Di Maio "arruola" i gilet gialli: è scontro col governo francese

Di Maio mette Rousseau a disposizione dei gilet gialli. Il governo Macron sbotta: "Guardatevi dal darci lezioni". Malumori di Salvini e alcuni grillini

Si riaccende lo contro con Parigi. Questa volta a far infuriare il governo francese è stato Luigi Di Maio per aver inviato, al termine del "consiglio di guerra" pentastellato che ha di fatto attivato la campagna elettorale per le prossime europee, una lettera ai gilet gialli per offrir loro supporto logistico attraverso la piattaforma Rousseau e, soprattutto, un'alleanza alle urne per portare quel "cambiamento" dell'Europa promesso dai grillini ai propri elettori. Un'offerta che ha fatto infuriare non solo il ministro francese per gli Affari europei Nathalie Loiseau, che lo ha invitato a far "prima pulizia in casa propria", ma ha anche scatenato nuovi attriti con l'alleato Matteo Salvini e con i pentastellati ribelli.

"Il Movimento 5 Stelle è pronto a darvi il sostegno di cui avete bisogno. Come voi, anche noi, condanniamo con forza chi ha causato violenze durante le manifestazioni, ma sappiamo bene che il vostro movimento è pacifico". Di Maio ha sponsorizzato i mezzi della "ditta" grillina e mette "a disposizione" della protesta d'Oltralpe "alcune funzioni del nostro sistema operativo per la democrazia diretta, Rousseau, per esempio call to action per organizzare gli eventi sul territorio o il sistema di voto per definire il programma elettorale e scegliere i candidati da presentare alle elezioni". Il leader pentastellato ha provato a ingolosire i gilet gialli con una frase-spot ("una nuova Europa sta nascendo") nella quale vorrebbe che confluissero insieme le forze del suo gruppo e quelle francesi: "È una dura battaglia che possiamo combattere insieme. Ma voi, non mollate". Dichiarazioni che hanno ulteriormente innervosito la Loiseau che ha nuovamente invitato il governo italiano a "occuparsi del benessere del popolo italiano". "Ho sentito più volte il governo italiano domandare rispetto - ha poi tagliato corto - penso che il rispetto sia dovuto a tutti i Paesi, soprattutto a quelli che sono vicini, alleati e amici".

La lettera di Di Maio ha subito scatenato malumori nel governo francese. Tanto che il ministro Loiseau si è subito attaccata alla tastiera per inviare una nota di fuoco contro Roma. "La Francia - ha scritto - si guarda bene dal dare lezioni all'Italia. Salvini e Di Maio imparino a fare pulizia in casa loro". "Quanta ipocrisia. Forse si dimentica di quando il suo presidente, Macron, parlando del nostro governo ci aveva paragonato alla lebbra", le ha ricordato il vicepremier grillino su Facebook. "Il popolo francese - ha, quindi, aggiunto - chiede il cambiamento e un maggiore ascolto delle loro esigenze. Non posso non condividere questi desideri, né penso di dire nulla di offensivo verso i cittadini francesi. È chiaro che qualcosa deve cambiare". La sua presa di posizione, però, non trova assonanze nemmeno in Italia. Il primo a rompergli le uova nel paniere è proprio il "socio" di governo che alle elezioni europee si presenterà con il fronte sovranista. "Sostegno i cittadini perbene che protestano contro un presidente che governa contro il suo popolo - ha sottolineato Salvini - ma condanno ogni episodio di violenza che non serve a nessuno". Una posizione che il leader leghista ha poi rafforzatato con decisione: "Un conto e protestare contro il caro benzina, un altro è sfasciare vetrine".

