Bella Hadid e la madre unite dalla stessa malattia devastante

La modella Bella Hadid soffre come su madre della Lymedefinita, una patologia che devasta completamente il corpo. Per osannare la forza della donna che l'ha messa al mondo, Bella ha scritto una lettera

Bella Hadid e sua madre lottano da anni contro la malattia Lymedefinita, detta anche patologia invisibile: oggi la modella ha voluto scrivere una lettera per osannare il coraggio della donna che l'ha messa al mondo.

Sono davvero parole toccanti quelle di Bella. La modella statunitense ha voluto pubblicare sul suo profilo Instagram una lettera dedicata al coraggio della madre che combatte da anni contro la Lymedefinita. Entrambe le donne, in realtà, soffrono di questa patologia e nei momenti peggiori sono sempre una accanto all'altra. "Sono così orgogliosa della mia mamma - ha scritto Bella riferendosi a Yolanda Foster -. Ho pianto vedendo quanto ha sofferto in questo ultimo periodo".

Come scive il Corriere della Sera, Bella sa bene cosa significa avere questa malattia perché anche lei l'ha presa. La Lymedefinita si sviluppa dal morso di zecca e può avere conseguenze molto serie tra cui dolori articolari diffusi, disturbi neurologici e cardiaci e anche una sorta di artrite reumatoide. Questa malattia è davvero debilitante e rende anche le cose più semplici un ostacolo invalicabile. Yolanda, vivendo in prima persona la sofferenza, ha voluto scrvere un libro su questa patologia invisibile perché ha veramente messo in ginocchio tutta la sua famiglia: da lei ai figli.

Il libro uscirà nel febbraio 2017 e si intitola "Believe Me: la mia battaglia contro disabilità invisibile della malattia di Lyme". La Foster ha utilizzato il suo profilo per sensibilizare l'opinione pubblica su questo morbo che le è stato diagnosticato nel luglio 2012. Il New York Times l'ha definita come "la malattia infettiva che negli Usa si diffonde più rapidamente dopo l’AIDS". Il suo nome viene da un piccolo centro del Connecticut, chiamato "Old Lyme" dove, nel 1975, si verificarono numerosi casi di infezione che interessarono la maggior parte della popolazione.

La malattia si diffonde soprttutto in estate e all’inizio dell’autunno, in concomitanza con l’aumento delle piccolissime zecche del gruppo Ixodes ricinus. La causa della malattia di Lyme è un batterio spiraliforme, la Borrelia burgdorferi. Il batterio infesta le zecche, le quali possono trasmetterlo all’uomo e agli animali. Il virus può diffondersi ai linfonodi determinando un'adenopatia regionale oppure disseminarsi nel sangue finendo col colpire gli organi interni.

Non è la prima volta he questo morbo colpisce una star, anche Avril Lavigne nel 2013 aveva confessato in televisione di avere questa devastante patologia.