In un video l'incontro di Regeni col sindacalista che lo denunciò

Abdallah registrò l'incontro con il giovane italiano, al mercato di Ahmed Helmy

Dura in tutto due ore il filmato registrato di nascosto da Mohamed Abdallah, il capo del sindacato degli ambulanti egiziani, nonché l'uomo che avrebbe denunciato alle autorità Giulio Regeni.

Un video nuovo, mandato in onda dalla televisione egiziana, e nello specifico dal programma Akhbar Misr, in cui si vede chiaramente un incontro tra il giovane ricercatore italiano e Abdallah. Un video in cui a Regeni vengono chiesti dei soldi, per la moglie di Abdallah, "che ha il cancro".

Una domanda precisa, a cui arrivano risposte secche da parte del ricercatore, che più volte prova a chiarire come quei soldi non siano suoi, ma piuttosto di chi lo ha spedito in Egitto a far ricerca, della fondazione Antipode che lo finanzia, e non possa "usarli per ragioni private", perché suoi non sono.

Le riprese trasmesse dalla televisione in Egitto sono le stesse a cui hanno avuto accesso gli inquirenti italiani, registrate il 6 gennaio dello scorso anno dal leader dei sindacalisti, al mercato di Ahmed Helmy.

E proprio gli inquirenti a Roma sostengono che quel video sia stato registrato con una microcamera fornita dalla polizia, che quindi potrebbe esserci un coinvolgimento delle autorità egiziane già dai primi attimi della vicenda che si sarebbe conclusa con la tortura e la morte del giovane italiano.

Commenti

Libero1

Lun, 23/01/2017 - 14:09

Ancora con il caso regeni. La sola cosa che dovrebbero dire cosa ci facesse in Egitto.

vottorio

Lun, 23/01/2017 - 14:11

stiamo ancora a parlare di quel Regeni tanto caro a Gentiloni che ce lo ha riproposto quotidianamente per tutto questo tempo. la storia è semplice in quanto si è trattato di un provocatore comunista che è andato a fare propaganda in un paese con una dittatura contraria e violenta dove ha incontrato gente di pari risma.

agosvac

Lun, 23/01/2017 - 14:47

Ma qualcuno, specie gli investigatori italiani, si è mai chiesto ed ha indagato su cosa fosse in realtà questa "fondazione antipode"??? Insomma, cosa ci faceva "realmente" Regeni al Cairo???

Ritratto di oldpeterjazz

oldpeterjazz

Lun, 23/01/2017 - 14:48

Un ricercatore che "ricercava" guai; e li ha trovati.

al59ma63

Lun, 23/01/2017 - 14:51

Di SICURO se stava a casa sua a far compagnia ai suoi genitori e parenti sarebbe ancora vivo. Fare il sindacalista in un paese ARABO non e' come in Italia, forse credeva di essere in Italia, ma nessuno gliel'ha detto? i suoi genitri dovevano farlo!!!

27Adriano

Lun, 23/01/2017 - 15:25

Non abbiamo ancora capito cosa facesse un ricercatore (di che cosa) in Egitto. Non era un turista, non era un lavoratore di nessuna impresa. Cosa ha combinato per essere ucciso? A quali persone ha pestato i piedi e per che cosa? Faceva per caso propaganda politica? Nessuno del governo italiano dice niente.

scarface

Lun, 23/01/2017 - 15:48

Sarebbe interessante sapere la evoluzione dei rapporti Italia-Egitto relativamente all'immenso giacimento di gas trovato da ENI nell'offshore egiziano denominato Zohr. Il più grande giacimento di gas trovato nel Mare Mediterraneo. Una soluzione vitale dal punto di vista energetico per ENI (Italia) ed Egitto. Il 'caso Regeni' è stato per caso funzionale a qualche parte esclusa ? La sequenza delle date e degli accadimenti, la data e le modalità di ritrovamento del ricercatore, sono quantomeno incredibili se dovesse essere tutto solo... un caso.

Ritratto di beatoangelico

beatoangelico

Lun, 23/01/2017 - 16:03

Qualcuno molto vicino a Regeni dovrà domandarsi quanto valeva la vita di questo povero ragazzo dopo che lo ha indottrinato ad odiare l'autorità, visto che qualcun altro che se ne sta oltre manica pare fregarsene altamente, dopo averne individuato la presunzione tipica dell'età e degli studi universitari, lo ha ritenuto evidentemente adatto ad essere inviato come agente per i governi occidentali, forse forse per preparare un altra primavera araba, questa volta in Egitto.

