"No a mille profughi". Il quartiere si ribella

A Roma il prefetto apre nuovi centri: i migranti raddoppiano. La gente di Massimina dice basta

Il pericolo ha mille volti, decine di nazionalità e lingue. Massimina, alla periferia nord-ovest della capitale, insorge contro lo spettro dell'arrivo di mille migranti. Non è il razzismo a spingere i residenti ad opporsi alla nuova ondata, ma il realismo nel sapere che gli spazi dell'ex XVI municipio (ora XII) non sono adatti ad accogliere questo ennesimo flusso di persone, che bivaccherebbe nelle strade a ridosso dell'Aurelia. Già, le stesse dove ogni giorno bande di zingari del campo nomadi «La Monachina», compiono scorribande e razzie, prendendo di mira le ville del quartiere. Se a questo, poi, si aggiunge il degrado della discarica di Malagrotta e la tendopoli di Villa Ramazzini, si capisce cosa ha spinto ieri centinaia di famiglie a radunarsi per protestare contro il discutibile progetto.

L'ok del Ministero dell'Interno è arrivato la scorsa settimana, a conclusione dell'indagine di mercato avviata il 30 novembre 2016 dalla Prefettura per individuare le strutture residenziali da adibire ad hub per i rifugiati, che con l'estate arriveranno sempre più numerosi dal Mediterraneo.

Nel sito di Palazzo Valentini si legge che la Commissione appositamente istituita ha ritenuto idonei due immobili proposti dalla Idea Fimit SGR Spa Fondo Alfha e dalla Immobiliare Parco dei Tigli srl, per i quali è stato avviato l'iter locativo presso l'Agenzia del Demanio. Due strutture distinte, da affittare e poi mettere a bando per i servizi di gestione. La prima, dell'Idea Fimit, è quella situata sul territorio del XII municipio, in vicolo del Casal Lumbroso 77, nell'ex scuola di polizia. Non è chiaro se ospiterà mille o cinquecento migranti, ma è chiaro che sarà un disastro.

«Siamo stufi - dice Maria Teresa Cipollone, mentre la rabbia echeggia dagli altoparlanti - abbiamo la discarica di Malagrotta, tolleriamo gli assalti e i furti degli zingari de La Monachina. Ma ora basta. Il nostro territorio già accoglie 300 profughi nell'Hotel Gelsomino sull'Aurelia, un migliaio nella tendopoli di Villa Ramazzini, ora stop. Non tollereremo nuovi arrivi». «Siamo terrorizzati da quanto può accadere - interviene Rita - non si tratta di famiglie da aiutare, ma di giovani clandestini da supportare e sopportare. Già ogni giorno subiamo furti nelle nostre case. Basta bivacchi».

Per il consigliere regionale di FdI, Fabrizio Santori, si tratta di un nuova tegola si sta per abbattere sui cittadini di Roma. «Questi due nuovi hub hanno una capacità di accoglienza fino a 1000 immigrati e dovrebbero sostituire il Cara di Castelnuovo di Porto - spiega Santori-. La verità e che questa invasione inarrestabile gonfia il business dell'accoglienza, attraverso cui si arricchiscono cooperative, associazioni, proprietari di immobili che mettono a disposizione le proprie strutture a discapito dei cittadini, vere vittime di questa assurda situazione».

Commenti
Ritratto di Azo

Azo

Mer, 22/03/2017 - 09:07

Scusate tanto signori, o sono rimbecillito io, oppure siamo governati da un branco di cani randagi che odiano gli Italiani!!! Per questi cani randagi ci vuole la ghigliottina, ma prima devono patire le pene dell`inferno!!!

Ritratto di mbferno

mbferno

Mer, 22/03/2017 - 09:08

Arriveremo allo scontro fisico: non è questione di SÉ ma di QUANDO.

Ritratto di alfredido2

alfredido2

Mer, 22/03/2017 - 09:11

Logico che i Cittadini del quartiere si trovino a disagio con l'arrivo di 1.000 migranti; chi comanda e dirige vive nei quartieri alti,con scorte e protezione ,quindi non si accorge del disagio della gente.Bisogna mettere dei limiti agli arrivi altrimenti si finirà nei disordini di piazza. Essendo a Roma il Vaticano non potrebbe sistemarli ? Almeno questa emergenza sarebbe risolta ; non crediate però che a Milano sia meglio .Bisogna fermare gli arrivi e inserire quelli già in Italia, tenendo presente che non sarà facile perchè la maggioranza non ha nessuna professionalità o quasi . Regioni intere della Nigeria si stanno spopolando .In Nigeria non c'è guerra ed il paese è ricco di risorse ; quelli che fuggono non sono certo I migliori , penso .

carpa1

Mer, 22/03/2017 - 09:20

... Prefettura per individuare le strutture residenziali da adibire ad hub per i rifugiati, che con l'estate arriveranno sempre più numerosi dal Mediterraneo... Guardate che questo "arriveranno sempre più numerosi" non è FATALITA' come vorrebbero farci credere, bensì demenza bella e buona perché, se si volesse evitare l'arrivo, i mezzi ci sarebbero; basterebbe solo avere la volontà di farlo. Certo, aspettarsi che lo faccia questa sx di co......i e traditori sarebbe come credere che la pioggia possa andare in alto piuttosto che in basso.

