Conte parla a Strasburgo, ma l'aula del Parlamento ​è quasi vuota

Il discorso di Conte di frante all'Europarlamento: pochi gli eurodeputati presenti in aula

Di critiche a Conte ne sono arrivate tante. Non si può dire lo stesso, invece, per la presenza dei parlamentari europei durante l'intervento del premier italiano. Il presidente del Consiglio italiano, infatti, è intervenuto a Strasburgo durante la sessione plenaria per discutere del futuro dell'Europa e si è trovato di fronte un'aula quasi deserta.

La sessione plenaria era dedicata proprio alla discussione sul futuro dell'Europa con i leader dei Paesi membri dell'Unione e si tratta di un evento organizzato periodicamente dall'Europarlamento. L'incontro con Conte si preannunciava caldo, come poi è stato. Solo che durante l'intervento del premier italiano era presente solo una ridotta parte dei 750 eurodeputati.

Le polemiche vere e proprie sono scoppiate alla fine del discorso di Conte, quando hanno preso la parola i leader delle formazioni politiche europee. Il leader dei liberari dell'Alde, Guy Verhofstadt, ha definito il premier italiano un "burattino" guidato da "Salvini e Di Maio", mentre l'esponente dei socialisti, Udo Bullmann, ha criticato il governo italiano che mostra "questo viso inumano".

Immediata è arrivata la replica di Matteo Salvini, irritato per le parole riservate da Strasburgo a Conte. "Che alcuni burocrati europei, complici del disastro di questi anni, si permettano di insultare il presidente del consiglio, il governo ed il popolo italiano è davvero vergognoso", attacca il ministro dell'Interno, "Le élite europee contro le scelte dei popoli. Preparate gli scatoloni, il 26 maggio i cittadini finalmente manderanno a casa questa gente".

Commenti

giosafat

Mar, 12/02/2019 - 20:20

Un branco di pagliacci e, come da foto, fancazzisti. E osano aprire bocca!

MOSTARDELLIS

Mar, 12/02/2019 - 20:27

Mi raccomando, quando andrete via a maggio portatevi anche la carta igienica, non si sa mai...vi servirà per smaltire la purga che vi faranno ingoiare tutti i popoli dell'UE, a cominciare dall'Italia.

HARIES

Mar, 12/02/2019 - 21:22

Semivuota per due ragioni: 1) Snobbare con maleducazione. 2) Intenti ad abbuffarsi nei ristoranti della zona. Bisognerebbe capire se timbrano il cartellino. Ma dopo le elezioni gli assenti saranno tutti a casa.

killkoms

Mar, 12/02/2019 - 22:34

una istituzione vuota e fuori dalla reltà!

il nazionalista

Mar, 12/02/2019 - 23:29

Cosa volete che freghi a loro quel che succede nel parlamento ormai quasi scaduto!! Molti sanno che andranno a spasso e devono raccomandarsi alla lobby che hanno servito perché li ricicli da un’ altra parte o forse dovranno cambiarla!! Sanno che i loro Popoli in buona parte li bocceranno e si preoccupano che faccia lo stesso anche SOROS!!!

rokko

Mer, 13/02/2019 - 01:11

Si vede che ormai l'Italia non "tira" più

Tuthankamon

Mer, 13/02/2019 - 01:13

Si, sono tutti preoccupati per il prossimo maggio :-))

VittorioMar

Mer, 13/02/2019 - 08:27

...il COLLE ha ritirato l'Ambasciatore ??..vuol dire che non è da prendere e perdere tempo con una nullità !!