequestro Motonave Achille Lauro (con passeggero Leon Klinghoffer, ebreo, cittadino americano su sedia a rotelle, ucciso e buttato in mare). – (3° invio)---

Edith Frolla

Ven, 08/12/2017 - 17:42

I soliti metodi della democratica, unica, illuminata ed abitata dal popolo Eletto entità sionista che occupa la Palestina.

Ritratto di italiota

italiota

Ven, 08/12/2017 - 17:43

cxxxo Trump, non potevi aspettare dopo Natale ?

STEOXXX

Ven, 08/12/2017 - 17:50

Peri...ebrei sporchi bastardi assassini !!!

nonnoaldo

Ven, 08/12/2017 - 17:55

Il congresso votò la risoluzione, che oggi Trump applica, ai tempi di tale Obama. Non mi risulta che alcuno allora ordinò ad Hamas di protestare. Oggi c'è Trump, quindi ogni pretesto è buono per cercare di farlo cadere... democraticamente, ovvio. America, sei messa proprio male.

antipodo

Ven, 08/12/2017 - 17:58

Ma conosci la storia? Palestinesi e'la traduzione dal latino di filistei, popolo biblico scomparso per vari motivi. I romani chiamarono palestina la Giudea, e gli stessi ebrei che se ne andararono via piu' tardi venivano chiamati paestinesi.Questo popolo che voi chiamate palestinesi non se ne conoscono le origini, sicuro erano nomadi! Costoro non hanno nessun diritto ne di chiamare quel territorio Palestina ne di viverci!

antipodo

Ven, 08/12/2017 - 18:09

Lorenzovan prima di dire cose insensate informati! Prima del ritorno degli Ebrei quel territorio lasciato in mano ai cosi'detti palestinesi era deserto, quattro capre e individui che sono gli stessi che vorrebbero cancellare dalla terra i cosi' detti invasori ebrei sionisti.

Pippo3

Ven, 08/12/2017 - 18:16

"La Corte Internazionale di Giustizia -(cig) ritiene ancor oggi che i territori occupati dallo Stato di Israele oltre la "Linea Verde" del 1967 continuano a essere "territori occupati"" scusa ma chi è la Cig? Sai ad Israele cosa gliene frega della Cig quando la sua sicurezza è messa a rischio ogni giorno dai terroristi palestinesi. Primum vivere, deinde philosofari

antipodo

Ven, 08/12/2017 - 18:16

I musulmani vadino alla mecca, i cattolici restino in vaticano, i palestinesi tornino da dove sono arrivati e GERUSALEMME ERA , E' , SIA, E SARA' CAPITALE D'ISRAELE!

perilanhalimi

Ven, 08/12/2017 - 18:20

Per SteoXXX ...leggiti il Mein Kampf o il Manifesto...tanto vogliono la stessa cosa.... l` olocausto!!!. Viva Israele

gian paolo cardelli

Ven, 08/12/2017 - 18:26

Elkid, invece di fare lo struzzo nascondendosi dietro uno dei più smaccati errori giudiziari della Storia provi a rispondere ad una domandina facile facile: a quale stato ESISTENTE appartenevano quei territori, dal 1947 al 1967?

antipodo

Ven, 08/12/2017 - 18:36

Frolla sono i cosidetti palestinesi che occupano territori che non gli appartengono. Sono degli abusivi, punto e basta! Fai una ricerca approfondita sulle origini di questi nomadi e informami dei risultsti ottenuti!

perilanhalimi

Ven, 08/12/2017 - 18:43

Il popolo palestinese esiste si` , come il popolo padano inventato da Bossi!!!. Il concetto di popolo palestinese fu inventato da Nasser e Arafat nei primi anni 60 con lo scopo di distruggere Israele , facendo finta di essere perseguitati. Solo I nazisti e la sinistra radicale possono credere a questa fandonia!!!

Ritratto di riflessiva

riflessiva

Ven, 08/12/2017 - 18:51

Grazie trump il pistolero pazzo. Li ha lei sulla coscienza perchè non è uno ma già due e siamo solo all'inizio. E tutto per far felici i suoi compari produttori di armi. Irresponsabile . A casa clandestino

dakia

Ven, 08/12/2017 - 18:55

Oggi venerdì 8 dicembre i cristiani festeggiano l'Immacolata ma essendo venerdì, giorno della preghiera dei c...in aria, il capo dei cristiani ancora una volta ha voluto difendere questi, mentre Israele ha dovuto inviare la cavalleria e mille di soldati per disperderli!

steacanessa

Ven, 08/12/2017 - 18:56

Pochi anni fa, ne avevo 75, sono stato al Santo Sepolcro ed ho percorso quella che è stata la Via Dolorosa. I musulmani l’hanno trasformata in un indegno bazar. Nessuno dei grandi giornaloni e neanche i giornalini ci hanno mai documentato l’indegna situazione. Sono arrivato in Terra Santa convinto che i luoghi sacri di tutte le religioni fossero rispettati. Per il cristianesimo ciò non vale e nessuno ce lo ha mai detto. Altro che ius loci (non soli), via tutti gli islamici o vi ridurranno (io non ci sarò più) in schiavitú in casa vostra.

Ritratto di abj14

abj14

Ven, 08/12/2017 - 18:57

elkid 17:12 scrive : "giuridicamente israele è un paese d'occupazione e non merita rispetto finchè non si ritira oltre quella linea verde dei vecchi confini---augh" - - - Dunque : gli arabi aggrediscono Israele, Israele li bastona però poi dovrebbe ritirarsi e magari chiedere anche loro scusa per averli bastonati. E invece Israele sa dove se lo mette, giustamente, il suo (di elkid) "giuridicamente" ?