Anche tra i Cinque Stelle le parole di Di Maio non hanno sortito l'effetto voluto. Anzi, hanno provocato non pochi malumori. "Ma quali gilet gialli. Noi siamo un'altra cosa", ha commentato la senatrice Elena Fattori in un'intervista al Corriere della Sera. "Noi siamo stati e siamo francescani, quelli lì invece sono dei violenti... La nostra è stata una rivoluzione gentile". Lo stop che arriva da una delle voci critiche del Movimento fondato da Beppe Grillo è duro. E, in qualche modo, ricorda al capo politico il vero dna grillino: "Io sono iscritta al M5S dal 2009 e rficordo come fosse ieri le battaglie per la raccolta differenziata. Ricordo la raccolta delle firme per il referendum sull'acqua pubblica. Eravamo propositivi: all'epoca non ci sarebbe mai frullato nella testa di andare a sfondare l'ingresso di un ministero, oppure di lanciare petardi, lacrimogeni". E ancora: "Ci siamo sempre detti: mai prendere posizioni su quanto succede all'estero. Infatti, quando venne eletto Emmanuel Macron criticammo aspramente Renzi che fece un endorsement sul presidente francese. Perché abbiamo cambiato idea anche su questo sano principio? Dovremmo essere spettatori silenti e invece...".

Commenti

27Adriano

Mar, 08/01/2019 - 09:22

Il bibitaro pataccaro venditore di fumo napoletano ..non si smentisce....

SeverinoCicerchia

Mar, 08/01/2019 - 09:24

giggino è riuscito nell'impresa di farmi dar ragione ad un francese per la prima volta in vita mia si rivendica sovranità e poi ci si fanno gli affari interni di un altro paese. non ha senso che vuol fare, l'internazionale socialista?

Ritratto di lucabilly

lucabilly

Mar, 08/01/2019 - 09:29

D'accordissimo con Di Maio. Questa gente, soprattutto i francesi, vanno spazzati via. Questa connivenza politica vecchia e puzzolente va eliminata. L'Europa deve tornare a essere quella dei Padri Fondatori e dei popoli liberi di scegliere.

venco

Mar, 08/01/2019 - 09:29

Povero Di Maio, parolaio senza testa in cerca di visibilità e basta.

schiacciarayban

Mar, 08/01/2019 - 09:29

Di Maio è un vero buffone, ma cosa volete che se ne facciano i Francesi della vostra ridicola piattaforma Rousseau? Se vogliono se la fanno da soli. I 5S continuano a fare la figura dei peracottari, sono veramente imbarazzanti.

rokko

Mar, 08/01/2019 - 09:50

E' come se il governo francese offrisse aiuto ai teppisti nostrani del calcio, oppure ai manifestanti spaccatutto che in qualche occasione si sono visti

krgferr

Mar, 08/01/2019 - 09:52

Il Di Maio, ossessionato dalla paura di essere da meno di Salvini ha voluto scimmiottare costui nella guerra a Macron. Il risultato è una stupidaggine colossale perché, se la scontro tra il leghista e il capo francese nasceva da un insulto feroce quanto ignobile agli italiani ed alla nostra politica del tutto ingiustificato: "Siete vomitevoli", ora il grillino si pone sullo stesso piano di Macron per di più insultando il popolo francese che, come si nota, non ha alcun bisogno dei 5* per grattarsi le proprie rogne. Saluti. Piero

flip

Mar, 08/01/2019 - 09:52

che bel calcione ha preso sul muso il guappo pentastallato.

flip

Mar, 08/01/2019 - 09:58

lucabilly. De Gasperi ed Adenauer avevano un'altra testa

Ritratto di 02121940

02121940

Mar, 08/01/2019 - 10:00

Di Maio é una "invenzione" di Grillo. Sbagliata. Non ha studiato, non ha mai fatto nulla nella sua vita. Ieri voleva insegnare ai Francesi cosa debbano fare! Viene solo da ridere, ma ci sarebbe da piangere! Il bel Paese in mano a lui, a Grillo, a Fico ed a una schiera di personaggi da commedia, inesperti quanto ignoranti. Non parliamo poi del Presidente del Consiglio, che si presentò agli Italiani vantando "titoli" inesistenti, subito smentiti dall'estero. Matteo, falla finita con questa buffonata!

rossini

Mar, 08/01/2019 - 10:02

Bravo Luigi Di Maio! La tua risposta è esemplare e con questa dimostri una volta di più che anche un orologio fermo due volte al giorno segna l'ora giusta.

Ritratto di 02121940

02121940

Mar, 08/01/2019 - 10:03

Ho sprecato troppe parole. Ne basta una: INFANTILE.

