La sinistra vuole mettere sotto inchiesta le forze dell'ordine

Presentata alla Camera la proposta di legge per l'istituzione di una Commissione d'inchiesta sul tema dei maltrattamenti e degli abusi commessi ai danni di persone private della libertà individuale

Stefano Cucchi, o Giuseppe Uva o Federico Aldrovandi. Sinistra Italiana vorrebbe dedicare a loro una Commissione d'inchiesta sul tema dei maltrattamenti e degli abusi commessi ai danni di persone private della libertà individuale. È questa la proposta di legge avanzata oggi per far luce sui casi di morti in carcere o nelle camere di sicurezza, ancora irrisolti.

La commissione dovrebbe restare in carica due anni e dovrebbe essere composta da 20 deputati e dovrebbe avere gli stessi poteri e limitazioni dell'autorità giudiziaria e alle cui indagini non sarebbe opponibile nè il segreto di Stato, nè quello d'ufficio. Un primo passo utile, secondo i promotori, ma non sufficiente perché in Italia non è ancora stato introdotto il reato di tortura nel codice penale che"oggi rappresenterebbe il primo passo per chiarire i limiti dell'esercizio della forza e dei pubblici poter, rispetto alle esigenze investigative o di polizia", dicono gli onorevoli di Sel, Nicola Fratoianni e Celeste Costantino nel corso della conferenza stampa di presentazione. Presente all'evento anche Ilaria Cucchi, la sorella di Stefano, che dice: "Io la mia battaglia la dovevo a mio fratello e agli altri Stefano che purtroppo ci sono. Se oggi si riesce a mettere in piedi questa Commissione d'inchiesta è interesse di tutti: delle famiglie, del mondo politico, delle istituzioni. È inquietante sapere che sei anni fa mio fratello è stato calpestato in quella maniera e che per sei anni si sia negato tutto"."Se - conclude la Cucchi - tra le 140 persone incontrate da Stefano nei primi giorni, una sola avesse fatto il suo dovere di pubblico ufficiale e avesse denunciato, si sarebbe interrotta quella catena che ha portato alla morte di mio fratello", ha detto sottolineando il suo "rispetto per le persone che svolgono quel lavoro difficilissimo con onore".

Commenti

FRANZJOSEFVONOS...

Mar, 19/01/2016 - 19:52

GIA' PREVISTO E DEETTP DA ANNI. NON ERA CIO' CHE GRIDAVANO NELLE BARRICATE QUANDO VOLEVANO IL 6 POLITICO?

vince50

Mar, 19/01/2016 - 19:53

Breve e conciso,io non sono mai stato pestato da nessun poliziotto.

venco

Mar, 19/01/2016 - 19:56

Quando i poliziotti devono arrestare un tizio, questo deve essere arrestato in qualsiasi modo, che lo sappia la Cucchi.

isaisa

Mar, 19/01/2016 - 20:07

Mi spiace per suo fratello ( che spacciava droga ai ragazzi ) , ma la cucchi sta tentando di farsi una carriera politica come la madre di giuliani.

Ritratto di abate berardino

abate berardino

Mar, 19/01/2016 - 20:46

gli eroi della sinistra guarda caso sono tutti quelli con un passato"pulito"

VittorioMar

Mar, 19/01/2016 - 21:19

...esiste già la legge contro la TORTURA......le Forze dell'Ordine agiscono solo contro...chi commette REATI...chi non DELINQUE non ha nulla da temere...anzi è un presidio di SICUREZZA...!!!....e molte volte se ne avverte la mancanza!!!

Ritratto di hernando45

hernando45

Mar, 19/01/2016 - 21:31

L'errore di stampa è AUGURALE ovvero anzicche DEPUTATI avete scritto DEPUTTI!!!lol lol Pax vobiscum.

Totonno58

Mar, 19/01/2016 - 22:36

Leggo "Presentata alla Camera la proposta di legge per l'istituzione di una Commissione d'inchiesta sul tema dei maltrattamenti e degli abusi commessi ai danni di persone private della libertà individuale"...benissimo, che colpa ne ha "la sinistra"se è stata lasciata a lei questa giusta, doverosa ed ovvia iniziativa?!?

Raoul Pontalti

Mar, 19/01/2016 - 22:47

Ma non solo i compagni vogliono una simile commissione d'indagine, anche il sottoscritto che compagno certamente non è. I farabutti in divisa stipendiati dal contribuente vanno stanati e puniti e, naturalmente, cacciati.

