La manina contro il governo ha preso casa della Croce Rossa

Il Capo di Gabinetto del Tesoro Garofoli avrebbe ottenuto un immobile in Puglia grazie a un accordo con la Croce rossa italiana

Il Capo del Gabinetto del Tesoro, che è una figura tecnica, è finito al centro di un attacco portato avanti dal MoVimento 5 Stelle. L'onorevole Francesco Silvestri, deputato e presidente della Commissione Affari Costituzionali, ha chiesto chiarimenti sulla possibile esistenza di un conflitto d'interessi. A tornare sulla scena, ancora una volta, è la manina tirata in ballo più volte dall'esecutivo.

Sullo sfondo c'è il presunto ottenimento di un immobile, situato in Puglia, ricevuto grazie a quello che sarebbe stato un accordo con la Croce Rossa.

"Ci hanno dato degli incompetentiì e dei complottisti - ha dichiarato Silvestri attraverso una nota - , ci hanno detto che non esisteva alcuna manina: il classico atteggiamento della vecchia politica quando deve coprire le proprie magagne e quelle dei suoi amici - ha continuato - . Ora però, grazie a un'inchiesta giornalistica, si viene a scoprire che il capo di gabinetto del MEF, Roberto Garofoli, aveva più di un legame con la Croce Rossa e gli scambi di favore tra il ministero e l'associazione sembrerebbero essere una prassi consolidata". Il Capo di Gabinetto, insomma, è chiamato a dei chiarimenti sulla vicenda emersa da una delle due forze politiche che costituiscono l'esecutivo gialloverde.

Senza spiegare questi accadimenti, Garofoli, questo il cognome della figura tecnica in questione, deve farsi da parte: l'esponente del MoVimento non ha dubbi. Ma da dove deriva questa presa di posizione? Come riportato dall'Huffington Post, è stato un articolo de Il FattoQuotidiano a contribuire: "il capo di gabinetto - si legge sul quotidiano citato - pochi mesi prima ha fatto un ottimo affare: è riuscito ad aprire un lussuoso B&B nel cuore di Molfetta proprio grazie alla Croce Rossa, ottenendo dai suoi vertici, a buon prezzo, un immobile che per nove anni aveva inutilmente preteso a suon di carte bollate". Sul quotidiano diretto da Travaglio si possono leggere quelli che sarebbero ulteriori dettagli: "La vendita, evidentemente, è sembrata vantaggiosa al commissario liquidatore Ravaioli, che il 18 dicembre 2017 firma di suo pugno la procura speciale per trasferire la proprietà a Garofoli e dichiarare cessati i motivi di lite. Dieci giorni dopo, il 28 dicembre, col parere positivo del ministero, otterrà la proroga dell’incarico (170 mila euro l’anno) “fino al completamento delle operazioni di liquidazione”; tempo pochi mesi e dal Mef arriva pure la 'manina' che rifinanzia per tre anni la struttura. Ravaioli, contattata dal Fatto, prima sostiene di “non ricordare”, poi invia una nota: 'Tutto secondo le norme'".

"Se davvero fosse così - ha continuato il deputato Silvestri, dopo aver evidentemente letto questa inchiesta - quei soldi infilati di straforo nel dl fiscale che, ricordiamo, sarebbero stati tolti indebitamente dalle tasche dei cittadini per finanziare un ente in liquidazione, assumerebbero tutto un altro significato. E' un fatto di una gravità inaudita: Garofoli chiarisca subito o lasci immediatamente il suo incarico".

Commenti
Ritratto di onefirsttwo

onefirsttwo

Mer, 31/10/2018 - 12:03

Onefirsttwo dice : Chiamate Montalbano ! STOP Solo lui può dipanare la matassa STOP Yeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaahhhhhhhhhhhhhhhhhhh .

CATTIVIPENSIERI

Mer, 31/10/2018 - 12:09

Ma la Croce Rossa non dovrebbe essere un'organizzazione apartitica e aconfessionale? Quella che si finanzia con le offerte, ed oggi invece scopriamo pure con altri metodi, degli occidentali infedeli salvo nei paesi maomettani cambiare nome in "Mezza Luna Rossa"? Da anni non devolvo un centesimo a questi cialtroni che si vergognano del loro glorioso nome: CROCE ROSSA!

omaha

Mer, 31/10/2018 - 12:17

Ma basta!!! Ma quanta corruzione in questo paese Quante cose non funzionano e non le fanno funzionare

massimo1958

Mer, 31/10/2018 - 12:32

SE CIO' E' VERO.....PER ME DEVE ESSERE INCARCERATO SUBITO !!!!

Ritratto di bandog

bandog

Mer, 31/10/2018 - 12:34

DELLA SERIE UNA MANO LAVA L'ALTRA E TUTTE DUE DERUBANO PANTALONE!!

tonipier

Mer, 31/10/2018 - 12:39

" TUTTI QUESTI SCIACALLI SI SONO DIVORATA L'ITALIA"

Ritratto di teseiTeseo

teseiTeseo

Mer, 31/10/2018 - 12:41

Un EX-PM messo al Ministero del Tesoro dal Governo Renzi? E chi se lo sarebbe mai aspettato?

Triatec

Mer, 31/10/2018 - 12:45

Ecco un altro che, grazie al suo incarico, oltre a un ottimo stipendio cerca di arraffare il più possibile, giustamente 'Tutto secondo le norme'" Così fan tutti.... Speriamo nella magistratura, anche se nutro dubbi.

Ritratto di DARDEGGIO

DARDEGGIO

Mer, 31/10/2018 - 12:57

Ficcatelo dentro! La casa in puglia datela in concessione d'uso per sempre ai suoi cari migranti, noti uomini di gentili costumi, che sicuramente la conserveranno bene.

Libertà75

Mer, 31/10/2018 - 13:02

E alla fine i 5stelle hanno trovato il loro caprio espiatorio... buon per loro e per la tenuta del governo

Ritratto di mailaico

mailaico

Mer, 31/10/2018 - 13:57

Triatec la magistra-donna ? te sogni!

peter46

Mer, 31/10/2018 - 14:02

Grillo,Grillo...dove ca...volo è finito quella 'proposta' di commissione d'indagine per...indagare sui patrimoni di tutti coloro che hanno avuto a che fare con la politica?Siano stati,e siano,imprenditori,pa,politici, moglimaritifiglicugininipotigenitoreex1ex2,galline,pollastre,nani e ballerine della stessa politica...tranquilli,saremmo una buona maggioranza a salvarci da richiesta di 'risarcimento',ma tanti a risarcire e caso mai 'rientrare' dal DP.

Ritratto di r.peddis

r.peddis

Mer, 31/10/2018 - 15:55

chiarire e lasciare l'incarico devono camminare pari passo

tormalinaner

Mer, 31/10/2018 - 16:28

Si deve dimettere subito, basta regali e vantaggi preivati a chi ricopre incarichi pubblici.

MOSTARDELLIS

Mer, 31/10/2018 - 16:50

Farabutti, soltanto farabutti, non c'è altro da dire. In ogni caso i peggiori sono sempre e comunque le istituzioni che dovrebbero essere di esempio per i cittadini che le mantengono a suon di tasse. Ancora farabutti.