Incendio di Notre Dame, il messaggio della Regina

La Regina Elisabetta II invia alla Francia un messaggio di vicinanza, dopo l'incendio che ha colpito la cattedrale di Notre Dame a Parigi

La Regina Elisabetta II invia un messaggio di solidarietà ai francesi dopo l'incendio che ha distrutto una parte della cattedrale di Notre Dame, a Parigi.

Io e il Principe Filippo - ha scritto la sovrana nel messaggio, diffuso su tutti i canali social della Royal Family - siamo profondamente rattristati nel vedere le immagini del rogo che ha travolto la cattedrale di Notre Dame. Estendo la mia sincera ammirazione agli addetti ai servizi di emergenza che hanno rischiato la vita per provare a salvare questo importante monumento nazionale. I miei pensieri e le mie preghiere sono con coloro che adorano la cattedrale e sono con tutta la Francia, in questo momento difficile”.

È raro che la Regina prenda posizione su argomenti di attualità: il protocollo della Royal Family impone infatti che la sovrana non possa trattare alcuni argomenti pubblicamente, come quelli squisitamente politici. Di tanto in tanto, tuttavia, Elisabetta tratta questioni che riguardano tragedie mondiali, come questa che ha coinvolto l’arte e la cristianità. La Regina Elisabetta II è, tra l’altro, anche a capo di una religione: è infatti il capo istituzionale della Chiesa Anglicana, una branca del cristianesimo.

Il mese scorso c’è stato ad esempio il suo ultimo messaggio a seguito dell’attentato in una moschea in Nuova Zelanda. In quel caso, il suo cordoglio è giunto non solo in qualità di sovrana del Regno Unito, capo del Commonwealth e della Chiesa Anglicana, ma anche in quanto regina della Nuova Zelanda, in cui è capo di una monarchia parlamentare.

Commenti
Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Mar, 16/04/2019 - 14:01

Io sono convinto che se Sarcò non aggrediva la Libia, la cristianità si risparmiava questo incendio.

cgf

Mar, 16/04/2019 - 16:13

io invece sono convinto che se avessero fatto rispettare il divieto di fumare... una sigaretta gettata accesa può provocare un incendio anche a distanza di ore. Se fosse stato un attentato, visti i precedenti, qualcuno si sarebbe preso la paternità, lo fanno anche quando c'entrano nulla, solo per farsi pubblicità, questa volta invece nulla.

Fuocoeacquasuno...

Mar, 16/04/2019 - 19:48

Messaggio: di solidarietà, dovuto all'incendio di Notre Dame, per tutto il popolo di Francia.