Cheyenne

Mer, 22/03/2017 - 09:32

E PER FAVORE NON CHIAMATE PROFUGO CHI PROFUGO NON E'

Keplero17

Mer, 22/03/2017 - 09:35

Ma basta cosa? I romani hanno votato a sinistra, e adesso se li tengano.

buri

Mer, 22/03/2017 - 09:42

dovremmo vedere se nelle nostre acque territoriali non esiste per casi qyalche isolotto deserto, sarebbe il posto fiusto per ospitare i migranti, lì non potrebbero scappare e neanche spacciare, rapinarem stuprare insimma tutte quelle cose che fanno abitualmente

Ritratto di nando49

nando49

Mer, 22/03/2017 - 09:46

Si persevera nella politica di accogliere chiunque invece di farlo solo a chi proviene da zone di guerra. Ormai il numero di immigrati entra nella sfera dell'invasione che porterà scontri sociali di cui i cittadini italiani ne faranno le spese.

uberalles

Mer, 22/03/2017 - 09:46

Possibile che chi vota PD non se ne accorga? Oppure sono in malafede, perché anche gli elettori si abbuffano a questa "fonte"?

nopolcorrect

Mer, 22/03/2017 - 09:49

"questa invasione inarrestabile gonfia il business dell'accoglienza, attraverso cui si arricchiscono cooperative, associazioni, proprietari di immobili". Difendersi con le barricate a livello locale contro un governo incapace di respingimenti. E poi votare a Destra, Lega o Fratelli d'Italia, per partiti favorevoli ai respingimenti.

PDIsla§

Mer, 22/03/2017 - 10:12

ITALIA exBELPAESE con il Parco SAVANA CON I SUOI FELINI E SCIACALLI.

timoty martin

Mer, 22/03/2017 - 10:35

Scontro e rivolta inevitabili, e più presto meglio è. La rivolta sta maturando in tutti i comuni invasi perchè gli Italiani non ne possono più. Basta subire le decisioni irresponsabili di politici che, con molto probabilità, hanno qqcosa da guadagnare nel offrire sempre più accoglienza e benefici a questi inutili invasori. Strano che non si vedano mai boldrini, alfano, renzi & C° direttamente sul terreno, loro che hanno incitato a questa stupida accoglienza illimitata.

cameo44

Mer, 22/03/2017 - 10:52

E' ora che la gente si ribelli e dire basta a questo strapotere dei Prefetti che inviano immigrati dove le pare senza nemmeno consultare i Sindaci che spesso ignorano tali arrivi ne hanno dove metterli è ora di dire basta a questa invasione negata di gente che ha tante pretese si lamentano del cibo e degli allogi si vede che a casa loro stavano meglio un motivo in più per rispedirli a casa loro chi cè già e non farne più arrivare non possiamo più accettare di ridurre le nostre città in ghetti e costringere i residenti a barricarsi in casa con il terrore di trovarsi la casa occupata o subire scippi e rapine oltre a tanto spaccio e prostituzione

Una-mattina-mi-...

Mer, 22/03/2017 - 10:56

CHI PERSEGUE QUESTE POLITICHE E' DI FATTO UN DELINQUENTE

Marcello.508

Mer, 22/03/2017 - 11:11

Se è un piano (il 2,5 x 1000) e non una legge i sindaci fanno bene ad opporsi. Governo, sei hai steel balls fai una legge e poi vedremo come andrai e dove a finire.

maurizio50

Mer, 22/03/2017 - 11:33

Comunque tutti i fedeli sostenitori del PD , per coerenza con le idee guida del Partito, dovrebbero tirarsi in casa un africano! Poi riparliamone!!!

lavieenrose

Mer, 22/03/2017 - 11:39

ma se i politicinsonon sempre in telelvisione a concionare nei vari talk show come fanno a trovare il tempo di governare? Dobbiamo pensarci noi italiani a risolvere i veri problemi del Paese se no i nostri figli e nipoti rischiano veramente grosso, anche la vita.

Ritratto di hernando45

hernando45

Mer, 22/03/2017 - 13:19

Fintanto che S/governeranno LORO la musica non cambiera, quindi mettetevi il cuore in pace Italiani e SUBITE, ma ricordatevi di andare a VOTARE (forse) l'anno prossimo e nella "GABINA" votate bene!!! AMEN.