Perché Kate Middleton non è una Principessa come Diana?

Kate Middleton non è Principessa, mentre Lady Diana è stata sempre chiamata in questo modo: ecco svelato l'arcano e la differenza tra le due esponenti della Royal Family

Perché Kate Middleton è "solo" duchessa di Cambridge, mentre Lady Diana era Principessa? A poche ore dalla registrazione della nascita del Principe Louis, l'interrogativo sta facendo il giro del mondo. Tanto più che sul certificato di nascita del Royal Baby c'è scritto alla voce occupazione di Kate "Principessa del Regno Unito".

In realtà, la questione è tutta in una grande incomprensione dovuta a una sorta di appiattimento mediatico. Metro lo spiega con un semplice parallelismo: Diana ha sposato il Principe Carlo nel 1981, acquisendo il titolo di Sua Altezza Reale la Principessa di Galles, conosciuta anche come Diana Principessa di Galles. Ma il titolo non le fu mai conferito, altrimenti Principessa sarebbe dovuto venire prima del nome, come avviene per la Principessa Charlotte che è tale per nascita.

Kate, nel momento delle nozze con il Principe William nel 2011, è invece diventata Sua Altezza Reale la Duchessa di Cambridge, conosciuta anche come Catherine Duchessa di Cambridge. Diverso è il discorso per William e il Principe Harry, che essendo nati all'interno della Royal Family sono anche loro tali per nascita. Ma non tutti lo sono: per esempio se Harry e Meghan Markle avranno dei figli non saranno automaticamente principi e principesse, ma prenderanno il titolo di Lord o Lady con il cognome del padre, Mountbatten-Windsor. Ma tutto potrebbe cambiare se intanto dovesse salire al trono il Principe Carlo.

Dal 1960 è passata una regola inoltre che afferma come figli e nipoti del sovrano o della sovrana siano principi e principesse, ma nel caso dei nipoti, la discendenza deve avvenire per via maschile. Per questo i figli della Principessa Anna non hanno un titolo, mentre le figlie del Principe Andrea sono principesse. Per i pronipoti non ci sarebbe attribuzione automatica, se non fosse che nel 2012 la regina ha attribuito il titolo anche ai suoi pronipotini George e Charlotte: in questo modo, analogamente, i futuri figli di George porteranno il titolo del padre, ma quelli di Charlotte no.