Federica Pellegrini, controllo antidoping a sorpresa

Un nuovo test antidoping a sorpresa per l'azzurra del nuoto Federica Pellegrini a Verona. Ad annunciarlo è stata la stessa campionessa azzurra

Un nuovo test antidoping a sorpresa per l'azzurra del nuoto Federica Pellegrini a Verona. Ad annunciarlo è stata la stessa campionessa azzurra su twitter, pubblicando una foto del verbale di notifica del controllo dell'antidoping: "Eccolo!!! Questa mattina puntualissimo #controllo #antidoping #asorpresa #sangueurine", ha scritto sotto la foto l'azzurra, a meno di un mese dal via dei Giochi di Rio 2016. Insomma non si allenta la morsa dei controlli prima dei Giochi di Rio 2016 che di fatto vedrà diversi atleti azzurri provare la scalata alla medaglia d'oro, gradino più alto del podio. Solo qualche giorno fa la Iaaf aveva fattop un blitz a sorpresa proprio al Qurinale durante i saluti del Capo dello Stato, Sergio Mattarella alla spedizione olimpica. Proprio in quella occasione alcuni ispettori Iaaf si sono presentati al Quirinale per effettuare alcuni controlli sulla marciatrice Elisa Rigaudo. Com'è abbastanza prevedibile, gli ispettori non sono stati ammessi nel palazzo e il controllo, un test su sangue e urine, è stato rinviato al momento in cui la Rigaudo, insieme con tutti gli altri azzurri, ha poi raggiunto la Casa delle Armi al Foro Italico. Un episodio che ha creato non poche polemiche soprattutto nei giorni in cui è riscoppiato il caso Schwazer.