Incendio al grattacielo di Londra, tutti contro May: "Non incontra i sopravvissuti"

Polemiche furiose a Londra contro il primo ministro Theresa May, colpevole di non aver incontrato gli scampati al rogo della Grenfell Tower

Polemiche furiose a Londra contro il primo ministro Theresa May, colpevole di non aver incontrato gli scampati al rogo della Grenfell Tower laddove Jeremy Corbyn, il leader labourista, ha pubblicamente abbracciato alcuni dei sopravvissuti. Il premier si è recata ieri sul luogo della tragedia, ma è mancato un faccia a faccia con quanto hanno perso la casa. L'attacco da parte dei labouristi avviene attraverso le immagini di Corbyn che invece stringe tra le braccia una ragazza visibilmente commossa (ed anche lui lo è), ma anche con un tweet dell'ex numero due del partito, Harriet Harman, che sostiene: "Avrebbe dovuto preparasi ad ascoltare, a vedere. Non limitarsi al parlare a loro per via televisiva".

Le critiche però arrivano anche da parte dei conservatori. Michael Portillo, esponente della vecchia guardia dell'epoca di Thatcher e John Major, ha avuto parole particolarmente dure: "May non ha usato la sua umanità, limitandosi a incontrare le squadre di soccorso. Questa è una cosa buona, figurarsi, ma avrebbe dovuto esser lì con gli abitanti, come ha fatto Corbyn". Oggi, per il secondo giorno di seguito, i giornali del Regno Unito dedicano le rispettive prime pagine alla tragedia, e per tutti parla il Sun: "È l'ora della rabbia". Il giornale elenca 65 persone, di cui dà il nome e la foto, ancora irrintracciabili dopo il rogo. Per le 19 italiane di oggi è prevista una manifestazione in centro a Londra per "chiedere giustizia per Grenfell". Anche per contrastare questo clima, che certo non rafforza un esecutivo impegnato anche in una difficile fase dopo le politiche dello scorso 8 giugno, il segretario alle comunità Sajid Javid ha annunciato che intende incontrarsi con i sopravvissuti quando, sempre oggi, visiterà la Grenfell Toer.

Commenti
Ritratto di gzorzi

gzorzi

Ven, 16/06/2017 - 10:46

L'incapacita' della nonnina non si smentisce, la sua priorita' e' la Brexit, il resto puo' attendere.

cgf

Ven, 16/06/2017 - 12:19

lo ha fatto il sindaco mussulmano di Londra? non mi pare.

ukchris

Ven, 16/06/2017 - 14:20

Non siamo tutti contro di May qua in Inghilterra, ma il BBC in alleanza con la sinistra sta prendendo qualsiasi opportunita' per sputtanarla. Non sta faccendo lotta soltanto con "Corbyn the Commi", ma anche il caro amico do Corbyn - Il BBC Quello che molti di noi chiamiamo - "Biased Broadcasting Corporation"

pinolino

Ven, 16/06/2017 - 14:41

Chi l'ha paragonata alla Thatcher dovrebbe essere denunciato per blasfemia.

Ritratto di malatesta

malatesta

Ven, 16/06/2017 - 16:09

Incredibile...come se il condominio di una citta' italiana prendesse fuoco la colpa e' del presidente del consiglio...cominciamo dalla base, il Comune con il Sindaco KHAN...e' in quella zona che ci sono i responsabili probabilmente anche furbetti del cartellino...non solo in Italia...

Ritratto di Sniper

Sniper

Ven, 16/06/2017 - 19:24

@gzorzi - La priorita` della May non e` Brexit in se' bensi` salvare il didietro e la poltrona su cui lo ha posato, dopo aver voluto cio` (lo ha confessato lei) da quando era studentessa. Figuriamoci se aver perso la maggioranza da una posizione inattaccabile stuzzica la sua dignita`...O se la sua totale inadeguatezza (gia` palesata per 6 anni da Ministra degli Interni) la spaventa. Dio le ha dato quella poltrona e lei se la tiene, anche con l'aiuto degli impresentabili del DUP con i quali spera di governare. Con buona pace dei suoi tifosi italiani, nostalgici di un altro che non ne voleva sapere...

Ritratto di Sniper

Sniper

Ven, 16/06/2017 - 19:27

malatesta - Il sindaco Khan e` stato eletto l'anno scorso. Le misure di ristrutturazione sono state approvate sotto Boris Johnson. Avere un'opinione non e` reato, insinuare colpe sulla base di falsita`, o di pura ignoranza, (non so quale sia peggiore), e` vomitevole. Come lo e` lei.