Ora che l'inverno è arrivato Game of Thrones aspetta l'estate. Del prossimo anno

La rete che trasmette Game of Thones negli Usa ha annunciato che la serie partirà non prima di giugno 2017. La settima stagione avrà solo sette episodi

Ora che "l'inverno è arrivato" i fan di Game of Thrones dovranno aspettare l'estate. Del 2017. Hbo, il canale che produce e trasmette la popolare serie televisiva negli Stati Uniti, ha annunciato che il Trono di Spade tornerà non prima di giugno del prossimo anno. La produzione ha infatti chiesto di posticipare l'inizio delle riprese. Permesso accordato dalla rete, ma di conseguenza slitterà anche la messa in onda delle puntate, tradizionalmente trasmesse a fine aprile. Hbo ha anche confermato che la settima stagione sarà più breve: sono previsti sette episodi, anzichè 10.

"I creatori della serie, David Benioff e D.B. Weiss pensano che sia meglio realizzare le riprese un po' più tardi del solito, in prossimità dell'inverno", ha dichiarato il presidente di Hbo, Casey Bloys, che ha poi confermato che la settima stagione sarà composta da sette puntate. Anche questa è stata una dichiarazione esplicita degli sceneggiatori che vogliono mantenere alta la qualità dello show. Gli ultimi due episodi della sesta stagione sono stati acclamati dalla critica e hanno avuto il massimo dei voti sul sito specializzato Imdb. Game of Thrones inoltre è stato candidato a 23 Emmy Awards, i prestigiosi premi della tv americana.

Benioff e Weiss recentemente hanno spiegato la loro scelta di posticipare l'inizio delle riprese: "Al termine della sesta stagione 'l'inverno è arrivato' e questo significa che un clima soleggiato non serve più al nostro scopo. Per questo preferiamo rinviare tutto per poter trovare un cielo grigio persino nei posti più soleggiati in cui giriamo di solito". Probabilmente gli autori si riferiscono in particolare alla Spagna dove Hbo ha annunciato che verranno girate alcune scene. Le altre località in cui si svolgeranno le riprese sono le ben più fredde Irlanda del Nord e Islanda, dove in passato sono state girate le scene ambientate al di là della barriera.

L'ottava (e ultima?) stagione di Game of Thrones

Gli sceneggiatori avevano anticipato in alcune interviste la loro intenzione di posticipare le riprese e di produrre solo sette episodi per la nuova stagione. Benioff e Weiss si erano pronunciati anche sull'ottava stagione dicendo che nelle loro intenzioni sarà l'ultima e sarà composta da soli 6 episodi. Hbo non si è pronunciata sull'ottava stagione, quindi non c'è nulla di ufficiale ma è facile pensare che la rete possa accontentare i due autori. Sarebbe un unicum nella storia della serialità americana dove di solito sono i canali tv a fare il bello e il cattivo tempo degli show, rinnovandoli a oltranza fino a quando i fan non si stufano.