Duro sfogo di Keita su Twitter: "La Lazio non mi fa giocare..."

L'attaccante biancoceleste, al centro di varie voci di mercato, se la prende con la Lazio. "Oggi la società non mi ha fatto giocare". Su di lui Juve, Inter e West Ham

Se non è un indizio per un suo trasferimento all'Inter o alla Juventus, poco ci manca. Oggi pomeriggio l'attaccante della Lazio Balde Keita ha attaccato duramente la società biancoceleste in un post pubblicato sul suo profilo Twitter. "Io ci sono! Sempre pronto per dimostrare il mio valore e la mia professionalità. Ma oggi la società ha deciso di non farmi giocare". L'amichevole a cui si riferisce l'esterno d'attacco spagnolo è quella con la Triestina. Stranamente, nel corso di tutto i 90 minuti, l'allenatore biancoceleste Simone Inzaghi ha preferito non mandarlo in campo.

Il tweet di Balde Keita riapre un filone di calciomercato che non si era mai chiuso del tutto. Da alcuni mesi l'attaccante spagnolo è al centro di una telenovela di mercato dai contorni poco chiari. A campionato ancora in corso sul giocatore si era fiondata la Juventus, che aveva avuto diversi contatti con il suo agente, poi però la trattativa si era congelata.

Ma nel frattempo qualcosa è cambiato. La società bianconera ha rinunciato a Schick e quindi c'è la possibilità che la trattativa si riapra.

Discorso leggermente diverso per l'Inter, che a differenza della Juve non ha mai veramente trattato il giocatore se non ngli ultimi giorni. Come riporta Sport Mediaset, lunedì 17 luglio l'entourage di Keita ha incontrato a Milano Sabatini e Ausilio per mettere le basi su un suo possibile trasferimento in nerazzurro.

A differenza della Juve, dove lo spagnolo classe 1994 potrebbe fare fatica a ritagliarsi uno spazio importante, in nerazzurro Keita avrebbe la garanzia del posto da titolare che attualmente "appartiene" a Perisic, in procinto di trasferirsi al Manchester United.

Ecco perché Keita, insieme al suo procuratore, potrebbe rifiutare l'offerta di Marotta per accettare quella dell'Inter. Più defilati gli inglese del West Ham.

Commenti
Ritratto di aresfin

aresfin

Mer, 19/07/2017 - 17:06

Sto bamboccio vanitoso è come balotelli. Povera la squadra che lo prenderà.