Tommaso_ve

Mar, 08/01/2019 - 10:04

Lungi da me la volontà di dar ragione a Di Maio... Loiseau: "La Francia - ha scritto - si guarda bene dal dare lezioni all'Italia...." Mi domando dove viva costei... mah... Mi domando anche dove fosse impegnata quando Micron "dava lezioni di accoglienza" all'Italia. Veni Vidi Vici

zingozongo

Mar, 08/01/2019 - 10:12

ma se bannon arriva in italia e apre una scuola di formazione per i populisti europei, perche mai un italiano non puo dire la sua negli affari francesi???

ginobernard

Mar, 08/01/2019 - 10:14

il M5S deve solo decidersi sulla storia dei migranti. Io spero facciano fuori Fico ... che se ne vada con i suoi amichetti PD.

Ritratto di L'Informista

L'Informista

Mar, 08/01/2019 - 10:20

Di Maio ricordati però anche dei gillet arancione che hanno manifestato in Puglia davanti alla Pefettura. Devi offrire anche a loro la piattaforma. Ricordati che non esistono gillet di serie A e di serie B. E i gillet arancione non sono ancora in saldo! Confido.

ROBYLO

Mar, 08/01/2019 - 10:22

Ancora una volta il dillentantismo e la superficialita' di Di Maio non si smentiscono. Inappropriato il commento del VPdel Consiglio nonche' Ministro di due dicasteri tra cui quello del lavoro relativamente alle azioni dei gilet gialli. Una blanda critica alle manifestazioni violente e' stata fatta. Ma comunque dare supporto ad un movimento che da mesi non si separa da chi mette a ferro e fuoco un Paese democratico, distrugge automobili, strade, negozi, picchia forze dell'ordine e chiede con fantasia miracoli (aumento degli stipendi, riduzione delle tasse e della benzina, riforma della scuola ...) da realizzare da un sabato all'altro e' folle, inappropriato, sconveniente. Sono spesso a Parigi per lavoro, che vada a farsi una passeggiata in centro dopo le pacifiche manifestazioni dei sui nuovi eroi. M5S e il suo leader dimostrano ancora che pur di avere voti si possono sposare tutte le cause, si possono promettere meraviglie. Spero che presto la gente capisca in che mani siamo finiti

mavalala

Mar, 08/01/2019 - 10:30

I commenti di questo giornale mi fanno ogni giorno di più capire di che pasta siete fatti. Volete almeno leggere l'articolo prima di criticare? Cito "Il Movimento 5 Stelle è pronto a darvi il sostegno di cui avete bisogno. Come voi, anche noi, condanniamo con forza chi ha causato violenze durante le manifestazioni, ma sappiamo bene che il vostro movimento è pacifico". Anche Di Maio condanna la violenza! Ma di cosa state parlando?

ulio1974

Mar, 08/01/2019 - 10:36

Di Mejo mette la piattaforma Rousseau a disposizione: ma è sua??

Ritratto di Nitrogeno

Nitrogeno

Mar, 08/01/2019 - 10:38

"Invece voi quando ci appioppavate quel "vomitevoli" cos'era un complimento, o solo una palata di letame"!? G.Cesare ha solo sprecato tempo con voi incivili, Galli pararassiti d'un governo di capponi.

Ritratto di Azo

Azo

Mar, 08/01/2019 - 10:40

Son d`accordo con Di Maio, ma su tutto ciò che succede, la colpa è di Brussel, dei biscari che la governano, che non hanno la capacità di imporre agli stati membri leggi principali senza mostrare preferenze verso le le loro amicizie!!! Brussel, pensa solamente a impoverire le popolazioni Europee e farle invadere da paesi che nel passato sono stati colonizzati da alcuni dei nostri paesi membri.

Ritratto di Azo

Azo

Mar, 08/01/2019 - 10:42

Ognuno raccoglie secondo la semina fatta.

ulio1974

Mar, 08/01/2019 - 10:42

Nemmeno Berlusconi offriva le sue (che erano sue) televisioni a stati, politici e regnanti amici. Con Di Mejo ( e salvini)siamo andati oltre il fondo.

