Placido Domingo nella bufera: spuntano 11 nuove accuse per molestie

Continuano i guai per il tenore spagnolo Placido Domingo. Dopo le 8 accuse per molestie sessuali del mese scorso, ecco venire a galla nuove denunce da parte di 11 donne

Spuntano nuove accuse per molestie nei confronti di Placido Domingo. Come per le imputazioni di agosto, a rivelarlo è stato il sito Associated Press, che riferisce di ben 11 nuove denunce contro il famoso cantante lirico spagnolo. Otto donne il mese scorso avevano riferito ad AP di aver subito molestie sessuali da parte del tenore a partire dalla fine degli anni 80. Si parla di baci forzati, mani inopportune sotto la gonna e rallentamenti di carriera per coloro che rifiutavano le sue avances. Ed oggi arriva l’ennesima rivelazione ad aggravare la situazione del 78enne.

Angela Turner Wilson, cantante oggi 48enne, ha riferito di aver subito abusi da parte di Domingo nel 1999, durante Le Cid di Jules Massenet in scena alla Washington Opera. La donna, all’epoca 28enne, venne scelta come seconda cantante per un’opera così importante da costituire un importante punto di svolta nella sua carriera. Racconta la Wilson che, però, durante una sessione di trucco il leggendario tenore si comportò in modo inappropriato e umiliante nei suoi confronti, mettendole una mano sul seno all’improvviso.“Mi ha fatto male”, rivela la donna, aggiungendo: “Non è stato per nulla gentile. Mi ha palpato con forza”.

Ma la portavoce di Domingo Nancy Seltzer, ha negato nel modo più assoluto le accuse al cantante:“La campagna denigratoria portata avanti da AP nei confronti di Plácido Domingo non solo è inaccurata, ma anche non etica. Le nuove accuse sono inconsistenti e come le precedenti, presentano delle incongruenze”. Dal canto suo Placido Domingo nega con fermezza e afferma che le relazioni sarebbero state consensuali, sebbene le donne lo abbiano accusato di aver utilizzato il suo potere nel mondo dell’opera per intimidirle e in alcuni casi, rallentare la loro carriera.