Ritratto di Inhocsignovinces

Inhocsignovinces

Lun, 23/01/2017 - 16:50

Se avesse indagato in ITALIA gli avrebbero offerto un "CAFFE'"solo da noi lo sanno fa'

tzilighelta

Lun, 23/01/2017 - 19:06

Gli inutili idioti che hanno commentato prima di me dovrebbero astenersi dall'emanare i meteorismi mentali ogni volta che si parla del caso Regeni, non che brillino per sagacia negli altri argomenti ma almeno qui zittitevi che non roba per mammalucchi! In Egitto si parla del giovane ricercatore in prima pagina e sulle tv, il caso è molto sentito, si tratta di omicidio commesso dal regime come tante altre volte, ma questa volta è toccato a un italiano! Per come la penso io i rapporti vanno interrotti, distrutti, con noi e che nessun altro si metta in mezzo, in quel paese ancora devono capire cosa è il rispetto! Si comincia in questo modo, altrimenti scapperanno tutti per venire qui da noi! Oddio i trogloditi non ci mancano, per esempio qua dentro è pieno!

tzilighelta

Lun, 23/01/2017 - 19:07

Mohamed Abdallah deve essere estradato processato e arrestato per l'infamia che ha compiuto! E pure i trogloditi che ragliano qui, anche loro in gabbia!

nunavut

Lun, 23/01/2017 - 19:38

Dunque disponeva di soldi ma doveva darli solo dopo il consenso dei "datori di lavoro",ora spiegatemi,se era ricercatore, come poteva avere accesso a del denaro extra per fare cosa ??? questa é la domanda che tutti (penso) si possanop porre.

moshe

Lun, 23/01/2017 - 20:08

... se anzichè farsi i c...i degli altri, fosse andato a lavorare ...

edo1969

Lun, 23/01/2017 - 20:41

vottorio 14:11 certo tu invece stai bene in italia a guardare la d'urso alla domenica in tuta e ciabatte mentre fai annusare le sc*regge al tuo cane, non sei mica un provocatore comunista e nessuno ti ammazza perchè un bananas gonzo non dà fastidio a nessuno

edo1969

Lun, 23/01/2017 - 20:46

nunavut mi sa che hai capito un ca**o, va bene che parla arabo ma su altri siti trovi i sottotitoli, rileggi dai ce la puoi fare poi riscrivi un commento sensato

Ritratto di gian td5

gian td5

Lun, 23/01/2017 - 22:45

@ tzilighelta, anche tu vuoi un'altra primavera araba? L'Egitto , come tutti i paesi arabi ha bisogno di dittature per avere un minimo di vivibilità. Quanto alle offese che puntellano i tuoi scritti sconclusionati devono essere valutate secondo il detto: "raglio (o scritto) d'asino non giunge in cielo"

venco

Lun, 23/01/2017 - 23:21

tzilighelta, pieno atto a quanto scrivi crtiticando i somari che babbano a caso.

Ritratto di johnsmith

johnsmith

Mar, 24/01/2017 - 01:15

..in quel paese ancora devono capire cosa è il rispetto! Si! Hai ragione, loro hanno risposto inviando ai nostri governanti comunistolti, una copia della statuetta: "l'enfant qui pis"

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Mar, 24/01/2017 - 08:45

Noto una cosa,tanta gente commenta senza inveire contro chi non la pensa come loro,ma c'è chi sta dall'altra parte che ogni due parole offende forse per rendersi importante,perchè loro si ritengono tanto gentili e tant'onesti.Mi approprio delle parole di (venco)"sono i somari che babbano a caso".

Marzio00

Mar, 24/01/2017 - 08:49

Chiedetevi che cosa ci facesse Regeni in Egitto, chi fossero i suoi mandanti, chi lo pagasse, di chi erano i soldi che gestiva..... Per favore non siate ingenui come questo povero ragazzo sprovveduto che ha voluto giocare una partita troppo grande e pericolosa!

tzilighelta

Mar, 24/01/2017 - 12:22

gian td5, eccolo li l'esperto in dittature e parli pure di ragli, abbassa le orecchie e ringrazia se ti ospitano qua dentro!

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Mar, 24/01/2017 - 12:32

Ammiro il patriottismo del sindacalista egiziano che denunciava il Regeni. Dal filmato si capisce che il PDota elargiva dei soldi, non certo per elemosina, ma in cambio di cos'altro? Ovvio, di informazioni sensibili per destabilizzare l'Egitto. Ora che il PD spenda il gettito fiscale degli italiani per interferire e sabotare gli stati confinanti è una vergogna. Ma il peggio è che la scandalizzata Rai ci mena il torrone... Eppure c'è ancora della gente che vota PD.

edo1969

Mar, 24/01/2017 - 19:57

gianfanco robe ah ah ah genio: campione del mondo del gioco dell'oca che finisce sempre con "c'è gente che ancora vota pd" anche se stessi parlando di gioco delle bocce o di riproduzione degli ornitorinchi la conclusione sarebbe sempre quella. Robe: il bananas del mese ah ah ah