Jon

Mar, 08/01/2019 - 10:43

Beh..che Di Maio si metta di traverso all'Europa adesso e' strano, ma non e' mai troppo tardi..Perche' non sostenere un popolo che non e' VOLTAGABBANA cpme il nostro? perche' non aderire anche noi in piazza contro gli ABUSI di questa Europa... certo civilmente.. MA se leggete molti giornali francesi scoprite che i casseur sono pilotati da Macron per far degradare la rivolta.. Aprite il cervello e non fatevi trascinare da articoli posti AD HOC da chi e' schiavo dell'Europa..e pure mazziato..!!

Ritratto di ilgrandeblek

ilgrandeblek

Mar, 08/01/2019 - 10:44

A tutti coloro che hanno postato sino ad adesso (con esclusione di lucabilly 09:29). Ma cosa avete nelle vene sangue o acqua sporca?, ma cosa avete al posto dell'onore?. DI MAIO HA FATTO BENISSIMO. Altro che ingerenza negli affari dei FRANZUSI. AVETE DIMENTICATO QUANDO IL BAMBINO CHE HA SPOSATO LA NONNA DEFINI' GLI ITALIANI LEBBRA DELL'EUROPA?. Ma voi una dignità ce l'avete o no?, oppure siete appecoronati a chiunque a prescindere? La ministra Franzusa ha detto che la Francia non da lezione..ed ha ragione che ca..o di lezione ci possono dare i franzusi? Il guaio di questo Paese è che esistono persone che pur di far dispetto alla moglie sono disposti a tagliarsi i zebedei.

Antenna54

Mar, 08/01/2019 - 10:49

L'ex maschera delle tribune vip dello stadio del Napoli farebbe bene a preoccuparsi dei problemi italici che non sono pochi, sopratutto quelli generati dalla inconcludente politica economica che è zeppa di marchette elettorali.

Ritratto di venanziolupo

venanziolupo

Mar, 08/01/2019 - 10:49

dar ragione a Di Maio mi viene l'orticaria ma questa volta ha ragione visto che il loro presidente crede che l'Italia sia la sua discarica ...

ROBYLO

Mar, 08/01/2019 - 10:52

Caro Mavalala, ovvio che condanni le violenze, ci mancherebbe altro! Ma comunque offre supporto ad un movimento che da mesi non riesce ad isolare frange violente e non lo fa perche' sono utili alla destabilizzazione e al caos che vogliono creare. Lo so che riesce forse strano anche allo stesso Di Maio crederlo, ma e' (putroppo) il VicePremier e Ministro di un Paese democratico. Prima di parlare a vanvera e continuare la sua infinita campagna elettorare, pensi ...se non e' un esercizio troppo complicato.

Ritratto di Rerum

Rerum

Mar, 08/01/2019 - 10:55

Semel in anno, lasciamo perdere le preferenze o le simpatie/antipatie politiche. La risposta di Di Maio ci stava tutta. La Francia ci dà continuamente lezioni non richieste a casa nostra spesso condite da insulti.

Ritratto di moshe

moshe

Mar, 08/01/2019 - 11:08

La Francia è il tipico esempio di come può esplodere una nazione multirazziale.

lappola

Mar, 08/01/2019 - 11:09

Ebbene, se Macron li paragonò alla lebbra quello di Di Maio mi sembra proprio un atteggiamento consono alla situazione; del resto la lebbra è contagiosa; quel signore avrebbe dovuto saperlo. Il boomerang se lo lanci bene torna sempre indietro e lui lo aveva lanciato bene.

mavalala

Mar, 08/01/2019 - 11:11

ROBYLO# Io credo invece che l'esercizio preferito da questo giornale, e non solo, è di criticare qualunque cosa dica o faccia il movimento e i suoi adepti. Se per lei non è troppo complicato la inviterei a cercare un solo articolo che mi dimostri il contrario.

buri

Mar, 08/01/2019 - 11:12

a Di Maio non bastava essere ona disgrazia italiana , ora aspira ad essere una disgrazia europea

Ritratto di Mariopp

Mariopp

Mar, 08/01/2019 - 11:17

Un po' debole la presa di distanza di Salvini. Se si vanno a guardare le dichiarazioni di un mesetto fa (riportate anche da questo giornale) diceva altre cose.

carlottacharlie

Mar, 08/01/2019 - 11:24

Il Macron non ha tutti i torti, altro che lebbra voi 5 giallastri!

