Strappo al Pd, Bassolino in piazza con Pisapia e Bersani

L'ex sindaco di Napoli annuncia che parteciperà alla manifestazione indetta a Roma da Campo Progressista e Mdp: "Ho incoraggiato Pisapia, mi sembra giusto esserci"

Convergenze a sinistra del Pd, Giuliano Pisapia “arruola” anche Antonio Bassolino che ha annunciato la sua presenza all’assemblea indetta per questo sabato a Roma dall’ex sindaco di Milano.

L’ex governatore della Campania ha annunciato dai social che parteciperà all’incontro di dopodomani in piazza Santi Apostoli. Per ora, però, nessuna adesione formale ma qualcosa che appare un po' più che un semplice attestato di vicinanza e interesse ai percorsi che si aprono a sinistra del Partito democratico. A Roma, infatti, Pisapia non sarà solo: insieme a lui c’è anche Mdp-Articolo Uno, la formazione di Pierluigi Bersani che s’è scissa dal Partito democratico a trazione renziana. Il sogno, nemmeno troppo inconfessato, è quello di rifondare l’Unione di prodiana memoria.

Intanto, in vista dell’appuntamento romano, Antonio Bassolino analizza il momento dei dem e della sinistra italiana e scrive: “Sul piano elettorale è stato un anno molto duro. Prima le comunali 2016, poi il referendum del 4 dicembre, ora il brutto voto di domenica scorsa. Debole e incerto il futuro politico”. Quindi l’annuncio: “Mi viene chiesto, in forma pubblica e privata, se partecipo alla manifestazione di sabato prossimo a Roma. Nelle scorse settimane – afferma Bassolino – ho incoraggiato Giuliano Pisapia a impegnarsi sul piano programmatico e politico, oltre ogni logica di veti incrociati, per la prospettiva di un nuovo centrosinistra. Mi sembra dunque giusto essere in piazza Santi Apostoli”.

Tutto, quindi, lascia presupporre che tra il Pd e Antonio Bassolino, a cui non è mai andata giù la vecchia storia delle primarie per le amministrative a Napoli, si sia ormai ai titoli di coda.

Tra lui e Pisapia c’era già stato, poco più di un mese fa, un incontro a Napoli che l’ex sindaco partenopeo aveva definito: “Lungo e cordiale fra due ex sindaci” interessati a impegnarsi per restituire una “prospettiva politica al centrosinistra”.

Commenti
Ritratto di Evam

Evam

Gio, 29/06/2017 - 15:25

L'importante è restituire una “prospettiva politica al centrosinistra, vittima di incomprensioni e malafede da parte di chi non comprende il suo alto profilo politico e la sua capacità di risolvere i problemi del popolo che non sa aspettare i frutti di così tanta e lungimirante abilità politica.

giovannibid

Gio, 29/06/2017 - 18:37

stanno raschiando il fondo del barile ormai sono arrivati alle riserve