PatriaNuova

Mar, 19/01/2016 - 23:22

La campagna elettorale della sig.na per le prossime politiche è partita................alla grande!!!!!!!!!! Mi ricorda un'altra di Genova.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Mer, 20/01/2016 - 00:45

Come mai questi sinistri trinariciuti, tanto affamati di legalità, non hanno mosso verbo quando un gruppo di magistrati traditori delle istituzioni democratiche hanno deciso arbitrariamente che la Giustizia nel nostro paese era "GIUSTIZIA BORGHESE" E L'HANNO SOSTITUITA CON IL SOCIOLOGISMO SINISTROIDE CHE CANCELLA DI FATTO I REATI DAL NOSTRO CODICE? Come mai non sono insorti quando i fondatori di MAGISTRATURA DEMOCRATICA SI SONO APPROPRIATI DEL POTERE GIURISDIZIONALE ABUSANDO DEL LORO INCARICO ISTITUZIONALE? Come mai non hanno chiesto una commissione d'inchiesta sugli abusi ANTICOSTITUZIONALI DEI LORO COMPAGNI CON LA TOGA ROSSA?

roberto.morici

Mer, 20/01/2016 - 08:24

Che dire. Parlo per esperienza personale: lungo un percorso di vita di ottantadue anni non mi è mai capitato di subire nessun tentativo di "tortura". Nemmeno da parte di agenti di polizia. Solo fortuna?

Giorgio5819

Mer, 20/01/2016 - 08:36

E se facessimo una commissione d'inchiesta sui parenti dei delinquenti arrestati per droga,rapine,atti vandalici,tentati omicidi, eversione...? Manca poco e questa si candida a segretaria del pd.

Giorgio5819

Mer, 20/01/2016 - 08:37

...dimenticavo, onore e rispetto alle forze dell'ordine, sempre.

michele.ugge

Mer, 20/01/2016 - 08:52

Di solito dicono...era un bravo ragazzo....però, ai bravi ragazzi non sparano perchè scappano da un posto di blocco....e non vengono sbattuti in carcere perchè spacciatori. Mi piacerebbe sentire il parere dei famigliari delle persone a cui ha venduto la droga....E' morto? amen un spacciatore e un fattone in meno!

Ritratto di bracco

bracco

Mer, 20/01/2016 - 09:12

Nulla di nuovo è la solita sinistra che vuole la gogna delle forze dell'ordine quando intervengono contro i devastatori dei dei centri sociali e anarchici, c'è chi vuole numerare le loro divisi e chi li mette su Facebook, tutte le vigliaccate possibili

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mer, 20/01/2016 - 09:19

la sinistra è molto furba, sa mischiare il vero con il falso! su 5 storie di abusi, 2 sono vere e 3 sono inventate ad arte facendo ingigantire quello che in realtà è normale! ecco perché la sinistra gioca molto sporco! soltanto i cre.tini di sinistra come XGERICO, ANDREA SEGAIOLO, TOTONNO58, GIORGIO1952, PONTALTI, SNIPER, DREAMER_66, ecc alla versione che "raccontano" a sinistra! ma non si rendono conto che ci sono state abili manipolazioni delle informazioni!

clz200

Mer, 20/01/2016 - 09:34

Bella carriera la cucchi, da sorella menefreghista a paladina del fratello delinquente, a quando un servizio fotografico in bikini? ed il libro: la mia crociata contro i porci poliziotti? magari anche una via intitolata al drogato

Lucky52

Mer, 20/01/2016 - 10:24

Piantiamola di far sembrare i poliziotti italiani allievi della gestapo. I vari Cucchi ecc.. erano drogati che in crisi d'astinenza chissà cosa sono arrivati a fare. Mentre ero al pronto soccorso di un ospedale sono arrivati otto poliziotti che a stento ed a fatica riuscivano a tenere a bada un drogato che dava in escandescenze. Se uno di questi poi prende a pugni, calci o sputi un poliziotto quello che può capitare è umano. Come quel ragazzo di Genova morto al G8 fatto passare per santo quando lanciava estintori contro i poliziotti.

Giorgio5819

Mer, 20/01/2016 - 11:08

Pontati, fai il bravo, molla la tastiera, vestiti, esci di casa e vai alla più vicina caserma dei carabinieri o posto di polizia, come meglio ti è comodo. Entra e ripeti il tuo livore contro le forze dell'ordine guardando in faccia il primo graduato che trovi...Già mi viene un dubbio, non hai le palle per farlo.

Ritratto di bandog

bandog

Mer, 20/01/2016 - 11:17

Hanno ragione i sinistroidi ed i comunistardi e per dimostrarlo FARANNO A MENO DELLE SCORTE per loro, familiari, amanti etc, TOGHE ROSSE COMPRESE,così i reazionari all'opposizione saranno zittiti!lol lol.

Ritratto di alejob

alejob

Mer, 20/01/2016 - 13:06

Signora Cucchi non credo che un poliziotto "PESTI" un detenuto per divertimento. E' risaputo che in certi paesi, regalano un paio di cazzotti al giorno ai delinquenti, ma perché se li meritano. Non credo che suo fratello li abbia meritati, ma credo che fare il poliziotto sia una professione molto difficile, guardando quello che accade nel mondo.