Ritratto di wciano

wciano

Mar, 08/01/2019 - 11:36

I gilet gialli dovrebbero usare un software controllato da un'agenzia di marketing e che viene bucato praticamente ad ogni tentativo?

cir

Mar, 08/01/2019 - 11:41

GRANDE DI MAIO !!!

ginobernard

Mar, 08/01/2019 - 11:44

scusate ma se vi insultano cosa fate ... mandate giù facendo finta di niente ? e comunque noto una abitudine comune. Si parla sempre male di qualcuno invece di parlare bene di qualcun altro. Dica Macron chi gli piace ... Renzi ... Bonino ... così almeno qualcuno si regola. Eì come quando vai ad un pranzo ... offri un piatto e questo non mi va ... quello nemmeno ... dicci cosa vuoi che facciamo Macron. E poi ti rispondiamo. Sappiamo già che non vuoi migranti tu che dici agli altri di accogliere.

ROBYLO

Mar, 08/01/2019 - 11:46

Mavavala# non e' complicato affatto, ma vede il fatto che piovano tante critiche verso il M5S ed i loro "leaders" non dipende da chi le scrive, ma da chi non perde occasione per crearle con una serie infinita di cretinate. Non perdiamo di vista che e' vero che hanno avuto il 30% dei consensi, ma manca ancora il 70%.

Ritratto di viperainseno

viperainseno

Mar, 08/01/2019 - 11:46

Mmmmm.... e se Macron avesse ragione??? a me qualche dubbio mi sta venendo....

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Mar, 08/01/2019 - 11:47

krgferr - 09:52 Condivido.

ROBYLO

Mar, 08/01/2019 - 12:05

Mavalala# non e' complicato affatto, ma se piovono tante critiche verso il M5S ed i loro "leaders" non dipende da chi le scrive, ma da chi non perde occasione per crearle con una serie infinita di cretinate. Non perdiamo di vista che e' vero che hanno avuto il 30% dei consensi, ma non il 70%

un_infiltrato

Mar, 08/01/2019 - 12:24

Ma questo poveretto di di maio è incolpevole. Non c'entra niente. Gli fanno fare cose che egli neppure sarebbe in grado di pensare. Insomma, con l'elemento di maio, hanno creato una specie di drone di gomma che mandano a sbattere ovunque. Tanto lui, dopo lo sbattimento, sorride sempre e ha sempre la (non) risposta pronta con lo storico incipit [pimaditutto].

ginobernard

Mar, 08/01/2019 - 12:36

i 5 stelle stanno cercando ponti in europa ... provano a costruire qualche forma di alleanza internazionale. Ma il loro vero punto debole è la mancanza di unità interna. Un partito per essere forte deve essere assolutamente coeso. Per adesso gli unici partiti coesi che vedo sono quelli di destra ... e FI che non so proprio dove collocare. Peccato che non sia un né partito nazionalista né globalista ... ma individualista.

Alessio2012

Mar, 08/01/2019 - 12:37

GIGGINO CON I FRANCESI SI ROMPE LE CORNA. NON E' COME IN ITALIA, DOVE CI SONO SOLO ANZIANI BONACCIONI...

agosvac

Mar, 08/01/2019 - 12:55

Di Maio e, se per questo anche Salvini, devono capire che ciò che sta succedendo in Francia riguarda appunto solo la Francia e non ha niente a che vedere con altri Paesi dell'Europa( ovviamente non dico UE perché l'UE a breve non esisterà più!).

Ritratto di siredicorinto

siredicorinto

Mar, 08/01/2019 - 13:00

Ma questo é tutto scemo.

