Bafta, vincono "Roma" e "La Favorita"

La cerimonia dei BAFTA premia Roma di Cuaron e La Favorita, ora non resta che attendere la cerimonia degli Oscar

Ieri sera si sono svolti i BAFTA. Gli Oscar inglesi hanno premiato, anche quest’anno, il grande cinema, le star e il glamour. Poche le sorprese tra i vincitori, dato che la kermesse britannica ha confermato in linea di massima i film che sono stati già premiati agli Emmy. A dominare? Sono La Favorita e Roma.

Infatti il film di Cuaron, distribuito su Netflix, si aggiudica due statuette ovvero quello di miglior film e regia. In questa categoria Spike Lee e Bradley Cooper restano a bocca asciutta. Convince anche La Favorita, nonostante nel Regno Unito il film è stato pesantemente censurato. Il film con Olivia Colman vince sia nella categoria di Miglior attrice che in quella di Miglior attrice non protagonista, e poi anche come miglior film britannico, sceneggiatura originale, miglior scenografia, trucco e costumi. Il festival si tinge della forza del Girl Power.

Ai BAFTA tra gli attori protagonisti stravince Rami Malek che è stato scelto grazie alla sua imponente Bohemian Rhapsody, stracciando Viggo Mortensen e altri mostri sacri del cinema. Tra i miglior film d’animazione, a sorpresa, vince Spider-Man: the new Generation e il documentario Free Solo, prodotto da National Geographic, vince come miglior documentario.

Non resta che attendere la cerimonia degli Oscar.