Ritratto di albireo6

albireo6

Ven, 08/12/2017 - 19:11

Ma che strano...l'Islam nacque solo 630 anni dopo Cristo e già c'era il popolo ebraico in quelle quelle terre.Si vuole stravolgere la storia di chi ha il diritto di viverci?

ciruzzu

Ven, 08/12/2017 - 19:16

Penso che i sassi arrivino dagli emirati arabi e dai sauditi, perche dopo le ultime intifade li avevano esauriti

Santippe

Ven, 08/12/2017 - 19:20

Quando con schifose maialate l'UNESCO, massacrando la storia e il buon senso, islamizzò i siti più sacri dell'ebraismo, Israele protestò energicamente, ma con correttezza e signorilità, senza minacciare inferni e fiamme e incitare la popolazione a bruciare bandiere e scagliare corpi contundenti : un esempio di differenza tra civiltà e barbarie.

STEOXXX

Ven, 08/12/2017 - 19:26

I cani assassini ebrei hanno gia ' ammazzato un palestinese disarmato..un giorno qualcuno gliela fara' pagare molto cara e i criminali americani non potranno impedirlo !

Ritratto di bracco

bracco

Ven, 08/12/2017 - 19:57

Palestinesi massa di fanulloni terroristi mantenuti dall'ONU arabomafiosa.

19gig50

Ven, 08/12/2017 - 20:02

Ma quanto sono imbecilli questi musulmani, si ammazzano per dellestronzate, noi invece siamo invasi per volontà di governi abusivi, stiamo zitti e sopportiamo... ma, forse siamo più imbecilli noi!!

corivorivo

Ven, 08/12/2017 - 20:22

culiritti mantenuti anche da noi -1 ...

LuPiFrance

Ven, 08/12/2017 - 20:53

Il no dell'italia .... sai quanto è importante! magari qualcuno sa chi è alf-ano?

MOSTARDELLIS

Ven, 08/12/2017 - 20:58

Non si capisce a che titolo l'Italia abbia preso una posizione contro Trump. Gli italiani non sono a favore degli arabi

fabiod

Ven, 08/12/2017 - 21:05

Kadima Israel!

Ritratto di corvo rosso

corvo rosso

Ven, 08/12/2017 - 21:30

Lavora e non rompere i coglioni, cazzo , è una vita che andate avanti così .metteteci le palle cazzo!

opinione-critica

Ven, 08/12/2017 - 21:47

I palestinesi minacciano inferno, l'Italia ha paura, cioè alcuni politici italiani. Se il Mossad facesse saltare con bombe o altro qualche politico "pauroso" nostrano gli fanno passare la paura. Si ricorderanno che Gerusalemme è del popolo ebraico, che è stata distrutta dai romani e se proprio vogliamo fare i bastardi Gerusalemme non è dei palestinesi ma degli italiani discendenti dei romani. Il resto è aria fritta....

ARGO92

Ven, 08/12/2017 - 22:36

ALZARE IL TIRO E USARE PALLOTTOLE VERE

ARGO92

Ven, 08/12/2017 - 22:37

LORENZO VAN LA SOLITA TESTA DI KAZZO VACCI TU IN CISGIORDANIA E RIMANICI

umbertoleoni

Ven, 08/12/2017 - 23:00

"giorni della rabbia" : che dire? Dopo la storia "dei crociati" siamo davvero al ridicolo dettato da una permanenza cocciuta in ambito medioevale che ahimè tiene quella gente ancorata all'ignoranza ed alla susseguente miseria: i maggiori colpevoli vanno ricercati in ambito establishment occidentale che tutt'ora rifiuta il diritto di israele alle proprie legittime ragioni.

umbertoleoni

Ven, 08/12/2017 - 23:07

Quanto all'incapricciamento dei nostrani deliranti razzisti antisraeliani, non mi spiego la loro furia pro palestina (una nazione mai esistita) ed il loro silenzio sulla questione Istriana CHE INVECE CI RIGUARDA DA VICINISSIMO, ed in particolare al genocidio (quello vero) di italiani, compiuto dai comunisti titini! Valli a capire questi minorati !

Ritratto di elkid

elkid

Sab, 09/12/2017 - 00:08

Pippo3---sai quale è la differenza tra te e me?--che io voglio 2 stati ---uno israeliano ed uno palestinese con confini certi e difesi- e riconosciuti dalla comunità internazionale con proprie sovranità---tu invece non vuoi uno stato palestinese--cosa ti differenzia dunque da quelli che non vogliono uno stato israeliano?--nulla- di due estremismi si tratta--ma ricorda che l'unica soluzione possibile è quella di 2 stati---altrimenti non se ne uscirà mai----augh

cgf

Sab, 09/12/2017 - 05:14

@lorenzovan prima di mandarci qualcuno, vada lei e si porti dietro l'assessore, suo degno Kompagno. Quando poi tornerete indietro farete come quei compagni che andarono a Mosca, quando c'era ancora il PCUS e...

Ritratto di abj14

abj14

Sab, 09/12/2017 - 10:32

umbertoleoni 23:07 scrive : "non mi spiego la loro furia pro palestina (una nazione mai esistita) ed il loro silenzio sulla questione Istriana" - - - Abbia solo un po' di pazienza e vedrà che elkid le darà senz'altro un'ottima interpretazione del tutto. – (2° invio)--