Ritratto di lucabilly

lucabilly

Mar, 08/01/2019 - 13:48

Mettetevi l'animo in pace, Lega M5S o chi per loro governera` per anni e anni. Le macchiette stile FI e PD sono finite.

mavalala

Mar, 08/01/2019 - 14:02

ROBYLO# Innanzittutto è un piacere commentare con persone a modo come lei. Le critiche vanno bene se hanno un fondamento, ma preferirei rispondesse nel merito. Ovviamente il giochino del 30 e 70 lo possiamo fare con qualunque schieramento politico, nessuno avrà mai il 100%. Ma, mi perdoni, mi piacerebbe conoscere l'elenco delle cretinate infinite andate a discapito dei cittadini, e anche in che modo tira fuori la Lega dalle azioni di questo Governo. Perchè se va' bene è Salvini, se va male è Di Maio. Giochino patetico non crede? Il consenso popolare a questo Governo è uno dei più alti di questi anni nonostante la campagna avversa e continua di tutti i giornali, come se lo spiega? Chi commenta è uno scienziato ed il popolo è caprone?

Savoiardo

Mar, 08/01/2019 - 14:52

BRAVO DI MAIO.ANZI BRAVISSIMO. MA PENSA ANCHE AL GRANDE GEN. DE GAULLE CHE SALVO' LA FRANCIA DALL'ANARCHIA E CHE CON LUNGIMIRANZA PRECONIZZAVA L'UE DELLE PATRIE DALL'ATLANTICO AGLI URALI E SENZA LA GRAN BRETAGNA.

APG

Mar, 08/01/2019 - 18:43

Ma Di Maio si è montato la testa, poveretto! Non sa fare una O col bicchiere e si va ad impicciare in cose più grandi di lui. E' proprio un burattino fuori di testa, col clown pregiudicato che tira i fili di questa marionetta! Ma chi vota ancora questi imbecilli del M5S, che fanno e disfano e fanno e disfano e smentiscono e affermano e confermano e poi smentiscono. Sono una banda di acchiappatopi, dubito però che riuscirebbero a prenderne uno di topo ...!!!!

Ritratto di L'Informista

L'Informista

Mar, 08/01/2019 - 18:59

Salvini dovrebbe intervenire con carattere d'urgenza e redarguire il suo collega di governo, Di Maio al grido: "Prima i gillet italiani!"

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mar, 08/01/2019 - 19:15

@mavalala - vecchio comunsita diventato grillino, dici: "Perchè se va' bene è Salvini, se va male è Di Maio". Guarda che tu dici sempre il contrario. Mi sa che sei balordo. Mi ricordo quanto scrivevi tempo fa. La convinzione si fa più netta.

PerQuelCheServe

Mar, 08/01/2019 - 20:15

@krgferr - Mi ha tolto le parole dalla tastiera. Condivido in pieno. Del resto si sa: davanti alle offese la persona intelligente glissa o al massimo si difende pacatamente. La persona non intelligente invece aspetta l'occasione per vendicarsi, scadendo quasi sempre nel ridicolo.

ROBYLO

Mar, 08/01/2019 - 21:07

Mavalala# il giochino del 30/70 l'ho menzionato unicamente in riferimento al commento circa le molte critiche che questo governo riceve. Se il 70 dei giornali o giornalisti esprimono dubbi sull'operato... Siamo appena in media. Riguardo l'elenco delle assurdità purtroppo questo spazio ci lascia solo 1000 caratteri per cui se anche le indicassi con le sole iniziali penso che non basterebbero. Riassumo x semplicità Reddito di cittadinanza, quota 100, senza coperture idonee. Lotta ai mercati - lasciamo pure da parte EU, costo dello spread. Favola del calcolo costi benefici su infrastrutture. Ministri del calibro di Toninelli e Grillo... Ops sto finendo. Piacere mio :)

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mar, 08/01/2019 - 23:35

Su Macron hann oragione, da condannare per tutte le ingiurie che ha detto conrto tutto il nostro popolo, parlando di italiani. Da ricacciargli in bocca le parole infamanti, a questo essere inutile.

rossini

Mer, 09/01/2019 - 07:40

Proprio i Francesi dovrebbero avere il buon gusto di tacere, piuttosto che accusare i 5 Stelle, e più in generale l'Italia, di dare solidarietà ai Gilet Gialli che, in parte molto minoritaria, commettono reati. Loro, i Francesi, hanno dato rifugio addirittura ai terroristi delle Brigate Rosse, a cominciare da quel pluriassassino di Battisti.